IESON - la community anticalvizie - Dispareunia (dolore genitale durante l'orgasmo)
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

blink182fan
Nuovo Membro

propecia 3

Regione: Veneto
Città: Padova


27 Messaggi

Salve a tutti. Mi rendo perfettamente conto che l'argomento Finasteride/Sides sessuali sia un argomento trito e ritrito e mi scuso per i soliti clichè ma sul web se ne sentono di cotte e di crude e non capisco più nulla e dunque chiedo consiglio a voi per confrontarmi.

Ho 25 anni, assumo da 8 mesi Finasteride e da quasi subito ho riscontrato il classico side del seme molto liquido. Pensavo si risolvesse all'abituarsi del corpo alla molecola ma, ahimè, non è mai più rientrato e, oltre che peggiorato, sono molto preoccupato per il mio indice di fertilità che ho paura sia stato fortemente compromesso. Dopo l'episodio di poche ore fa mi sono convinto ad effettuare uno spermiogramma/spermiocoltura il più presto possibile per questo motivo: ho avuto un rapporto con la mia ragazza, e nel momento dell'orgasmo ho avvertito un forte dolore provenire dal meato urinario (parte finale dell'uretra). Spaventato dell'accaduto, ho subito svuotato il preservativo per verificare cosa fosse effettivamente successo ed oltre a riscontrare il classico seme estrememente acquoso, ho notato che c'erano due/tre grossi grumi gelatinosi che probabilmente passando per il canale urinario hanno provocato questo dolore, quasi come fosse uno spillo. Probabilmente era anche dovuto al fatto che era da più di qualche giorno che non avevo rapporti e quindi lo sxxxxa poteva essersi sedimentato ed invecchiato, ma mai prima di assumere finasteride avevo provato dolore nel momento dell'orgasmo ed è stato un evento davvero molto spiacevole e preoccupante. Ovviamente, prenderó appuntamento da un andrologo per monitare la situazione e verificare se questo cambio di consistenza abbia influito troppo drasticamente sulla qualità del seme, ma mi chiedevo se qualche utente del forum si sia mai ritrovato in questa spiacevole situazione di dispareunia dopo l'assunzione di finasteride. Sopporto tranquillamente e cerco di glissare sui cassici sides provocati dal farmaco, ma addirittura provare dolore in un momento che dovrebbe essere tutt'altro che doloroso mi spaventa e mi fa riflettere.
Mi scuso per la terminologia, mi rendo conto che parlare in continuazione di seme e delle meccaniche sessuali maschili sia tutt'altro che piacevole. Grazie a chiunque mi porterà una sua testimonianza

finnikola
Membro Senior

propecia 3


Regione: Veneto


610 Messaggi

Inserito il - 26 agosto 2016 : 23:44:39 Invia a finnikola un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao, personalmente non mi è mai capitato un problema di dolore tipo quello da te accusato. Però ho letto che sono possibili queste variazioni di consistenza tipo quelle che hai riscontrato.

Personalmente in poco più di 2 anni di assunzione ho accusato solo una maggiore liquidità e, come scritto anche in alcuni post del forum, anche questo side mi sembra praticamente scomparso attorno al 18° mese di assunzione.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata