IESON - la community anticalvizie - sebo, AA topici e finasteride
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

chalmers
Membro Attivo



395 Messaggi

in passato ho fatto periodi con sola finasteride orale (1/4 proscar) e periodi con sole lozioni minox + AA (progesterone 1% e 17-alfa-e 0.025%).

con la sola finasteride il sebo continuava invariato e abbondante.
con la sola lozione il sebo si regolava immediatamente, anche in zone limitrofe (fronte, naso, parietali), forse per effetto paracrino.

(al sebo si accompagnava un lieve prurito)

volevo chiedervi se è capitato anche a voi, e che spiegazione ci può essere.

in effetti non mi aspetterei grossi aiuti dalla fina sul sebo, visto che inibisce poco la 5AR1.
E avevo anche trovato questo:
"Males treated with the 5a-reductase inhibitor, finasteride, had no significant change in mean sebum score at 6 months and 1 yr. The placebo-treated men had no change in sebum score when tested at 6 months and after they were placed on Finasteride (5 mg) for 6 months."

citato qua: http://hairlosshelp.com/FORUMS/messageview.cfm?catid=10&threadid=88733&STARTPAGE=3&FTVAR_FORUMVIEWTMP=Linear

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 14 febbraio 2016 : 22:05:39 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì è quello che andiamo dicendo da sempre, la fina non serve per il sebo (la duta ovviamente sì), mentre gli antinadrogeni agendo sul recettore servono eccome.

A questo propostio rendere fina e serenoa o simili è consigliabile solo se si ha sebo in eccesso (perché la seconda è appunto duale come duta).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 14 febbraio 2016 : 22:08:07 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì tutto nella norma, fina non inibisce la 5 AR tipo I e quindi il sebo non viene regolato da questo farmaco. Il sebo in eccesso è appunto l'unico caso che giustifica assumere sia fina che serenoa o analoghi.

Ovviamente gli antiandrogeni agendo sul recettore bypassano questo dilemma.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

chalmers
Membro Attivo



395 Messaggi

Inserito il - 14 febbraio 2016 : 22:20:40 Invia a chalmers un Messaggio Privato Rispondi Quotando
tutto torna. ma allora come si spiegano i report di gente che con solo fina sperimenta forti riduzioni di sebo e prurito?

e l'astaxantina? inibendo 5ar1 dovrebbe essere utile per controllare il sebo?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 15 febbraio 2016 : 10:24:13 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dell'astaxantina sappiamo che dovrebbe rafforzare serenoa, non mi pare ci siano studi che ne isolino questa attività sulla 5AR 1, ad ogni modo per questa azione di solito si punta su altro, biotina, the verde, estratti di polline.

Chi sperimenta con fina riduzioni di sebo è sicuramente un "mutante" (più facilmente in loro può giocare un ruolo anche il DHT circolante).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

chalmers
Membro Attivo



395 Messaggi

Inserito il - 15 febbraio 2016 : 12:52:18 Invia a chalmers un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Dell'astaxantina sappiamo che dovrebbe rafforzare serenoa, non mi pare ci siano studi che ne isolino questa attività sulla 5AR 1, ad ogni modo per questa azione di solito si punta su altro, biotina, the verde, estratti di polline.

Chi sperimenta con fina riduzioni di sebo è sicuramente un "mutante" (più facilmente in loro può giocare un ruolo anche il DHT circolante).

Ciao

MA - r l i n



La discussione si fa ancora più interessante...

Possiamo quindi ipotizzare che ci siano individui in cui il DHT circolante ha un "effetto" maggiore che in altri?
Effetto sulla produzione di sebo, effetto sui recettori AR, etc.

Nelle decennali discussioni sull'efficacia della fina topica ci sono sempre state le 2 scuole di pensiero: (1) conta solo il DHT prodotto nel follicolo, quindi l'inibizione locale ha senso; (2) inutile inibire la produzione locale se c'è tutto quel DHT nel plasma.

Ora, possiamo azzardare che forse la verità sta nel mezzo tra (1) e (2), e forse la sua posizione nel mezzo dipende dall'individuo.

La butto lì, ci sono 2 categorie di soggetti (ovviamente identifico gli estremi, poi ciascuno è una sfumatura intermedia):

* Soggetti "A", in cui conta solo/maggiormente il DHT prodotto localmente nei tessuti target
questi soggetti:
- hanno una migliore risposta agli inibitori locali della 5AR2 (non solo fina, ma anche progesterone, azelaico, etc.)
- le loro condizioni di sebo e prurito non migliorano con la sola fina

* Soggetti "B", in cui il DHT circolante ha un ruolo predominante
- hanno una minore risposta agli inibitori locali della 5AR2 (non solo fina, ma anche progesterone, azelaico, etc.)
- hanno un miglioramento delle condizioni di sebo e prurito con la sola fina

Che ne pensi Marlin?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 15 febbraio 2016 : 14:11:53 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Penso che magari ci sono variazioni anche su queste tipologie di soggetti. Ossia casi intermedi con varie sfumature (dipendenti anche dal corredo enzimatico di 5 AR con espressione ed attività diverse a livello periferico e sistemico). Di tutto questo finora sappiamo solo che gli anti-dht sono più efficaci laddove si hanno meno trilette CAG del recettore degli androgeni.

Non so quindi se chi è un buon risponditore con fina continua ad avere sebo e prurito e chi non lo è migliora giusto con sebo e prurito, credo che ci siano molti buoni risponditori che non hanno proprio il problema del sebo e del prurito e viceversa. Ma non ho dati, solo impressioni ricavate dal forum.

Ciao

MA - r l i n



NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

chalmers
Membro Attivo



395 Messaggi

Inserito il - 15 febbraio 2016 : 15:32:10 Invia a chalmers un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:


Non so quindi se chi è un buon risponditore con fina continua ad avere sebo e prurito e chi non lo è migliora giusto con sebo e prurito, credo che ci siano molti buoni risponditori che non hanno proprio il problema del sebo e del prurito e viceversa. Ma non ho dati, solo impressioni ricavate dal forum.


Semmai pensavo al contrario: chi risponde meglio (a livello di stop all'aga) nota miglioramenti anche nel prurito e nella produzione di sebo.
Questi sarebbero i soggetti di tipo "B", per i quali è utile diminuire anche il DHT circolante.

Io, per esempio, non riscontrando miglioramenti sul sebo quando assumevo solo fina, credo di essere più un tipo "A".
Ovvero (ipotizzo): non mi basta ridurre il DHT circolante con fina, perché quello conta meno per i miei tessuti; conta invece di più quello prodotto nella ghiandola sebacea dall'azione della 5AR1.
Probabilmente noterei miglioramenti sul sebo con la duta (mai provata), o con inibitori di 5AR(1,2) topici (provati: il progesterone).

Non so se ciò significa anche che il tipo "A" ha più triplette CAG... di sicuro a me la fina non ha fatto miracoli come a volte se ne vedono sui forum. Mi ha stabilizzato un po' (e non è poco).



Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1297 Messaggi

Inserito il - 21 febbraio 2016 : 12:11:31 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Mi inserisco in questa interessante discussione, in quanto, oltre che mezzo calvo, da sempre affetto da dermatite seborroica che mi si manifesta con i classici sintomi di capelli untuosi e lucidi già a 24h dall'ultimo shampoo, forfora che appare a distanza di 1-2 giorni dall'ultimo shampoo, che mi costringe quindi a lavare i capelli quotidianamente o, nel migliore dei casi a giorni alterni.
A questo si aggiungono le crosticine dietro le orecchie e sulle sopracciglie...

Assumendo già quotidianamente finasteride, pensavo che aggiungere serenoa repens insieme fosse superfluo in quanto meno efficace di fina nel bloccare la 5AR, invece mi state dicendo che può avere senso in quanto si lega alla 5AR di tipo I?
Avete parlato anche di altre sostanze sistemiche che ben conosco, come the verde e biotina....tra queste 3 alternative (serenoa, the verde, biotina), quale è la migliore per la dermatite seborroica e quale può avere anche effetti nel contrastare l'AGA e favorire la ricrescita dei capelli?

Torna all'inizio della Pagina

chalmers
Membro Attivo



395 Messaggi

Inserito il - 21 febbraio 2016 : 14:22:31 Invia a chalmers un Messaggio Privato Rispondi Quotando
per la 5ar1 credo tè verde, astaxantina, serenoa e affini... ma lascio la parola a Marlin, ovviamente.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 21 febbraio 2016 : 22:48:46 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
I naturali, al contrario di fina, inibiscono di solito più la 5 AR tipo I che la tipo II, si fa fatica a trovare naturali che siano molto più attivi sulla tipo II. Si parlava appunto di echinacoside e l'acido caftarico:

http://www.calvizie.net/documento.asp?args=6.1.1110

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1297 Messaggi

Inserito il - 22 febbraio 2016 : 12:04:18 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quindi una terapia per l'AGA più completa, che contrassta sia la 5AR tipo I sia la 5AR tipo II, e che combatte anche il sebo, potrebbe essere finasteride+un naturale a scelta tra thè verde, biotina e serenoa?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31288 Messaggi

Inserito il - 22 febbraio 2016 : 12:24:38 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì potrebbe, se si ha sebo in eccesso.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Ciuffolo
Membro Attivo



213 Messaggi

Inserito il - 10 marzo 2016 : 00:07:43 Invia a Ciuffolo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Volevo dire la mia in questa discussione. Io, da qualche anno a questa parte, ho la fronte, le tempie, il dietro le orecchie, e alcune zone limitrofe ai capelli (non so se anche sullo scalpo, è più difficile valutarlo) untissimi e grassissimi. Ma del tipo che se mi passo le dita sulla fronte mi restano oliose come se toccassi l'olio e non sto scherzando.

Io applico su tempie e vertex, e in generale zona superiore, sia il minox che una lozione di anti-androgeni fatta con Idrocortisone Butirrato 0,05%, Progesterone 1%, ciproterone Acetato 1%, 17alfa estradiolo 0,025%, Glicerolo 5%, Alcool 85°. Assumo anche Restax oralmente.

Beh, a differenza vostra, non ottengo alcuna variazione nel sebo. Zero. Nulla. Essì che uso anche shampoo delicati come Biokap o Eucerin Lenitivo. Ho provao anche la biotina in passato, e ho avuto un leggero miglioramento ma troppo poco per ritenerla la soluzione definitiva.

Non so più cosa fare, perchè a parte che temo peggiori l'aga, ma poi a volte cavolo giro con la fronte lucidissima che sembro uno sudato ma in realtà sono pulitissimo.
Torna all'inizio della Pagina

chalmers
Membro Attivo



395 Messaggi

Inserito il - 10 marzo 2016 : 00:52:29 Invia a chalmers un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciuffolo ha scritto:

Volevo dire la mia in questa discussione. Io, da qualche anno a questa parte, ho la fronte, le tempie, il dietro le orecchie, e alcune zone limitrofe ai capelli (non so se anche sullo scalpo, è più difficile valutarlo) untissimi e grassissimi. Ma del tipo che se mi passo le dita sulla fronte mi restano oliose come se toccassi l'olio e non sto scherzando.

Io applico su tempie e vertex, e in generale zona superiore, sia il minox che una lozione di anti-androgeni fatta con Idrocortisone Butirrato 0,05%, Progesterone 1%, ciproterone Acetato 1%, 17alfa estradiolo 0,025%, Glicerolo 5%, Alcool 85°. Assumo anche Restax oralmente.

Beh, a differenza vostra, non ottengo alcuna variazione nel sebo. Zero. Nulla. Essì che uso anche shampoo delicati come Biokap o Eucerin Lenitivo. Ho provao anche la biotina in passato, e ho avuto un leggero miglioramento ma troppo poco per ritenerla la soluzione definitiva.

Non so più cosa fare, perchè a parte che temo peggiori l'aga, ma poi a volte cavolo giro con la fronte lucidissima che sembro uno sudato ma in realtà sono pulitissimo.


in questo caso dal punto di vista ormonale dovresti essere "coperto".
e quindi mi domando: cosa provoca il sebo eccessivo oltre agli ormoni?

Torna all'inizio della Pagina

Muschio2
Membro Attivo


Regione: Veneto


192 Messaggi

Inserito il - 12 marzo 2016 : 22:41:02 Invia a Muschio2 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Tisch ha scritto:

Quindi una terapia per l'AGA più completa, che contrassta sia la 5AR tipo I sia la 5AR tipo II, e che combatte anche il sebo, potrebbe essere finasteride+un naturale a scelta tra thè verde, biotina e serenoa?


Curiosità: consumi molti latticini?
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata