IESON - la community anticalvizie - Sole, effluvio e vitamina D
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

De Rossi
Mentor

y

Regione: Estero


4573 Messaggi

Come altri utenti del forum quest'anno non mi sto esponendo al sole ho notato che il tipico effluvio estivo (abbastanza marcato) che mi colpiva gli anni scorsi non si è presentato. Stavo per cantare vittoria ma dopo mi è venuto in mente che l'esposizione ai raggi solari favorisce la vitamina D che risulta essere importante per i capelli.

In pratica si risolve una cosa e si rischia di avere poi un boomerang infatti il recettore della vitamina D3 detto Vdr è fondamentale per la crescita dei capelli (la vitamina D3 sembrerebbe svolgere un ruolo importante nell'anagen).

In rete c'è una vasta letteratura.


A change is as good as a rest

Vinz87
Membro Senior



517 Messaggi

Inserito il - 18 luglio 2016 : 22:11:44 Invia a Vinz87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma il sole non fa male ai capelli?
Torna all'inizio della Pagina

dodolandia
Membro Junior


Regione: Estero
Città: Madrid


52 Messaggi

Inserito il - 19 luglio 2016 : 01:35:26 Invia a dodolandia un Messaggio Privato Rispondi Quotando
prendilo nelle ore "ottime" (dalle 7 alle 9 e mezza di mattina o dalle 6 del pomeriggio alle 10 di sera) e ricarichi vit d senza "bruciare" troppo i follicoli.
Torna all'inizio della Pagina

De Rossi
Mentor

y


Regione: Estero


4573 Messaggi

Inserito il - 19 luglio 2016 : 12:14:57 Invia a De Rossi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
dodolandia ha scritto:

prendilo nelle ore "ottime" (dalle 7 alle 9 e mezza di mattina o dalle 6 del pomeriggio alle 10 di sera) e ricarichi vit d senza "bruciare" troppo i follicoli.


Purtroppo per chi lavora e non ha tempo non si possono osservare questi orari e magari lo si riesce a fare solo nel periodo delle ferie estive per una 15ina di giorni. Inoltre a determinate latitudini a meno di non abitare in Burundi dopo un certo orario il sole cala drasticamente.

Ne consegue che molti di noi a stento ad agosto riescono a prendere un po di sole.



A change is as good as a rest
Torna all'inizio della Pagina

paolo c
Membro Attivo


Regione: Lombardia
Città: pavia


128 Messaggi

Inserito il - 19 agosto 2016 : 18:40:48 Invia a paolo c un Messaggio Privato Rispondi Quotando
mah, non so che dire circa gli effluvi da sole, quest'anno, non ho preso sole minimamente integro con vitamina d ed a luglio, non si è manifestato il consueto forte effluvio estivo...mi illudevo, da circa 10 giorni effluvio molto forte, il tutto con vit d nella norma e non un solo raggio di sole preso, devono esserci altri fattori, che determinano l'effluvio estivo, oltre al sole
Torna all'inizio della Pagina

ulla
Membro Attivo



447 Messaggi

Inserito il - 19 agosto 2016 : 20:16:06 Invia a ulla un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Se l'effluvio si manifesta dopo tre mesi circa dalla causa scatenante , l'effluvio da sole comincerebbe da settembre in poi . Perciò è presto per cantare vittoria
Torna all'inizio della Pagina

Squatman90
Membro Attivo


Regione: Lombardia
Città: Bergamo


120 Messaggi

Inserito il - 19 agosto 2016 : 23:10:07 Invia a Squatman90 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Tre mesi sono pochi.. gigli dice che i primi risultati dovrebbero vedersi a 6 mesi almeno.. Se hai avuto un peggioramento potrebbe essere caduta indotta dal minox.. Stai tranquillo e continua
Torna all'inizio della Pagina

Squatman90
Membro Attivo


Regione: Lombardia
Città: Bergamo


120 Messaggi

Inserito il - 19 agosto 2016 : 23:11:11 Invia a Squatman90 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Chiedo scusa ho sbagliato post
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 16 settembre 2016 : 18:39:50 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Vorrei fare una domanda riguardo l'integrazione delle vitamina D con DiBase 100.000 UI.

La prima volta che esaminai la vitamina D attraverso le analisi del sangue era uscito un valore di 5.9 ng/dl e il mio medico mi diede DiBase 100.000 UI da prendere una fialetta ogni mese (6 x 100.000 UI). Alle analisi seguenti il valore era arrivato a 48 ng se non ricorda male. Siccome non sono un amante del prendere il sole chiesi al dottore se potevo fare un'integrazione di mantenimento per non far crollare i valori.
Cosi decisi di prendere 1 fiala, sempre da 100,000 UI ogni 2 mesi ed adesso mi manca l'ultima fialetta che penso prenderò ad ottobre.

Prendere 100.000 UI ogni 2 mesi è stato troppo o può andar bene? Chiedo perchè ho letto che valori oltre i 100 ng possono provocare effluvio cosi come bassi livelli.
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31312 Messaggi

Inserito il - 16 settembre 2016 : 19:39:00 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
vanno visti i valòori ematici dela vit d per otimiozzatre il dosaggio
saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

koz
Membro Senior



878 Messaggi

Inserito il - 21 settembre 2016 : 17:41:04 Invia a koz un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Giusto come dice di controllare i valori ematici (e infatti è ciò che avevo fatto) ma una volta rimediato alla carenza cosa fare per mantenere i valori stabili nel tempo?

C'è una dose di mantenimento "sicura" da poter prendere periodicamente senza dover fare troppo frequentemente le analisi?

Per sicura intendo una piccola quantità ma costante (piuttosto che dosi elevate ogni tot mesi) che permetta di mantenere i valori ideali senza creare problemi di eccesso.

Nel senso, uno che sa di esporsi poco al sole invece di fare periodi di carenza e periodi di massicce integrazioni e cosi via non sarebbe meglio assumere piccole quantità ma in modo più costante?

Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31312 Messaggi

Inserito il - 21 settembre 2016 : 18:48:34 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
No bisigna valutare di cado in caso e con gli esami ematici almeno per alcune volte poi si puo' individuare na dose di mantenimento
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata