IESON - la community anticalvizie - Domanda: avete "veramente" scollato la Galea?
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva

gianni.m
Membro Junior

ataru

Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Ciao a tutti,

sono un praticante di GF con diradamento abbondante ma diffuso uniformemente (hairline intaccata) e vengo subito al sodo:

Ho iniziato con la galea incollata. Lentamente sono riuscito ad acquisire il controllo dei muscoli frontali e laterali e la cosa mi ha subito entusiasmato.

Dopo giorni, sono riuscito a praticare correttamente i moviementi "avanti-indietro" della galea tramite i muscoli.

Mi sembrava finalmente di aver "sgaleato", ovvero di aver reso mobile la galea.

Premetto di avere avuto sempre capelli molto fini e la cute tendente a infiammazione, secchezza e forfora dopo il lavaggio per poi divenire dopo un giorno molto grassa. La situazione era migliorata e per questo stupidamente ho gradualmente abbandonato la pratica costante.

Giorni fa ho ripreso con vigore dato un nuovo diradamento in arrivo e ho iniziato a praticare il massaggio dei palmi laterali verso l'alto e da dietro verso avanti in una versione un po' modificata.

La cosa che mi ha sempre lasciato un po' dubbioso era la capacità di muovere la cute superiore con la stessa morbidezza ed elasticità di quella laterale, senza fare pressione eccessiva ma solo spostandola delicatamente.

Ieri sono riuscito per la prima volta a "sbloccare" questo movimento della galea, quando pensavo di aver già sgaleato da un anno!

Ora molti di voi penseranno che ho fatto la scoperta dell'acqua calda e che non avevo eseguito correttamente le guide in passato... Io so solo che pensavo di aver raggiunto la massima mobilità da tempo ma ieri non so come spiegarlo... è stato come uno "sblocco" vero e proprio. Ora toccando con delicatezza la cute si muove come se fosse gelatinosa, di punto in bianco, come quella laterale o posteriore...

Se provo a sgaleare ora mi sembra come di avere un'ampiezza dei movimenti triplicata senza fare più fatica...

Mi chiedo... pensate tutti di aver raggiunto questo "sblocco"? O sentite ancora una leggera differenza tra la mobilità delle varie parti della cute?

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 30 dicembre 2016 : 14:46:21 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao Gianni,
credo di aver raggiunto un discreto risultato da questo punto di vista.
A sinistra la pelle è assolutamente libera, a destra è molto più libera di prima, ma leggermente meno della parte sinistra.

Comunque a me è stato un avanzamento progressivo di mobilità e controllo dei muscoli, non ho avuto un giorno specifico in cui ho notato quello che è capitato a te. Però se succede ben venga..
Torna all'inizio della Pagina

VegetaPrincipeDeiSaiyan
Membro Attivo

jim



294 Messaggi

Inserito il - 30 dicembre 2016 : 16:35:51 Invia a VegetaPrincipeDeiSaiyan un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma come si fa a sbloccarla?
A me la galea slitta con le sgaleate ma se devo muoverla con le dita faccio parecchia fatica non si muove quasi per niente.
Solo la parte superiore della galea e cosi però. Dietro (dove ho pure miniaturizzazione eh) e ai lati la pelle è meno rigida si muove molto meglio.
Torna all'inizio della Pagina

gianni.m
Membro Junior

ataru


Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Inserito il - 31 dicembre 2016 : 01:59:13 Invia a gianni.m un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Allora, quello che ho fatto per avere i risultati dello sblocco è stato:

-Spingere fortemente la parte laterale dello scalpo con un movimento della mano ad "onda". Facendo così sentivo un formicolio della testa. Lo stesso movimento spingente anche da dietro verso avanti.

-stare a testa in giù per una quindicina di sec due tre volte al giorno

-sgaleare in maniera continuativa durante la giornata ma come modo di fare, integrandolo nelle mie espressioni o mentre vado in bagno o vado a casa da lavoro etc.

Il punto più importante è stato decisamente il primo. Ora sono sbloccato in un modo che ritenevo impossibile. Pensavo di avere la cute sottile nella parte superiore ma non è vero. Ora ho una cute omogenea.
Torna all'inizio della Pagina

VegetaPrincipeDeiSaiyan
Membro Attivo

jim



294 Messaggi

Inserito il - 31 dicembre 2016 : 10:29:12 Invia a VegetaPrincipeDeiSaiyan un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Beh ora che sei sbloccato, le sgaleate dovrebbero essere piú efficaci. Magari sarai il prossimo Pili e ti ricrescerà tutto.






È bello sognare.

Cmq il massaggio che hai fatto è tipo questo?https://youtu.be/G6gFJw2S9y0
Torna all'inizio della Pagina

gianni.m
Membro Junior

ataru


Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Inserito il - 31 dicembre 2016 : 13:31:39 Invia a gianni.m un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma guarda, penso che sia una cosa fantastica che se sono riuscito a fare io possono fare chiaramente tutti. Non so se questo apporterà cambiamenti particolari alla crescita. Quello che sento è che la cute è meno infiammata (colore bianco finalmente) e passando la mano sui capelli li sento sani, non fini e sottili come li ho sempre avuti. Un po' come dopo l'utilizzo del nizoral ma ottenuto naturalmente. Però ripeto, non so se questo inciderà su caduta e ricrescita, staremo a vedere... La forfora anche è scomparsa totalmente...

Il massaggio che mi hai mandato nel video mostra proprio come prima di un trapianto ti chiedano di rendere la pelle donatrice più elastica. Io ho fatto lo stesso però applicato alla parte superiore del capo. Spingendo dai lati e da dietro verso il centro era come se volessi allentare la tensione della cute. Ripeto, io pensavo di averla sottile, una volta sbloccata mi sono reso conto che invece è spessa come il resto della testa, nessuna differenza, solo incollamento...

Altra cosa che pratico è il training autogeno rivisitato per "sentire" la microcircolazione sulla cute. È una tecnica delicata e complicata che purtroppo può portare a mal di testa... Se qualcuno fosse interessato posso provare a spiegare come funziona in futuro.
Torna all'inizio della Pagina

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 31 dicembre 2016 : 15:36:46 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il massaggio del video è quello che ho fatto e faccio io sulla galea, oltre a cercare di allungare la pelle.
Non lo faccio ovviamente come mostra il video quando mette le mani una sopra l'altra e spinge verso il centro, perchè così facendo va a tirare la pelle zona chierica, ma solo dai parietali spingendo in su e da dietro la chierica spingendo in avanti.
Comunque sembra che l'incollamento sia proprio da considerare uno dei fattori chiave (dico uno dei.. non l'unico).

Gianni a me sopra la testa era bianco lucido e la pelle sembrava spessa, ma quella non era pelle ma una patina di forfora incrostata.
Gratta e gratta ora è bianca ma leggermente grigia, secondo me adesso è lo strato originale.
Per il fatto di sgaleare durante la giornata penso il tuo metodo sia quello giusto, quello di integrarlo nella normalità. Mi capita di vedere persone con capelli intatti che sgaleano ritmicamente quando parlano, non in modo ossessivo, ma parlano e ogni tanto alzano le sopracciglia.
Altra cosa che ho notato è che quando alzano le sopracciglia il movimento è molto ampio, le sopracciglia si alzano molto rispetto all'occhio.
Torna all'inizio della Pagina

gianni.m
Membro Junior

ataru


Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Inserito il - 01 gennaio 2017 : 17:14:27 Invia a gianni.m un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao Gian, io sinceramente non ho mai visto questo strato di pelle bianca, ho sempre avuto la cute soggetta a forti infiammazioni e quindi rossastra, secca, e tendente a ingrassarsi, mentre lateralmente sempre bianca e in salute.

Quello a cui sto pensando ora è che oltre che lateralmente verso l'alto anche premendo la cute superiore muovendola avanti e indietro sento ancora una specie di blocco... Mi chiedo se anche in questo caso è possibile sbloccare la cute.

Inoltre un grosso problema è il sebo. Ne produco molto di più e dopo i massaggi i capelli sono tutti grassi. Mi chiedo se sia normale... Purtroppo non posso evitare di fare shampoo ogni giorno...
Torna all'inizio della Pagina

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 01 gennaio 2017 : 22:46:30 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non so se quel blocco che dici tu possa essere fisiologico, nel senso che è normale che ci sia o se è una condizione da superare.

La normalizzazione del sebo credo sia uno dei fattori chiave. Anche a me in passato dopo un pò che massaggiavo passando con la mano tra i capelli mi ritrovavo la mano unta e i capelli grassi, ma il problema si è risolto dopo aver eliminato lo shampo.
I miglioramenti da allora sono stati sia nel sebo, che non mi ha dato più alcun problema, sia nel fatto di non aver ormai quasi più prurito localizzato. Il prurito compare raramente e molto lieve nei punti più danneggiati.

Ho visto dal thread della statistica che utilizzi eucerin lenitivo, quindi lo utilizzi tutti i giorni. Ho letto che è uno shampo molto delicato, e sarà ottimo, ma sono dell'idea di andare più sul naturale. Quando utilizzavo shampo, dopo 2 giorni capelli morti, prurito, sebo, poi di nuovo shampo e non vedevo l'ora perchè mi dava un pò di volume, che a essere onesto durava non più di un giorno.
Ora dopo 5 giorni ho capelli, nei limiti della corta lunghezza, ancora voluminosi, il sesto giorno si spengono leggermente e inizio ad avere un minimo di prurito, quindi li lavo.
Torna all'inizio della Pagina

gianni.m
Membro Junior

ataru


Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2017 : 19:29:11 Invia a gianni.m un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Guarda, con questa cosa del non lavare più i capelli ci ho girato tanto intorno, è una cosa che mi affascina molto ma per la pelle e la cute molto grassa che ho sempre avuto sin dalle scuole medie ho ritenuto non essere possibile su di me. Ad esempio il mio viso produce sebo durante il giorno, nonostante lo lavo spesso con sola acqua per evitare di rimuovere lo strato protettivo esfoliando eccessivamente. Sulla cute ricordo periodi massimi di una settimana in cui sono stato senza lavarli e non dico che tipo di schifo veniva fuori (porto i capelli a lunghezza media soprattutto sopra). Lavarli ogni giorno mi fa stare bene e mi permette di non andare a lavoro con i capelli "spettinati" dopo averci dormito sopra, però mi rendo conto che ogni giorno la cute cerca di riformare il suo equilibrio, cosa non facile.

Posso farti una domanda, se ad esempio vai in piscina o fai sport, come togli lo sporco dovuto al cloro o al sudore?
Torna all'inizio della Pagina

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2017 : 20:12:39 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Forse io sono facilitato dal tipo di vita che sto facendo negli ultimi anni, abito in campagna e sport lo faccio ma in modo moderato.
Non vado in piscina, e quando sudo per sport lavo comunque normalmente con acqua. E' come se i capelli facessero da solo tutto il lavoro.

Dici che se non lavi i capelli reagiscono in malo modo diciamo, non potrebbe essere una forma di "normalizzazione", di spurgo necessario? E' una ipotesi ovviamente.
Io ho provato, tre, quattro poi cinque giorni senza shampo, e così via per le settimane e i mesi successivi. Ti dirò che è stato un passaggio davvero naturale, pensavo di ritrovarmi con capelli sporchi, grassi, unti.. ma niente di tutto questo.. ho dato fiducia ai capelli :)
E non c'è stato nessuno che mi abbia detto che ne so di avere capelli sporchi, spenti, secchi... quando dicevo a qualcuno che non usavo shampo da diversi mesi mi guardavano i capelli interdetti per dire ma come è possibile.
Poi non so magari ci sono casi e casi.. ma io un tentativo ho voluto farlo perchè in fondo non ci perdevo niente.
Torna all'inizio della Pagina

Ragnar
Membro Junior

ragnar1


Regione: Estero


92 Messaggi

Inserito il - 02 gennaio 2017 : 22:19:17 Invia a Ragnar un Messaggio Privato Rispondi Quotando
gianni.m io ho avuto il tuo stesso problema di dermatite seborroica e pelle molto grassa nella zona ''T'' del viso con predisposizione alla formazione di acne, ho risolto eliminando il latte e diminuendo l assunzione di grassi saturi di provenienza animale e integrando delle pasticche al lievito di birra. Per quanto riguarda la situazione capelli grassi ho risolto con la ginnastica passiva e l abolizione di shampoo aggressivi
gianni.m ha scritto:

Guarda, con questa cosa del non lavare più i capelli ci ho girato tanto intorno, è una cosa che mi affascina molto ma per la pelle e la cute molto grassa che ho sempre avuto sin dalle scuole medie ho ritenuto non essere possibile su di me. Ad esempio il mio viso produce sebo durante il giorno, nonostante lo lavo spesso con sola acqua per evitare di rimuovere lo strato protettivo esfoliando eccessivamente. Sulla cute ricordo periodi massimi di una settimana in cui sono stato senza lavarli e non dico che tipo di schifo veniva fuori (porto i capelli a lunghezza media soprattutto sopra). Lavarli ogni giorno mi fa stare bene e mi permette di non andare a lavoro con i capelli "spettinati" dopo averci dormito sopra, però mi rendo conto che ogni giorno la cute cerca di riformare il suo equilibrio, cosa non facile.

Posso farti una domanda, se ad esempio vai in piscina o fai sport, come togli lo sporco dovuto al cloro o al sudore?
Per aspera ad astra
Torna all'inizio della Pagina

gianni.m
Membro Junior

ataru


Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Inserito il - 03 gennaio 2017 : 12:25:42 Invia a gianni.m un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie dei consigli a entrambi, per gian07 volevo dire che questo si, dimostra molte cose, ovvero che c'è chi può e chi non può rinunciare allo shampoo... Ho sempre pensato che nel mio caso dovrei tipo vivere un mese senza rapporti sociali prima che il cuoio capelluto si "normalizzi", anche perché sono sicuro che funzioni, nel senso che in passato se resistevo un giorno senza lavarli, il giorno dopo il lavaggio rimanevano puliti più a lungo... però è sempre stato impossibile superare la soglia del "disintossicamento".

Per Ragnar... effettivamente la dieta che mi consigli ho cominciato a seguirla da qualche tempo e noto miglioramenti sulla pelle ad esempio della schiena, dove ho sempre avuto molti brufoletti e pelle grassa... Rimane però che lavarli ogni giorno mi porta a un continuo ciclo di "ingrassamento" giornaliero. Questo sia chiaro, non mi sembra abbia inciso sulla caduta, anzi, da quando li lavo ogni giorno (circa 7 mesi) non è cambiato assolutamente niente, soliti periodi di caduta maggiore e minore.

Torna all'inizio della Pagina

VegetaPrincipeDeiSaiyan
Membro Attivo

jim



294 Messaggi

Inserito il - 03 gennaio 2017 : 16:44:16 Invia a VegetaPrincipeDeiSaiyan un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Comunque ho provato pure io a fare i massaggi come avete detto voi. La galea non si è ancora sbloccata e vedo pochissima differenza. Rimane sempre abbastanza rigida. Un pò di differenza c'è però. Tuttavia quando faccio questi massaggi sento una leggerissima sensazione di calore su tutta la testa (persino sulle labbra). Potrebbe essere un buon segno.
Torna all'inizio della Pagina

gianni.m
Membro Junior

ataru


Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Inserito il - 03 gennaio 2017 : 22:14:12 Invia a gianni.m un Messaggio Privato Rispondi Quotando
VegetaPrincipeDeiSaiyan ha scritto:

Comunque ho provato pure io a fare i massaggi come avete detto voi. La galea non si è ancora sbloccata e vedo pochissima differenza. Rimane sempre abbastanza rigida. Un pò di differenza c'è però. Tuttavia quando faccio questi massaggi sento una leggerissima sensazione di calore su tutta la testa (persino sulle labbra). Potrebbe essere un buon segno.


Esattamente, secondo me dovresti riuscire a sentire la sensazione di "formicolio" che a me dava quando oltre a spingere verso l'alto la cute laterale, facevo un movimento ad onda con la mano: mentre la mano va in alto spingi a cominciare dalla punta delle dita fino al palmo. Dopo questo la spinta da dietro verso l'alto.

Secondo me questi massaggi vanno eseguiti con grande vigore, io mi stanco le dita, i polsi, gli avambracci, e quando ho finito sono esausto, perché spingo molto, ma è l'unico modo che mi ha dato risultati veri. Ora sto cercando di lavorare sulla "striscia" centrale in alto dalla nuca alla fronte, dove c'è ancora rigidezza, sembra essere difficilmente "sbloccabile".

Aggiungo un'altra riflessione: la ginnastica secondo me irrigidisce ancora di più lo scalpo, perché contrae i muscoli coinvolti. I massaggi devono sempre avvenire in parallelo per ridistendere pelle e muscoli. Le posizioni che aumentano il flusso sanguigno completano il quadro... questo è quello che sto provando da una settimana e per ora risultati incoraggianti.
Torna all'inizio della Pagina

gianni.m
Membro Junior

ataru


Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Inserito il - 04 gennaio 2017 : 00:57:20 Invia a gianni.m un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Vorrei aggiungere una riflessione ancora. Ho notato stasera che i veri risultati di scollamento, li ottengo non quando cerco di spingere la cute superiore ma quando mi concentro su quella laterale e posteriore e basta. Nel senso, cerco di spegnere la laterale ad esempio verso l'alto, e mi concentro solo su quella. Allentando la tensione su quella in automatico arriva un formicolio sulla parte superiore, e basta poi poco per sbloccare anche questa.

Il senso di tutto questo è che se ci concentriamo a sbloccare la cute solamente superiore non otterremo nulla. Le tensioni e gli incollamenti sono su tutta la testa anche se non ci sembra.
Torna all'inizio della Pagina

gianni.m
Membro Junior

ataru


Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Inserito il - 17 gennaio 2017 : 12:36:26 Invia a gianni.m un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Aggiornamento: sono passati esattamente 20 giorni da quando mi sono reso conto di avere la galea "sbloccata" quasi completamente. Ieri ho sentito di aver raggiunto una quasi completa mobilità anche in senso "avanti indietro" della cute superiore, lavorando con fatica con i polpastrelli tirando vari punti della linea centrale verso il basso a più riprese. Come ho sempre detto ci metto grande vigore e affatico le mani dopo queste sessioni (che sono comunque brevi, mai oltre i 5-10 minuti).

Sembrerà assurdo ma guardando allo specchio un paio di giorni fa ho notato moltissimi piccoli capellini sul frontale, ma non grido al miracolo, penso che la GF abbia permesso di far spuntare questi piccoli capelli (che sono comunque sottili per ora) che avrebbero comunque cercato di crescere in questo periodo dell'anno (anche perché i risultati veri di ricrescita se mai ci saranno dovrebbero richiedere almeno 6-12 mesi come con la finasteride in pratica). In ogni caso continuo a non avere forfora o infiammazioni, quindi sono più che soddisfatto anche solo per questo.
Torna all'inizio della Pagina

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 17 gennaio 2017 : 13:58:26 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ottimo gianni. Avere dei segnali, dei nuovi capelli seppur sottili ecc bisogna considerarlo un risultato positivo e fattore di motivazione.
Torna all'inizio della Pagina

gianni.m
Membro Junior

ataru


Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Inserito il - 17 gennaio 2017 : 16:24:18 Invia a gianni.m un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie gian, hai perfettamente ragione, ogni minimo segnale positivo ti da una carica in più.

Qualche giorno fa ho fatto una riflessione. Parlando con un amico che soffre anche lui di AGA, mi sono reso conto che la sua pelle era molto, e dico molto elastica, quasi gommosa che ad ogni movimento creava delle pieghe, riusciva a muovere con i muscoli auricolari orecchie e scalpo, ma non sapeva minimamente cosa fosse la GF.

Mi sto iniziando a chiedere che tipo di AGA esistono. Secondo me non sono affatto tutte uguali. Io ho un pattern di tipo femminile, mi cadono uniformente su tutta la parte superiore, ed avevo la cute tirata e incollata. Questo mio amico ha il pattern tipico tempie e vertex, e la sua cute è spessa ed elastica, poi ci sono altri che hanno lo stesso pattern ma con la cute incollata e tesa... insomma non saprei... non ho voluto approfondire il discorso con il mio amico perché sono convinto che su di lui la GF sia completamente inutile, su di me sta avendo effetti mai sperati, che se dovessero continuare a migliorare supererebbero di gran lunga quelli avuti con un paio di anni di finasteride... ma è ancora presto per commenti di questo genere.
Torna all'inizio della Pagina

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 17 gennaio 2017 : 17:11:08 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per curiosità, come è messo a livello di postura da seduto e in piedi?
Torna all'inizio della Pagina

gianni.m
Membro Junior

ataru


Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Inserito il - 17 gennaio 2017 : 17:16:37 Invia a gianni.m un Messaggio Privato Rispondi Quotando
come postura sta messo male, tende a mettere il collo in avanti e sta la maggior parte del tempo con la testa reclinata sulla scrivania, appoggiando i gomiti e tenendo il collo e la testa bassi e protesi in avanti. Comunque sono rimasto veramente sorpreso, perché la pelle era proprio gomma, e i movimenti dell'espressione muovevano la cute in maniera che io non riuscirei neanche tra dieci anni, è proprio una questione genetica quella "elasticità". Per questo mi ha stupito, come mai potrebbe trarre giovamento dalla GF? Certo migliorando la postura sicuramente qualcosa gli farebbe... però non saprei cos'altro.

Anche io mi sono reso conto che ad esempio sotto la doccia sto con la testa che guarda i piedi fisso. Pensavo fosse naturale, per non avere l'acqua negli occhi e per "riposare" sotto il getto di acqua calda... invece scopro che moltissime persone per godere dello stesso relax stanno con la testa all'indietro, con il getto verso il collo sotto il mento, ovvero tutto il contrario.
Torna all'inizio della Pagina

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 17 gennaio 2017 : 17:39:24 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Se è in una fase iniziale di aga, credo fare degli esercizi gli potrà fare avere qualche risultato.
Come ho scritto un pò di mesi fa, la gf e connessi potrebbe essere una sorta di prevenzione per chi è geneticamente predisposto.
Io da quando la faccio non ho avuto peggioramenti in nessuna zona della testa, anzi.

Continuo a pensare che la postura sia un fattore importante, ma se il danno è stato già fatto, il solo correggere la postura può portare poco secondo me.
Torna all'inizio della Pagina

gianni.m
Membro Junior

ataru


Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Inserito il - 18 gennaio 2017 : 16:59:23 Invia a gianni.m un Messaggio Privato Rispondi Quotando
A mio avviso, una buona postura non porta veri miglioramenti se non è "consapevole". Ad esempio io praticando training autogeno ho imparato a "sentire" il battito e la circolazione sulla cute, cosa che inizialmente mi era impossibile in questa zona, nonostante praticassi già da tempo il training.

Questo per dire che la corretta postura, con il capo leggermente inclinato all'indietro, deve essere accompagnata da una riduzione delle tensioni mascellari e di tutta una serie di muscoli che altrimenti "strozzano" l'afflusso di sangue alla cute superiore senza accorgersene... infatti condizione per praticare il training è quella di rilassare completamente qualsiasi punto del corpo, e sulla testa si creano tantissime microtensioni difficili da controllare contemporaneamente...

Io consiglio di approfondire per chi vuole questo argomento, considerando che nel training autogeno si riesce ad amplificare volontariamente la microcircolazione... peccato che non è stato mai pensato per la salute del cuoio capelluto infatti lo sto cercando di modificare a mio favore...
Torna all'inizio della Pagina

gianni.m
Membro Junior

ataru


Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Inserito il - 29 gennaio 2017 : 15:13:55 Invia a gianni.m un Messaggio Privato Rispondi Quotando
AGGIORNAMENTO 1 MESE.

è passato circa 1 mese da quando ho sbloccato la galea, la situazione mi sembra ottimale:

- volume dei capelli aumentato, quelli esistenti sono rinvigoriti
- cute mai arrossata, sempre bianca e sana
- nuovi capelli nati a gennaio sembrano continuare a crescere anche se sono molto sottili rispetto agli altri

Aggiungo una variazione degli ultimi 15 giorni: ho cominciato a fare una dieta simil-vegana, molto ben accorta per evitare qualsiasi tipo di carenze (omega 3, B12, acido Folico...) e ho notato qualcosa di strano: mi sono andate via delle bollicine che ho sempre avuto su petto e schiena, e ogni volta avevo la scocciatura di grattarmele e farmi uscire un po' di sangue. Non so se a questo punto avevo una specie di intolleranza verso qualcosa (eccesso di grassi saturi? latticini? anche se i latticini in piccola quantità continuo ad assumerli ogni tanto...).

Il sebo continua ad essere presente giornaliero, e lo shampoo migliore che posso usare è sempre l'Eucerin con Urea.
Torna all'inizio della Pagina

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 30 gennaio 2017 : 14:01:19 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Gianni sono contento che le cose vadano bene.
Mi incuriosisce il discorso sblocco totale, anche se di movimenti alla galea li faccio fare tutti forzando con le mani e anche in modo vigoroso.

A me la situazione resta soddisfacente, ci sono punti in cui il reinfoltimento è evidente (rispetto al passato) e sono le zone centrali, credo perchè spingendo dai parietali in su con i palmi delle mani, la zona più interessata è proprio la parte centrale.. però è una mia supposizione.
Torna all'inizio della Pagina

mod
Membro Senior


Regione: Lombardia


516 Messaggi

Inserito il - 30 gennaio 2017 : 16:46:58 Invia a mod un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ho notato anche l'importanza di rendere mobile la fronte che, quando me ne dimentico, ne risentono i capelli sul front e mid, voi come l'avete?
Torna all'inizio della Pagina

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 31 gennaio 2017 : 21:26:10 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
In che senso la fronte mobile? Effettuando corrugate e contrazione dei muscoli facciali penso lo sia..
Torna all'inizio della Pagina

VegetaPrincipeDeiSaiyan
Membro Attivo

jim



294 Messaggi

Inserito il - 01 febbraio 2017 : 13:52:20 Invia a VegetaPrincipeDeiSaiyan un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Gentlemen... Anche a me si sta muovendo qualcosa. Non so se in negativo o positivo però.

La parte sinistra sembra essere migliorata, mentre la destra sembra peggiore (ma forse è un impressione dato che la parte sinistra sembra migliore, forse la schifezza della destra risalta di piú)


Da cosa me ne accorgo? I capelli sembrano piú voluminosi e in salute, e alcune ciocche di capelli stanno iniziando a crescere nello stesso modo in cui crescevano pre-AGA, anche se, miniaturizzati.

Inoltre, la mia galea sembra... meno sottile al tatto. Quando esercito pressione sulla galea non sento quasi piú il dolore che sentivo prima.

Vedremo se continuerò a vedere cose positive, anche se potrebbe essere una mia impressione.
Torna all'inizio della Pagina

JVC97
Membro Attivo

Romeo



484 Messaggi

Inserito il - 01 febbraio 2017 : 19:56:29 Invia a JVC97 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Molto interessante questa discussione!!
io è da metà gennaio che ho iniziato la GF e soffrivo anch'io di dermatite. Da pochi giorni è praticamente scomparsa, c'è pochissimo sebo e il bruciore una volta ogni tre giorni; continuo a corrugare tutto il giorno persino a scuola ahah, e anche a fare i massaggi passivi.
So che è presto per dirlo ma anche a me i capelli sulle tempie stanno riprendendo vigorosità e volume! La mia galea è mobilissima...Avrei una domanda, ma perché alcuni ho visto che hanno scritto che stare a testa in giù invece che benefici porta malefici? Cioè secondo me è il contrario, arriva un sacco di sangue in testa, io ci sto 5 minuti e mi rialzo 2/3 minuti per non farmi venire mal di testa...
Torna all'inizio della Pagina

Ragnar
Membro Junior

ragnar1


Regione: Estero


92 Messaggi

Inserito il - 01 febbraio 2017 : 20:57:40 Invia a Ragnar un Messaggio Privato Rispondi Quotando
io da metà gennaio sto utilizzando la fascia elastica, che tengo per parecchie ore al giorno e solo ora mi accorgo che mi è sparito il prurito..non so se sia successo grazie a questa o alla gp però per quanto riguarda la caduta nulla è cambiato.
Per aspera ad astra
Torna all'inizio della Pagina

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 01 febbraio 2017 : 21:55:40 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Interessante il fatto che comunque sia ognuno di noi sta avendo dei risultati, che sia cessazione del prurito, miglioramento volume, reinfoltimento ecc ecc, ed interessante come ci siano punti in comune come ad esempio il fatto di avere la sensazione di avere una galea più "spessa".

Ora che me ne fa ricordare Ragnar, anche a me il prurito sia generale che localizzato è sparito, raramente ho una punta di prurito nelle zone più danneggiate. In quel caso vado a smuovere la pelle, faccio fare un pò di stretching alla zona, poi spazzolo velocemente con le mani e cade un bel pò di forfora.

Il discorso iniziale di gianni credo sia molto interessante, perchè pensiamo (almeno io pensavo) che il fatto di riuscire a sgaleare e far slittare anche 2 cm sia segno che la galea si è staccata, ma ora non ne sono così sicuro. Schiacciando una piccola porzione di pelle, con le dita delle due mani che vanno a tentare di congiungersi tra loro in pratica, la pelle forma ovviamente un'onda, tende ad alzarsi al centro. Questo funziona per zona parietali, occipitali ecc molto tranquillamente e facilmente, ma in alcuni punti della galea quest'onda fa fatica a crearsi, e se forzo di più avverto un bel dolore.. sto pensando che quelle siano zone ancora "attaccate" all'osso e quindi in realtà di non aver sbloccato completamente.
Torna all'inizio della Pagina

JVC97
Membro Attivo

Romeo



484 Messaggi

Inserito il - 01 febbraio 2017 : 22:12:33 Invia a JVC97 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ti quoto Gian, ho provato proprio appena ho letto il tuo messaggio e pure io stessa situazione! Secondo me c'è da fare il quelle aree molto massaggio e ovviamente anche ginnastica.
Comunque io non riesco ancora a muovere le orecchie all'indietro, in su sì ma sorridendo e non si muovono gli occipitali... Fin'ora sto solo corrugando con le sopracciglia , mi potete dar qualche consiglio? Grazie in anticipo!!
Torna all'inizio della Pagina

gianni.m
Membro Junior

ataru


Regione: Lazio
Città: Roma


68 Messaggi

Inserito il - 01 febbraio 2017 : 23:56:26 Invia a gianni.m un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sono felice di trovare questo fermento!

Sono fermamente convinto che la chiave siano i movimenti forzati con le mani. La ginnastica, dopo aver imparato a distendere gli occipitali e quindi permettere allo scalpo di non rimanere teso durante la giornata, può passare anche in secondo piano secondo me rispetto a questi movimenti con le mani che mattina e sera applico. Durante il giorno mi capita di spingere lo scalpo per sentire se è sempre scollato, e ogni tanto mi serve un "rinforzino" per aiutarlo (bastano dieci secondi senza farsi vedere per non sembrare matti! )...

Lo sblocco totale non sono sicuro di averlo ancora avuto, in un mese è stato molto difficile ottenere progressi nel movimento "avanti-indietro" della parte superiore, soprattutto perché c'è una parte al vertice dei capelli che sembra incollarsi di continuo... ma i progressi ci sono stati e si sentono tutti.

La fronte ad esempio, mi ero reso conto che si muoveva con le mani in maniera gelatinosa solo ai lati, ora anche nella parte frontale sotto l'attaccatura...

La caduta è praticamente bloccata dal mio punto di vista, solo ogni tanto perdo qualche capellino di questi nuovi e molto sottili, e mi spiace non notare un rinvigorimento di questi... ma è presto per giudicare sulla crescita, serviranno almeno un altro paio di mesi...

La sensazione del sentire la cute più spessa è la chiave di tutto, bisogna capire come raggiungerla e concentrare tutto su quella... continuo ad essere convinto che siano importanti:

- un integratore di quelli generici per effluvi, tipo bioscalin o biomineral, che assicurano vitamine e minerali essenziali (non curiamo l'aga a livello ormonale ma assicuriamo che il normale processo di crescita sia invogliato in qualche modo).
- uno shampoo idratante, non per capelli grassi o generici che seccano la cute. Oppure meglio ancora disintossicarsi come Gian e Vegeta cessandone l'uso ma è perentorio se si usa, non usare uno shampoo sbagliato.
Torna all'inizio della Pagina

VegetaPrincipeDeiSaiyan
Membro Attivo

jim



294 Messaggi

Inserito il - 02 febbraio 2017 : 11:07:18 Invia a VegetaPrincipeDeiSaiyan un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io sto vedendo qualche movimento. Me ne accorgo perchè pre-AGA avevo un ciuffo ribelle sulle tempie, ma post-AGA questo ciuffo si è rimpicciolito sempre di piú finchè non è sparito del tutto (il ciuffo era diventato della stessa dimensione degli altri capelli circostanti).

Ebbene vedo che il ciuffo sta iniziando a crescere di nuovo, dando l'impressione che l'AGA stia procedendo in reverse. LOL.
Torna all'inizio della Pagina

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 02 febbraio 2017 : 23:15:08 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Io credo gianni che queste manovre che facciamo con le mani in realtà servano a riportare tutta la pelle ad una condizione ottimale e sono fondamentali in questo, ma lo step successivo secondo me deve essere rendere normalità giornaliera gli esercizi di ginnastica facciale, corrugate, risate a bocca aperta, arricciamento naso, postura corretta.. ma tutto integrato in un normale stile di vita, perchè se ci pensiamo tutte le cose elencate possono essere riportate a normali azioni quotidiane.
Cioè se io vado a sbloccare completamente la galea, ma riprendo tutte le cattive abitudini del passato faccio metà lavoro.

La mia convinzione è che bisogna
a) riportare il cuoio capelluto in situazione ottimale (quindi esercizi e manovre con le mani)
b) incentivare l'afflusso di sangue che vada ad alimentare i bulbi (gf e annessi)
c) ritornare un pò al passato evitando uso di shampo, o quantomeno utilizzare shampo di qualità
Torna all'inizio della Pagina

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 02 febbraio 2017 : 23:27:49 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Continuando a schiacciare con le dita delle due mani porzioni di cuoio capelluto in modo che convergano e facciano formare un'onda alla pelle, noto che ho molto dolore nei punti di connessione tra parietali e galea.
Coincidenza vuole che il dolore è minore a sinistra, dove ho meno problemi di diradamento, maggiore a destra, dove ho il diradamento più evidente.
Troppe coincidenze...

Il fatto che il 99% dei calvi ha capelli pressochè intatti ai parietali, come evidenziava anche Serri Pili, mi da la convinzione profonda, non professionale non essendo medico, ma personale, che la teoria della sensibilizzazione al dht dei follicoli sia del tutto errata.. non ha senso logico a mio avviso che i follicoli a distanza di millimetri abbiano questa differenza che li porta a morire da una parte e ad essere in salute dall'altra.. ripeto a pochi millimetri di distanza.
Torna all'inizio della Pagina

finnikola
Membro Senior

CalvizieHelp.it


Regione: Veneto


825 Messaggi

Inserito il - 03 febbraio 2017 : 08:01:17 Invia a finnikola un Messaggio Privato Rispondi Quotando
gian07 ha scritto:

... che la teoria della sensibilizzazione al dht dei follicoli sia del tutto errata.. non ha senso logico a mio avviso che i follicoli a distanza di millimetri abbiano questa differenza che li porta a morire da una parte e ad essere in salute dall'altra.. ripeto a pochi millimetri di distanza.


Non è mia intenzione cambiare le convinzioni di nessuno, ma se quanto affermi sopra corrispondesse a verità, non si spiegherebbe perché io assumendo un antidht ho non solo bloccato la caduta ma anche recuperato molto.
Torna all'inizio della Pagina

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 03 febbraio 2017 : 08:55:33 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao finnikola, in spirito non di contraddizione ma di conversazione, se la teoria del dht fosse vera non si spiega perchè anche io sto avendo recupero (e non parlo delle foto ma da quello che vedo allo specchio in determinate zone dove ormai ho certezza del miglioramento, e non parlo di miglioramento stagionale o post effluvio) e senza usare anti dht.
Stamattina mi sono ritrovato con un volume dei capelli spaventoso, capelli alzati e voluminosi.

Poi, non per spolverare il mio essere complottista, ma tu dici che prendi un anti dht, cioè prendi una pillola immagino o comunque un prodotto farmaceutico.. cioè chi ci dice di preciso cosa ci sia in questa pillola, e chi ci garantisce che il contenuto del farmaco sia atto a combattere l'azione del dht e non magari ad aumentare la microcircolazione tipo minox? Sto dicendo cose buttate li eh, sono solo dubbi penso anche leciti..
Torna all'inizio della Pagina

VegetaPrincipeDeiSaiyan
Membro Attivo

jim



294 Messaggi

Inserito il - 03 febbraio 2017 : 09:30:39 Invia a VegetaPrincipeDeiSaiyan un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Semplice. Noi AGATI abbiamo qualche problema allo scalpo che rende il DHT tossico per i capelli. In una persona normale il DHT è innocuo, ma noi abbiamo qualcosa che non va.

Per ricrescere i capelli, puoi:
1) Prendere un anti DHT, facendo ricrescere i capelli ma lasciando la situazione dello scalpo invariata, quindi facendo in modo che appena si smette di assumere l'anti DHT, si torna al punto di partenza.
2) Andare a modificare la conformazione dello scalpo attraverso interventi mirati. Facendo questo, si ripristina la situazione di un NON AGATO su uno scalpo AGATO, quindi il DHT non viene rimosso, bensí torna ad essere innocuo anche perchè noi. Risultato: Lentissima ma duratura ricrescita.

Comunque anche io provo piú dolore dove ho il diradamento piú forte. Ormai è chiaro, l'AGA è una malattia della galea, non dei follicoli.

Io da quando faccio esercizi e massaggi, perdo proprio dei pezzettoni ENORMI di forfora/sebo indurito. Ieri ne ho perso uno che era grande quanto il mio dito.
Torna all'inizio della Pagina

finnikola
Membro Senior

CalvizieHelp.it


Regione: Veneto


825 Messaggi

Inserito il - 03 febbraio 2017 : 12:54:00 Invia a finnikola un Messaggio Privato Rispondi Quotando
gian07 ha scritto:

... tu dici che prendi un anti dht, cioè prendi una pillola immagino o comunque un prodotto farmaceutico.. cioè chi ci dice di preciso cosa ci sia in questa pillola, e chi ci garantisce che il contenuto del farmaco sia atto a combattere l'azione del dht...


Metti in dubbio che finasteride sia un farmaco anti dht e dici di non essere complottista? (scherzo eh)

Io comunque seguo il tuo percorso perché sei il primo in questa sezione a documentare con tanto di foto e qualche lieve miglioramento si percepisce. Sono curioso di vedere come evolve
Torna all'inizio della Pagina

gian07
Membro Attivo



407 Messaggi

Inserito il - 03 febbraio 2017 : 14:05:37 Invia a gian07 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dai giusto un pò complottista .
Quindi com'è adesso la tua situazione?
Torna all'inizio della Pagina
 
Pagina Successiva
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2017 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata