IESON - la community anticalvizie - Per esperti di tinte
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Ash
Membro Senior

Ashe Corven

Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


686 Messaggi

Salve a tutti!
quanti di voi fanno la tinta?
Quali vanno vanno utilizzate per non rovinare capelli e scalpo?
Se uno ha i capelli sul nero chiaro che tinta deve usare per arrivare ad un nero corvino?
Grazie in anticipo!

giu
Mentor

101



1366 Messaggi

Inserito il - 14 giugno 2017 : 21:27:23 Invia a giu un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Anche se è un post un po' vecchio...

Si può usare l' indigo (qualità body art ) che non fa assolutamente male a cute e capelli.
Ci sono molte erbe tintorie oltre al classico henné..

Io ho usato le classiche tinte ma usare le erbe è come coccolare i capelli :-)
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


686 Messaggi

Inserito il - 23 giugno 2017 : 08:21:53 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ma non viene usato per i tatuaggi di solito?
Torna all'inizio della Pagina

giu
Mentor

101



1366 Messaggi

Inserito il - 26 giugno 2017 : 16:04:58 Invia a giu un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Attento, non fare confusione.
Ci sono l' henné e le erbe tintorie (es indigo), completamente naturali, senza sostanze chimiche aggiunte, si tengono in posa ore e non danno problemi (esclusi casi di allergia ma mi pare alquanto rara) .
Qualità body art indica semplicemente che la polvere è molto fina, proprio perché utilizzabile per fare i "tatuaggi", o meglio chiamarle decorazioni o mehndi.

Attenzione invece a quei preparati, già pronti, chiamati erroneamente henné nero da tatuaggi (l' henné è solo rosso, l' indigo è nero) usati anche sulle spiagge da ambulanti che ti fanno il "tatuaggio non permanente ", quella è chimica pura, ci sono numeri casi di dermatite /allergia perché questi prodotti ignoti spesso contengono parafenilendiamina (PPD) causa di gravi reazioni.

Quello che dico io sono polveri di varie piante (lawsonia, indigo, katam ecc) che se comprate sui principali siti di vendita di henné, sono garantiti 100% senza sostanze chimiche, solo pianta in polvere.
In realtà potresti trovare miscele di polveri chiamate Henné nero perché danno una colorazione nera, sono miscele di lawsonia (il vero henné) con es indigo, sono sicure, basta leggere la descrizione.
L' indigo è di solito miscelato con lawsonia perché così la molecola colorante dell' indigo si lega molto di più alla cheratina del capello.

Curiosità : io ho provato a farmi le decorazioni con l' indigo, che sulla pelle dà un colore azzurro, si è intravisto qualcosa fino al primo lavaggio!
Diversa cosa è la lawsonia che, adeguatamente preparata e curata dopo l'applicazione, tinge la pelle di rosso in maniera molto più duratura. Quello è il mehndi.

Amo parlare di henné
Torna all'inizio della Pagina

Ash
Membro Senior

Ashe Corven


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Senza Nome


686 Messaggi

Inserito il - 12 luglio 2017 : 18:58:24 Invia a Ash un Messaggio Privato Rispondi Quotando
umm ho capito abbastanza ( che casotto ) in questi giorni appena posso vedrò di approfondire meglio il tema hennè . Contando che lavo i capelli tutti i giorni sai dirmi quanto dura la colorazione con l'hennè?
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2017 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata