IESON - la community anticalvizie - Prurito a anti-staminico
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Maria_Laura_08
Membro Attivo


Regione: Molise
Città: Cerro al Volturno


165 Messaggi

Premessa: ho sia l'aga con pattern femminile che l'alopecia areata.
Sta ricominciando la stagione del prurito in testa, niente di ingestibile ma comunque scocciante. Ieri pomeriggio ho rimesso in testa il fenistil gel, lo comprai l'anno scorso per provare a calmare il prurito generato dalle punture di zanzare (mi massacrarono) e lo provai anche in testa. Ha alleviato il prurito, ma sta ritornando proprio ora. Mi viene da chiedervi: se dovesse ulteriormente peggiorare, l'assunzione orale di un antistaminico (tipo il reactine)potrebbe servire a qualcosa?

Poiché la religione si è dimostrata straordinariamente criminale nell'unico campo in cui l'autorità morale ed
etica dovrebbe essere considerata universale e assoluta, penso che abbiamo il diritto di trarre almeno tre
conclusioni provvisorie. La prima è che la religione e le chiese sono artefatti umani. La seconda è che l'etica e
la moralità sono del tutto indipendenti dalla fede, e non possono derivarne. La terza è che la religione — a
causa della pretesa a una speciale dispensa divina per le sue pratiche e le sue credenze — è non so amorale,
ma immorale. (Christopher Hitchens - Dio non è grande: Come la religione avvelena ogni cosa p. 51)
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata