IESON - la community anticalvizie - Per il Dott. Gigli: finasteride+serenoa
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Tisch
Mentor

Us And Them live

Regione: Sicilia


1297 Messaggi

Buonasera dottore,
di solito si consiglia serenoa repens a chi sperimenta sulla propria pelle gli effetti collaterali di finasteride.
Vorrei sapere se si può aumentare l'efficacia della cura assumendole insieme, cioè prendere sia fina che serenoa.

Inoltre, volevo sapere se durante il periodo di pausa di finasteride (2 mesi di pausa dopo i primi 2 anni), si può prendere serenoa come sostituto per non rimanere totalmente scoperti nei confronti del DHT.

Grazie

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31315 Messaggi

Inserito il - 20 giugno 2016 : 07:11:49 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non ho esperienze in merito al,' associazione, personslmente preferisco lavorare sui dosaggi del singolo attivo
No
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1297 Messaggi

Inserito il - 20 giugno 2016 : 11:45:23 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie dottore.
Ma quindi in quei 2 mesi di pausa, non si può fare nulla per contrastare il DHT, anche usando topici o altri integatori naturali al posto di serenoa?
Si rimane solo con minoxidil ed eventualmente antiandrogeni?
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31315 Messaggi

Inserito il - 20 giugno 2016 : 13:33:09 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La teria topica e' sufficiemte
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

seph92
Novizio



1 Messaggi

Inserito il - 22 giugno 2016 : 02:56:36 Invia a seph92 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Buonasera, sono nuova nel forum, nel quale mi sono imbattuta per caso cercando qualche novità sulla mia situazione. Ho 23 anni e ormai da quando ne avevo 13 combatto contro l'alopecia androgenetica f. Ho provato qualsiasi cosa ma con scarsi risultati e purtroppo le terapie ormonali hanno, non solo aggravato la situazione, ma causato altri problemi. Al momento non faccio nessuna terapia se non quella di usare prodotti 100% naturali e integratori generici per unghie e capelli. Non posso usare nemmeno l'aloxidil perché soffrendo di ipotensione mi causa vertigini e incrementa questo problema. Vorrei sapere se c'è qualche terapia sperimentale, qualcosa di cui non sono a conoscenza, perché psicologicamente è diventato davvero difficile alzarmi la mattina e guardarmi allo specchio per rendermi conto che ho sempre meno capelli. Grazie in anticipo per la risposta...
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata