IESON - la community anticalvizie - Effluvio o non effluvio: la verità chi la sa?
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

davide1919
Nuovo Membro


Regione: Marche
Città: pesaro


43 Messaggi

Cari amici non avevo mai letto su internet e forum le dinamiche relative a questa patologia fidandomi del mio tricologo e la sua ottima credibilità guadagnatasi sul campo.


Ma a causa di un peggioramento recente mi sono approcciato alla rete ed è stato un tumulto abnorme e ora la situazione è più convulsa che mai.

Nel 2014 mi è stato diagnosticato Telogen effluvium cronico. Ma è necessario dire che la sintomatologia è iniziata nel 2009 causa schock psicologico portandomi a perdere da un giorno all'altro - senza nemmeno caduta manifestatasi- i capelli nella parte fronto- laterale. (Un'aga di 2° per capirci) Da allora fino alla prima visita la situazione non è mai mutata.

Ricevuta una diagnosi ricevo questo trattamento - che tra l'altro mi stufava anche fare sicché da quel maledetto giorno in cinque non era più successo nulla- cortisone prima e minoxidil poi... prima due volte al giorno poi una e infine per grande successo della terapia - che però non mi ha fatto ricrescere pressoché nulla- solo tre volte alla settimana e sospensione anche del clobesol perché non presento segni di infezione. Il tricologo sulla diagnosi non ha mai avuto dubbi: più elementi lampanti gli danno la certezza assoluta che non sia assolutamente AGA.


Purtroppo con il minoxidil ho un problema da febbraio 2016: prurito e bruciore e capelli che seppur non cadendo però a mo' di pull test ne cadono sei e sette e si staccano facilmente anche con una lieve pressione o semplicemente passandomi le mani per i capelli. Se lo shampoo non lo faccio da molto ne cadono anche cinquanta e continuerebbero a cadere se non mi fermassi. Ma sul cuscino e anche nel rubinetto non vi è pressoché ombra di nulla.

Il tricologo non si accorge che è causa del minoxidil e mi consiglia qualche shampoo in più - ho lieve seborrea- Prurito e bruciore aumentano: mi informo e capisco che è il minoxidil. Sospendo subito e opto per la soluzione senza glicole: 26 agosto 2016.

La soluzione purtroppo si presenta già cristallizzata ma essendo profano in ciò non comprendo che è la soluzione e continuo ad assumerla - inutilmente- 25 settembre: ho una ricaduta psicologica - ho patologia psichiatrica- che non avevo da due anni ma la ricaduta è comunque blanda - ne ho passate di peggiori non prendevo nulla e non è accaduto nulla- Ancora una volta mi sveglio e da un giorno all'altro come nel 2009 ritrovo una sorpresa: questa volta nessun diradamento e nessuna zona calva: ma la densità nel vertex nella zona centrale fino a centro dello scalpo perde notevolmente di densità.

Visita 28 ottobre, rabbia immensa. Pensavo fosse finita e invece rieccomi di nuovo all'inferno.

Ora leggo tante discrepanze: minoxidil inutile per effluvio, telogen caratteristico per caduta e non diradamento, oltre che la caduta notevole paradossalmente è più auspicabile per ripercussioni bonarie mentre il diradamento senza caduta promette scorie irreversibili.I capelli che cadono sono pressoché lunghi bulbo presente e alcuni invece corti e brizzolati sebbene non li porti così. Ed inoltre qualcuno aggiunge che il minoxidil e la sua intolleranza può portare effluvio. E' accaduto all'unisono con lo stress ma si aggiunge anche che era nulla con quello avuto in passato sebbene abbia sempre avuto una rilevanza non indifferente.


Ragazzi qualcuno sa darmi un input? Lo so che è difficile perché ci sono troppi elementi come possibile causale ma sono davvero preoccupato penso che questa volte ne uscirò con le gambe rotte.

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31308 Messaggi

Inserito il - 09 ottobre 2016 : 23:05:09 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Nel te cronico il minoxidil a basse percentuali e' di utilita' magari le convuene eseguire esami emstichimici per verificare carenze
Fe
Cu
Zn
Mg
Folati
Vit b12
Vit d
Ferritina
Tsh
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

davide1919
Nuovo Membro


Regione: Marche
Città: pesaro


43 Messaggi

Inserito il - 10 ottobre 2016 : 11:50:17 Invia a davide1919 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dr.Paolo Gigli ha scritto:

Nel te cronico il minoxidil a basse percentuali e' di utilita' magari le convuene eseguire esami emstichimici per verificare carenze
Fe
Cu
Zn
Mg
Folati
Vit b12
Vit d
Ferritina
Tsh
Saluti



Gentile Dottore La ringrazio per la risposta quegli esami ho già deciso di farle sebbene non ci creda.

E' stato proprio Lei in un messaggio a dire che l'intolleranza al minoxidil se reiterata con le assunzioni può portare effluvio. E io purtroppo l'ho assunto nonostante ciò per quasi cinque mesi. Poi vi è stato l'acutizzarsi ma fugacemente di un disturbo d'ansia che sembrerebbe aver causato ciò ma io penso che alla fine ci sia l'unione di queste due concause.

Quello che mi chiedo è cosa pensare e soprattutto cosa aspettarmi. La mia diagnosi è di telogen effluvium cronico e chissà se è quella giusta. La caduta dei capelli c'è ma è blanda. Ma la densità nel front è diminuita a vista d'occhio.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata