IESON - la community anticalvizie - Consiglio componenti lozione
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

ifroc
Membro Attivo



213 Messaggi

Ciao a tutti,avrei intenzione di aggiungere alla mia attuale cura minoxidil 5%+ fina 0,25 mg ( in precedenza fina 1 mg x 12 anni ) una lozione.
Avrei pensato ad alcune cose ,mi potete dare qualche consiglio su dosaggio ed eventualmente aggiungere o togliere qualcosa.
Io avevo pensato a
minoxidil 5%
17 alfa estradiolo 0,025
Progesterone 1%
Ginko biloba es 50 mg
zinco ( consigliatemi ,non ne ho idea)
Olio essenziale rosmarino ( non ne ho idea)
Menta ( non ne ho idea)
10 ml transcutor
13 ml gli come propilenico
etanolo 96 % qb 100 ml

Please aiutatemi a tirare gi? qualcosa di fattibile ,cos? settimana prossima vado dal medico a farmela segnare.grazie

Guido Marino
Nuovo Membro


Regione: Campania
Città: Angri


36 Messaggi

Inserito il - 21 luglio 2016 : 19:08:34 Invia a Guido Marino un Messaggio Privato Rispondi Quotando
togli il progesterone che le evidenze dimostrano che per la calvizie funziona preso per bocca e non in lozione e metti l'11 alfa idrossiprogesterone 1% e/o il ciproterone acetato 0,1%
Utilizzando 17a estradiolo 0,1% 11a idrissiprogesterone 1% e ciproterone acetato 0,1% puoi stare tranquillo nel ritenere la finasteride superflua. Cmq io non la assumerei mai per i tanti effetti collaterali noti e meno noti.
Se metti più molecole nella lozione, siccome agiscono sinergicamente puoi usare un dosaggio inferiore di ognuna di esse, perciò il minox lo puoi benissimo scendere al 2%.
Se hai soldi (e beato te in questo caso) ti fai una seconda lozione in cui metti un analogo della prostaglandina F2alfa come il Latanoprost 0,02% (se hai soldi puoi arrivare anche allo 0,1%).Le evidenze dimostrano che l'uso degli analoghi della F2a sono più efficaci se utilizzati con intermittenza piuttosto che ogni giorno.

Metti poi il bettamousse una volta o più a settimana.

Sempre se hai i soldi utilizzi almeno una volta ogni sei mesi l'hair growth factor della crescina (il dosaggio dipende dalla gravità della tua calvizie)

Altri principi buoni sono:
estratto di serenoa repens
estratto di trifoglio rosso (uno dei nomi commerciali dovrebbe essere capixyl, ma va bene anche un generico)
tintura madre di semi di zucca
tintura madre di pigeo africano
tintura madre di radici di ortica
tm di soia
oleolito di menta
tm di rosmarino
tm di caffè
tm di tè (sia per la teina sia per la gallo catechina)
proantocianidine (sono contenute nelle tm di semi di uva rossa e di aronia ad esempio)
come antinfiammatori: calendula e lino.
Torna all'inizio della Pagina

Ted
Membro Attivo



126 Messaggi

Inserito il - 22 luglio 2016 : 18:45:18 Invia a Ted un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Guido Marino ha scritto:

togli il progesterone che le evidenze dimostrano che per la calvizie funziona preso per bocca e non in lozione e metti l'11 alfa idrossiprogesterone 1% e/o il ciproterone acetato 0,1%
Utilizzando 17a estradiolo 0,1% 11a idrissiprogesterone 1% e ciproterone acetato 0,1% puoi stare tranquillo nel ritenere la finasteride superflua.


Per evidenze intendi studi del 1982 e del 1987 con un campione statistico elevato come 10 persone?
Tralasciando il fatto che in genere il 17a estradiolo si usa a percentuali più basse (0,025%), dire che con la lozione di antiandrogeni si può ritenere la finasteride superflua è a dir poco sbagliato.
Non ci sono evidenze scientifiche (studi seri, su larga scala, e no, non vale la pratica clinica) che mostrano questi famosi effetti miracolosi o di ricrescita degli antiandrogeni topici. Discorso diverso per la finasteride, dove le evidenze scientifiche mostrano un ruolo chiave nel trattamento dell'alopecia androgenetica.

Se metti più molecole nella lozione, siccome agiscono sinergicamente puoi usare un dosaggio inferiore di ognuna di esse, perciò il minox lo puoi benissimo scendere al 2%.


Assolutamente falso, ti consiglio di lasciare il minoxidil al 5%, pena effluvi e risultati disastrosi.


Se vuoi un consiglio (e te lo dice uno che in passato l'ha utilizzati gli antiandrogeni topici, ma senza alcun risultato come tutte le persone) segui la terapia standard: minoxidil al 5% e finasteride (dai 0,25 mg al 1 mg). Altro, allo stato attuale non c'è.
Buona terapia!
Torna all'inizio della Pagina

Guido Marino
Nuovo Membro


Regione: Campania
Città: Angri


36 Messaggi

Inserito il - 24 luglio 2016 : 00:52:09 Invia a Guido Marino un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Perche' ti risulta che il progesterone abbia piu' pubblicazioni dell'11 a idrossiprogesterone?
perche' per me era con il progesterone il termine di paragone.

L'associazione di piu' molecole ad azione sinergica permette di ridurre il dosaggio di ognuna e' un principio di farmacologia, non me lo invento io.
"
Associare il paracetamolo con altri analgesici, in particolare con la codeina, trova il suo razionale nell’azione sinergica delle due sostanze, con lo scopo di implementare l’effetto analgesico e minimizzare gli effetti collaterali, riducendo la dose dei singoli componenti.
"
da: https://www.progettoasco.it/numero-94-marzo-2015-uno-sguardo-sullassociazione-codeina/

Non sarebbe meglio ridurre il rischio e l'entita' degli effetti collaterali di un minoxidil al 5%?
(a me già al 2% da effetti collaterali)

E' vero, studi su larga scala forse non ce ne sono, (in piccola scala si
tipo questo su 51 pz:
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3412238/ )

ma c'è' da valutare quanto conviene rischiare gli effetti collaterali sistemici di un farmaco preso per bocca come la finasteride. Li conosci gli effetti collaterali? Non solo a livello sessuale (che gia' non sarebbe poco). Vai a scombussolare gli equilibri in vari organi.
A livello nervoso si interferisce con la sintesi dei neurosteroidi e c'e' il rischio di depressione, ansia ed altri sintomi psichiatrici. A livello prostatico, e' vero che la finasteride ha dimostrato di ridurre il rischio di tumore, ma e' anche vero che nei pazienti in trattamento con finasteride se insorge un tumore alla prostata e' spesso non sensibile agli ormoni e quindi piu' aggressivo (quest'ultimo effetto non lo riportano nei bugiardini e questa non e' proprio una bella cosa).

Le pillole di finasteride che hai comprato regalale a TED.
Torna all'inizio della Pagina

Guido Marino
Nuovo Membro


Regione: Campania
Città: Angri


36 Messaggi

Inserito il - 24 luglio 2016 : 00:57:46 Invia a Guido Marino un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E cmq ci sono persone (come me) che notano risultati con gli antiandrogeni topici.
Torna all'inizio della Pagina

Ted
Membro Attivo



126 Messaggi

Inserito il - 24 luglio 2016 : 11:21:54 Invia a Ted un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Perche' ti risulta che il progesterone abbia piu' pubblicazioni dell'11 a idrossiprogesterone?
perche' per me era con il progesterone il termine di paragone.


No il problema è che non esiste documentazione scientifica (recente e seria) nè sull'uno nè sull'altro, fine della storia


L'associazione di piu' molecole ad azione sinergica permette di ridurre il dosaggio di ognuna e' un principio di farmacologia, non me lo invento io.
"
Associare il paracetamolo con altri analgesici, in particolare con la codeina, trova il suo razionale nell’azione sinergica delle due sostanze, con lo scopo di implementare l’effetto analgesico e minimizzare gli effetti collaterali, riducendo la dose dei singoli componenti.
"
da: https://www.progettoasco.it/numero-94-marzo-2015-uno-sguardo-sullassociazione-codeina/


Vedi che parliamo di alopecia androgenetica, che centra il dolore cronico? E seconda cosa, forse ti sfugge ma il minoxidil e gli antiandrogeni topici lavorano su due piani diversi (energico e ormonale), quindi non sono comparabili.

Non sarebbe meglio ridurre il rischio e l'entita' degli effetti collaterali di un minoxidil al 5%?
(a me già al 2% da effetti collaterali)


Ma di quale rischi ed effetti collaterali del minoxidil al 5% parli? Sono curioso


E' vero, studi su larga scala forse non ce ne sono, (in piccola scala si
tipo questo su 51 pz:
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3412238/ )


51 pazienti, grande campione statistico! Forse ti sfugge che si tratta di uno studio (fra l'altro ne esiste solo uno!) ad hoc per promuovere un prodotto (Ell-Cranell®). Anche la melatonina stando ai famosi studi di pubmed (fatti ripetutamente da un singolo autore) aveva effetti miracolosi, poi nella realtà invece si è visto tutt'altro.


Li conosci gli effetti collaterali?

Certo la prendo da 3 anni e non ho mai avuto un minimo problema.

Vai a scombussolare gli equilibri in vari organi.
A livello nervoso si interferisce con la sintesi dei neurosteroidi e c'e' il rischio di depressione, ansia ed altri sintomi psichiatrici. A livello prostatico, e' vero che la finasteride ha dimostrato di ridurre il rischio di tumore, ma e' anche vero che nei pazienti in trattamento con finasteride se insorge un tumore alla prostata e' spesso non sensibile agli ormoni e quindi piu' aggressivo (quest'ultimo effetto non lo riportano nei bugiardini e questa non e' proprio una bella cosa).


I non addetti ai lavori (me incluso) dovrebbero leggere meno forum e Pubmed, dove si trova tutto il contrario di tutto. Non si continua a capire che i singoli studi, non soggetti ad ulteriori controlli come peer review per esempio, non valgono una cippa.

Le pillole di finasteride che hai comprato regalale a TED.

Magari!
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


31262 Messaggi

Inserito il - 24 luglio 2016 : 19:00:48 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E perché allora non pensare a prendere fina topica a dosi minime ? L'unico studio ( italiano) era stato molto positivo, ma ha avuto il difetto di essere fatto prima che venisse sdoganata fina sistemica che poi è divenuta lo standard per tutti:

https://www.scribd.com/doc/307553595/Topical-finasteride-in-the-treatment-of-androgenic-alopecia-Preliminary-evaluations-after-a-16-month-therapy-course

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Guido Marino
Nuovo Membro


Regione: Campania
Città: Angri


36 Messaggi

Inserito il - 25 luglio 2016 : 01:25:19 Invia a Guido Marino un Messaggio Privato Rispondi Quotando

No il problema è che non esiste documentazione scientifica (recente e seria) nè sull'uno nè sull'altro, fine della storia
.

eh ma la documentazione scientifica recente e seria come la vuoi tu sugli effetti collaterali della finasteride presa per bocca pero' c'e' !!!!


Vedi che parliamo di alopecia androgenetica, che centra il dolore cronico? E seconda cosa, forse ti sfugge ma il minoxidil e gli antiandrogeni topici lavorano su due piani diversi (energico e ormonale), quindi non sono comparabili.


La sinergia e' un principio farmacologico generale che può essere applicato per vari farmaci che agiscono sulle stesse cellule con la stessa finalita'.
Se non ricordo male minoxidil e antiandrogeni/estrogeni agiscono entrambi favorendo il rilascio di prostaglandine e/o di hair growth factor.

Le sinergie sono cmq tantissime e riguargano anche altre molecole.

Ti riporto il primo esempio che mi viene in mente:

il minoxidil attiva la beta catenina come il metil vanillato presente ad esempio nella Hovenia dulcis, nel Narciso e nella Vaniglia.

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21524889
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/27121450
http://journals.plos.org/plosone/article?id=10.1371%2Fjournal.pone.0085546
https://books.google.it/books?id=HC11GU5KDtgC&pg=PA31&lpg=PA31&dq=extract+methyl+vanillate+food&source=bl&ots=FD_EfeA_us&sig=RiQs-YSZAetRwx_y7CNkuGrV72s&hl=en&sa=X&ved=0ahUKEwiYp6fimY3OAhUpB8AKHZ6fB3wQ6AEIOTAE#v=onepage&q=extract%20methyl%20vanillate%20food&f=false
https://books.google.it/books?id=Xs3yQLX_y_8C&pg=PA113&lpg=PA113&dq=extract+methyl+vanillate+food&source=bl&ots=aTmxrR17C6&sig=qVZzexuCzwoZNJwKAbzlS5CFeBg&hl=en&sa=X&ved=0ahUKEwiYp6fimY3OAhUpB8AKHZ6fB3wQ6AEIQTAG#v=onepage&q=extract%20methyl%20vanillate%20food&f=false

Quindi visto che tu pensi che due molecole per essere sinergiche devono agire sulla stessa via metabolica, sarai d'accordo con me se asserisco che
mettendo in lozione anche il metil vanillato si puo' ridurre il minoxidil, giusto?



Ma di quale rischi ed effetti collaterali del minoxidil al 5% parli? Sono curioso


io da quando uso il minoxidil al 2% (solo la sera) quando faccio un po' di movimento subito mi viene il fiatone; figuriamoci se lo usassi al 5% !


Certo la prendo da 3 anni e non ho mai avuto un minimo problema.


Allora, a parte che non penso che tu faccia controlli periodici della tua fertilita' con lo spermiogramma, cmq ci sono effetti collaterali che compaiono solo dopo anni. Se non ti sono ancora comparsi sei ancora in tempo per sospendere (consiglio molto gradualmente).


I non addetti ai lavori (me incluso) dovrebbero leggere meno forum e Pubmed, dove si trova tutto il contrario di tutto.


Ascolta allora i molti medici che sconsigliano l'assunzione orale della finasteride.

Se non ti hanno convinto ne' loro ne' io, fatti almeno qualche controllo periodico, tipo PSA e spermiogramma.



E perché allora non pensare a prendere fina topica a dosi minime ? L'unico studio ( italiano) era stato molto positivo, ma ha avuto il difetto di essere fatto prima che venisse sdoganata fina sistemica che poi è divenuta lo standard per tutti:
.

Sono d'accordissimo con MA - r l i n


Torna all'inizio della Pagina

Ted
Membro Attivo



126 Messaggi

Inserito il - 25 luglio 2016 : 09:09:43 Invia a Ted un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non ho voglio di continuare con questa botta e risposta: curatevi come volete, che tanto pure col cocco, con l'anguria, col prezzemolo e non so quale altra cosa avete sides. E un consiglio spassionato: leggete di meno Pubmed e lasciatelo agli addetti ai lavori.


Torna all'inizio della Pagina

ifroc
Membro Attivo



213 Messaggi

Inserito il - 04 agosto 2016 : 19:45:26 Invia a ifroc un Messaggio Privato Rispondi Quotando
vi ringrazio per le risposte.
ho deciso di togliere il progesterone perché alla lunga entra in circolo(lo so per esperienza personale).
la finagel l'ho provata e mi da sides simili a quella sistemica,quindi eviterei.

Mi consigliate per favore la miglior gradazione alcolica ,perché la lozione duri almeno un paio di mesi senza precipitare.

Minoxidil 5%
17 alfa estradiolo 0,025 %
acido azelaico 1,5%
melatonina 1%
ginko biloba E.S 50 mg
tanscutol 5%
glicole propilenico 35%
alcool ? qb in 100 ml


Affianchero' a questa, Locoidon (1 volta alla settimana) e una lozione con oli essenziali+vitamine(4 volte alla settimana).

Grazie
Torna all'inizio della Pagina

ifroc
Membro Attivo



213 Messaggi

Inserito il - 06 agosto 2016 : 01:51:23 Invia a ifroc un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ho risolto il farmacista mi ha consigliato un alcool a 90 gradi
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata