IESON - la community anticalvizie - Curarsi.
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Burattino
Membro Junior



89 Messaggi

Io sinceramente non capisco quelli che si curano. Sapete bene che non è definitiva la cura, quindi perché? Non sarebbe meglio accettarsi e fine?

dodolandia
Membro Junior


Regione: Estero
Città: Madrid


52 Messaggi

Inserito il - 02 settembre 2016 : 14:21:08 Invia a dodolandia un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Buff ci sono mille considerazione da fare...

1) Anche se non ti curi definitivamente, in molti casi si puo ritardare molto il fatto che inizi a notarsi, e non é la stessa cosa diventare calvi a 25 che a 45...

2) Piu tempo passa e piu follicoli si mantengono, piu si ha la speranza che prima o poi esca una cura definitiva che possa avere effetti estetici perfetti.

3) In certi casi, la somma di cure essendo un good responder + trapianto eventuale con buona donor e zona da trattare non troppo estesa da luogo a una cura definitiva in realtá.

4) Se parliamo di cure (dal punto di vista estetico) non definitive, perché non parliamo della palestra: se smetti di andare in palestra, perdi tutti i benefici, eppure un sacco di gente (molta di piu di quella che si "cura" contro la calvizie) va 4 volte a settimana, va in giro con un tupper, controlla le calorie, si mette di tutto, si riempe di proetine e nessuno dice niente. Sembra quasi tabú il fatto che uno voglia cercare di rallentare o eliminare l'inestetismo causato dalla calvizie, assumendo una pastiglia al giorno e mettendosi una lozione (10 minuti....), mentre per le rughe o per il seno una donna fa di tutto...e di nuovo nessuno dice niente.

5) Alla fine la gente vuole vedere se ha fortuna ed entra nel punto 3 ;), quindi fanno un tentativo.

Poi ognuno sceglie se ha voglia, tempo e soldi di provare, peró alla fine secondo me il tentativo vale la pena. Se in cambio non ti provoca disagio, allora la cosa logica é non iniziare, perche la calvizie non fa male, non é qualcosa di nocivo per la salute, ma immagino che se sei su sto forum é perche non rientri in questo gruppo ;)

Torna all'inizio della Pagina

Burattino
Membro Junior



89 Messaggi

Inserito il - 02 settembre 2016 : 14:30:26 Invia a Burattino un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La differenza fondamentale tra il curarsi per la calvizie e l'andare in palestra è che una testa rasata/pelata è una caratteristica maschile come un buon fisico, curarsi per i capelli invece è ''strano'', ''antimaschile''.
Torna all'inizio della Pagina

dodolandia
Membro Junior


Regione: Estero
Città: Madrid


52 Messaggi

Inserito il - 02 settembre 2016 : 14:35:52 Invia a dodolandia un Messaggio Privato Rispondi Quotando
si, e le donne nel medioevo andavano con un secchio in testa al pozzo... ahaha scherzo, e comunque é qualcosa di personale il fatto di curarsi o no, nessuno lo deve sapere se non vuoi. Comunque una testa rasata alla Lijunberg o Zidane se ti sta bene é di certo una bella soluzione. Poi dipende, magari se la calvizie inizia ai 16 anni e molto agressiva la cosa logica sarebbe puntare sul fatto di costruire il look sapendo che piu presto che tardi uno dovrá rasarsi, mentre se inizia verso i 30-35 e non agressiva la cosa piu logica forse sarebbe cercare di curarla, anche vista la statistica di successo dei casi post 30...come dice uno che conosciamo tutti, "ogni androgenetica ha la sua storia" ;)

Un abbraccio! :)
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata