IESON - la community anticalvizie - E se l'AGA fosse una malattia psicologica?
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

VegetaPrincipeDeiSaiyan
Membro Junior

jim


55 Messaggi

Salve ragazzi, non sapevo in che sezione mettere questo thread, quindi se non l'ho messo nel posto giusto, potete spostarlo.

Vorrei condividervi la storia della mia AGA. È una faccenda molto singolare.

Fino a due anni fa ero ancora Norwood 1. Avevo i capelli fittissimi, e non me ne cadeva uno. Nemmeno se mi facevo lo shampoo con l'acido mi cadevano i capelli.

Forse avevo solo una leggera stempiatura alle tempie, ma era cosi leggera che manco me ne ero accorto di averla (ora me ne sono accorto perchè è uscita anche a mio fratello),

Insomma, tutto bene in materia di capelli dunque, finchè un giorno mi è capitata una cosa.
Era la classica giornata no, ero incazzato e non potevo nemmeno guardarmi allo specchio troppo che ero arrabbiato.

A un certo punto mi so guardato allo specchio, e ho notato un nuovo paio di capelli bianchi appena spuntati.
Siccome ero incazzato, ho detto a me stesso "che schifo non è possibile che devo già tenere i capelli bianchi a quest'età, preferirei diventare calvo piuttosto che diventare un vecchietto".


E scommetto che avete già capito la prossima parte.

Dopo un paio di giorni, quasi una settimana, dopo questo fatidico evento, è iniziata la mia AGA. All'inizio non perdevo ancora capelli, ma il mio barbiere mi ha tagliato i capelli e ha detto "guarda quanti nuovi capellini ti stanno uscendo!" e io non ci ho dato peso.

Esatto, quelli erano capellini miniaturizzati. L'AGA era iniziata.
Dopo pochi mesi sono diventato Norwood 2, e ho iniziato a perdere una valanga di capelli al giorno.

Ed eccomi qui oggi.

All'inizio non pensavo fosse aga ma comunque ci sta il pattern, quindi è AGA.

Le cose sono due:

1) E possibile influenzare l'insorgere dell'AGA attraverso la mente, le emozioni, le memorie. Quindi potrebbe esserci una forte componente psicologica come fattore di rischio dell'AGA.

Oppure

2) Dio mi ha trollato. XD

Opinioni? Che ne pensate?
D'altronde è risaputo che anche pazienti trattati con placebo a volte riescono a ricrescere due o tre capellini nuovi.

Ten Tigers
Membro Junior



51 Messaggi

Inserito il - 24 novembre 2016 : 01:42:52 Invia a Ten Tigers un Messaggio Privato Rispondi Quotando
anche io ho una storia dove l'aga si intreccia con questioni di natura psichica. ricordo che anni fa si parlava parecchio di una presunta "alopecia psicogena": per alcuni era solo una normale aga con incidenze (mi pare che Gigli fosse di questo avviso), per altri invece una tipologia del tutto diversa causata da altri fattori, nontanto il dht quanto altri ormoni

ora, uno studio recente postato in un'altra sezione del forum pare abbia ridotto ulteriormente il ruolo del dht nell'insorgenza dell'aga, quindi altri tipi di fattori potrebbero diventare ancora più rilevanti.


in ogni caso mi sembra un po' poco riferirsi ad una giornata in cui eri incazzato. un conto sono anni di problemi psicologici, depressione, ansia, psicosi e altri disturbi di questo genere... questi sono i fattori traumatici che realmente possono avere una incidenza sull'equilibro dell'organismo. non le incazzature, la tristezza, uno spavento... sono emozioni comuni che il nostro corpo tollera tranquillamente
Torna all'inizio della Pagina

Obrero79
Membro Senior



527 Messaggi

Inserito il - 24 novembre 2016 : 08:46:56 Invia a Obrero79 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Casomai è "anche" di natura psicologica! Motivo per il quale molti quí dentro, se non cambiano il loro approccio verso la vita, sono spacciati! E hai voglia di impiastricciarsi la cute e mandar giù pillole!
Torna all'inizio della Pagina

VegetaPrincipeDeiSaiyan
Membro Junior

jim



55 Messaggi

Inserito il - 24 novembre 2016 : 09:16:53 Invia a VegetaPrincipeDeiSaiyan un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ho dimenticato di menzionare un piccolo particolare: ho avuto un periodo di depressione di quasi un anno prima di questo incidente.

Comunque io sono sempre stato affascinato dal mondo della psicologia, dei placebo ecc.
Secondo me l'unico modo x guarire da questa m**da e che devi convincerti che quello che stai facendo ti curerà.
Torna all'inizio della Pagina

mr. poseidon
Membro Attivo

ataru



142 Messaggi

Inserito il - 24 novembre 2016 : 13:27:40 Invia a mr. poseidon un Messaggio Privato Rispondi Quotando
come mai i bulbi sono sottoposti al diidrosterone per anni e non miniaturizzano? solo ad un certo punto inizia la miniaturizzazione? la domanda è retorica perché è ciò che gli studiosi si chiedono e non riescono a capire. Se fosse l'ormone perché non cadono appena lo stesso li avvolge? perché ciò accade solo dopo anni ? prima l'esposizione non gli fa nulla e poi invece li distrugge.... la causa non è quella altrimenti con tutti gli antiandrogeni che hanno usato e tutti gli esperimenti almeno in vitro avrebbero trovato qualcosa che funziona anche se magari non applicabile ad un essere umano per effetti negativi....ma non si èè mai sentito dire niente di scoperte in laboratorio in tal senso.
Torna all'inizio della Pagina

VegetaPrincipeDeiSaiyan
Membro Junior

jim



55 Messaggi

Inserito il - 25 novembre 2016 : 09:18:06 Invia a VegetaPrincipeDeiSaiyan un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io credo sia ovvio che si tratti di una questione di autoimmunità. Forse è come diventare allergici al DHT. Quindi una volta che parte questa allergia il DHT inizia a danneggiare il capello invece di nutrirlo.

E tenete conto che è il cervello il maggior colpevole nelle malattie auto-immuni, a mio parere. Quindi la psicologia nell'AGA ci sta eccome!!!
Torna all'inizio della Pagina

3bets
Membro Attivo



187 Messaggi

Inserito il - 25 novembre 2016 : 17:34:02 Invia a 3bets un Messaggio Privato Rispondi Quotando
io penso che la psiche incida, non saprei in che percentuale, ma sicuramente nel mio caso incide

mi baso sul fatto che d'estate, periodo in cui sono più sereno e sto più all'aperto perdo molti meno capelli, sono molto più robusti e il cuoio capelluto è molto più sano.
ogni inverno invece, stressato dal lavoro e con una vita molto più sedentaria, per i capelli è sempre una tragedia

ogni anno la differenza tra estate e inverno è netta, non è una impressione o suggestione... quindi per forza l'aga è influenzata da altri fattori sia psicologici che legati all'ambiente
Torna all'inizio della Pagina

mr. poseidon
Membro Attivo

ataru



142 Messaggi

Inserito il - 05 dicembre 2016 : 01:41:02 Invia a mr. poseidon un Messaggio Privato Rispondi Quotando
si però se si finisce nella trappola o meglio nel meccanismo non c'è modo di uscirne.... una volta innescata la bomba non si riesce più a fermare... tanto meno con la psicologia.
Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1297 Messaggi

Inserito il - 05 dicembre 2016 : 11:59:16 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
3bets ha scritto:

quindi per forza l'aga è influenzata da altri fattori sia psicologici che legati all'ambiente


Che lo stress e la psiche incidano sulla salute dei capelli è risaputo, è stato provato scientificamente
http://www.sitri.it/stress2/stress.html


Ma una cosa è dire che l'aga è influenzata da fattori psicologici (verissimo), un'altra è dire che l'aga è una malattia psicologica (stronzata immane). Se fossi così, anzichè andare a farci visitare da Gigli, andremmo tutti da lui



o da lui



e cambieremmo fina e minoxidil, con litio, xanax e benziodiazepine
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2016 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata