IESON - la community anticalvizie - AGA, bellezza e donne: facciamo chiarezza
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva

Tisch
Mentor

Us And Them live

Regione: Sicilia


1367 Messaggi

In sezione spuntano puntualmente topic angoscianti di gente che perde i capelli e vuole sapere SE e QUANTO la perdita di capelli intaccherà la loro bellezza e il loro futuro col gentil sesso.

Ci sarebbe tantissimo da dire sull'argomento estetica e attrazione uomo-donna. Ci sono libri e libri dedicati all'argomento, discussioni che qui ovviamente non è il caso di affrontare.
Provo a fare un pò di chiarezza sull'argomento, iniziando dalle basi, le basi dell'attrazione uomo-donna, ovvero LMS.
Copio e incollo da internet per evitare di ripetere cose che trovate dappertutto.

LMS è un acronimo inglese che sta per LOOK (Aspetto) MONEY (Denaro) e STATUS (Reputazione/fama).
Questa breve sigla racchiude in sè i tre fattori principali che servono ad un uomo per attrarre le donne. Iniziate quindi a dimenticare tutte le varie fesserie che avete sentito su come conquistare una donna,romanticismo, gentilezza e cazz*te varie.Qui parleremo esclusivamente di fattori "legit", autentici, veri, reali, nudi e crudi.

Nell'analizzare un fenomeno è sempre opportuno seguire un approccio top down, dal generale al particolare, dai fattori più importanti a quelli minoritari.Ebbene, parlando di attrazione i fattori più importanti sono questi.
Ma prima una piccola premessa, che vorrei teneste bene a mente.
In ambito seduttivo NON ESISTE MERITOCRAZIA né EQUITA'.

Le qualità e i valori che generalmente in società vengono ritenuti positivi (bontà, onestà, intelligenza, educazione, gentilezza et similia) sono piuttosto irrilevanti nel determinare il vostro successo con le donne, anzi per certi aspetti (per ragioni che in futuro vedremo) potrebbero pure giocare a vostro sfavore.La donne inoltre non si mostrano disponibili in maniera equa fra gli uomini bensì in modo altamente sproporzionato, con una fetta ristretta di uomini che ha tutti i favori femminili e una maggioranza che invece resta a bocca asciutta o quasi.

Ecco, prima vi ficcate in testa questi concetti prima vi risparmierete un bel po' di delusioni sentimentali.
La vita non è un film, non è una commedia americana anni '80 in cui il nerd che ama in segreto la cheerleader, dopo varie peripezie, riesce finalmente a far vedere tutte le sue qualità positive e a conquistarla, facendole preferire lui al suo ex fidanzato quarterback figo.Nella vita reale il quarterback vince sempre, ricordatevelo.

Dicevamo, LMS.
1)L'ASPETTO:Le donne in un uomo per prima cosa cercano la bellezza per migliorare il proprio pool genetico.La bellezza è primariamente quella del viso, che convoglia il 90% del fascino personale.L'ideale di bellezza contemporaneo è quello dell'arte classica, espressione di quei gloriosi popoli greco-italici che tanta lucentezza portarono all'umanità.

2)IL DENARO:Dal punto di vista evolutivo un uomo ricco possiede maggiori possibilità di sopravvivenza e ciò risulta attraente agli occhi delle donne, soprattutto in una società come quella moderna e occidentale improntata su un forte materialismo e consumismo.

3)LO STATUS:cioè la fama, la reputazione.L'uomo è un animale sociale e di conseguenza è altamente condizionato dall'opinione degli altri.In psicologia tale arma di persuasione si chiama principio di riprova sociale.

Se hai alto un fattore puoi avere bassi gli altri due (entro certi limiti).Ciò che conta è la somma complessiva.Una vita sessuale decente arriva quando hai i fattori nella media o appena sopra.
La personalità è SUPERFLUA, marginale, viene dopo e non può in alcun modo compensare la carenza o l'assenza dei tre fattori precedenti.

Se non hai tali fattori in misura sufficiente una donna non ti concederà UN MINUTO del suo tempo per mostrare la tua personalità.D'altra parte se possiedi tali fattori in maniera elevata potrai permetterti QUALUNQUE tipo di personalità (perfino i criminali più incalliti se belli hanno un sacco di donne) e rimorchierai lo stesso.
Una donna che dica di guardare la personalità ne è veramente convinta. Il punto è che guarda la personalità in chi è già stato scremato precedentemente. Chi è al di sotto di una certa soglia estetica, non viene minimante considerato, o se viene considerato, viene considerato solo in qualità di amico.


Aggiungo anche che solitamente le coppie sono pariestetiche: lui bello lei bella, lui carino lei carina, lui normale lei normale, lui bruttino lei bruttina, lui brutto lei brutta.
Casi del tipo "La Bella e la Bestia" in cui lei è stupenda e lui è bruttino o appena normale, sono piuttosto rari. Quando il gap estetico all'interno della coppia è evidente, c'è solo una possibile spiegazione.
Lui, pur essendo bruttino (L molto basso) ha elevatissimo M ed S. Le classiche coppie che quando le vedi pensi "Lei sta con lui solo per soldi".
Tutti voi conoscerete almeno una coppia con queste caratteristiche.
Le donne se annusano l'odore dei soldi, con l'insieme di divertimenti, viaggi ed esperienze indimenticabili che possono garantire, si fiondano come le api sul miele.


Esistono diverse varianti di questa teoria, come la "teoria delle piramidi sociali" e la "teoria dei 100 punti", ma tutte concordano sul dare grandissima importanza all'aspetto esteriore, al denaro e allo status sociale nel determinare l'attrazione uomo-donna.
Insomma, modi diversi di chiamare le stesse cose.



Fatta questa ampia premessa, come si colloca la questione "capelli che cadono" in questo quadro generale formato da LMS?

Una donna scarterà un uomo solo perchè è calvo?
Una donna accetterà qualsiasi uomo nel suo letto purchè sia capellone?

Assolutamente no!
Una donna continuerà a scegliere un uomo secondo le regole appena descritte, quindi secondo look, money, status.

La perdita di capelli intacca esclusivamente l'aspetto Look, in misura maggiore o minore a seconda della vostra situazione di partenza.

In particolare, la perdita dei capelli non sarà un dramma se ricadete in uno di questi 2 casi:
- siete dei belli da 8, quindi anche rasati restate comunque dei fighi (David Beckam, Crstiano Ronaldo, ecc...). In certi casi la testa rasata può far risaltare maggiormente il vostro bellissimo taglio di occhi o la vostra mascella squadrata.
- non siete bellissimi, ma avete alto M ed S con cui compensate ampiamente il vostro basso valore estetico. Siete piuttosto ricchi e con un buon social circle, avete tanti amici, uscite, viaggiate molto, magari siete discretamente popolari grazie a dei particolari talenti artistici che possedete (ballo, recitazione, musica, fotografia, pittura, poesia), oppure siete potenti. E' il caso (esasperato...non dovete essere ricchi e famosi come loro) di uomini come Berlusconi e Donald Trump, che non brillano certo quanto a bellezza fisica, ma hanno soldi e potere con cui compensano ampiamente il fatto di non essere degli Adoni e hanno avuto, il primo decine di ragazzine, mignottine e olgettine, il secondo bellissime mogli, di cui l'ultima una modella dell'est europa.

La perdita di capelli invece può diventare un dramma nei restanti casi, in particolare se in partenza siete bruttini, e per giunta non particolarmente ricchi e con 4 amici sfig4ti come voi (L, M ed S tutti sotto terra!).
Se siete il classico medioman italico, che non brilla quanto ad aspetto fisico, che studia o guadagna 900€/mese, con i soliti 4 amici sfig4ti che vede ogni sabato sera nel solito pub e che hanno come unici interessi le serie TV americane e la Playstation, la calvizie sarà il colpo di grazia.
Il colpo di grazia che vi precluderà la maggior parte delle belle ragazze, costringendovi a ripiegare su ragazze qualitativamente (e anche numericamente) inferiori.
Siete normali? Vi dovrete prendere una ragazza normale.
Siete dei bruttini? Vi dovrete prendere una bruttina.
Siete dei cessi a pedali? Idem come sopra.


Il fatto stesso che molti qui dentro chiedano come la perdita di capelli possa avere delle ricadute sulla propria vita affettiva e sessuale, la dice lunga su quanto la bellezza esteriore sia importante nel determinare le dinamiche dell'attrazione uomo-donna.
Chiunque, pur non conoscendo la Teoria LMS o la Teoria delle piramidi sociali, intuisce da sè che più si è belli più si è facilitati nei rapporti con l'altro sesso.

Ora, sicuramente ora arriverà il salvatore della Patria a dire:
Ma come siete negativi e pessimisti! Io conosco un mio amico che è brutto, calvo e povero, eppure ha una bellissima ragazza che fa la modella...

Certo - gli rispondo io - ma intanto mandami una foto del tuo amico, così vediamo se è davvero brutto come credi....perchè gli uomini solitamente sottostimano la bellezza maschile e sovrastimano quella femminile, colpa dell'ormone impazzito che suscita loro la donna e che ovviamente non gli suscita un uomo.

E poi, anche se fosse davvero brutto, casi come questi capitano 1 volta su 1 milione. Di solito sono ragazze belle ma con un vissuto problematico che le porta ad avere bassa autostima, o che vengono prese da questo fantomatico "brutto" in un momento di debolezza dopo la rottura con il fidanzato bellissimo che lavorava come modello da Abercrombie.
Ma non è detto che tu sia altrettanto fortunato....
Quindi vivere nella convinzione che da brutto, calvo, povero e senza particolare status, riuscirai a rimorchiare la bellissima ragazza che vedi ogni giorno alla fermata dell'autobus e che ti fa tremare la gambe, è quanto di più deletereo esista. Quel giorno potrebbe non arrivare mai.....



Considerazione evoluzionistico-scientifica a margine.
Quanto appena detto non significa, come spesso si dice qui dentro, che da calvo la vita sessuale è finita e ci è preclusa qualsiasi donna.
Significa solo che ci è preclusa una ampia fetta di donne, quelle più belle, quelle che sono consapevoli del loro valore e quindi scelgono maschi qualitativamente superiori, maschi del loro livello.
Significa che le nostre chances di riproduzione si abbassano.
Di quanto, dipende dalla nostra situazione di partenza.
Nei casi più gravi, queste chance possono crollare a zero.

E' ingiusto questo? Forse.
Ma guardate la cosa da un punto di vista evoluzionistico.

Vorrei farvi riflettere su un dato di fatto, oggettivo e scientifico.
La natura tende a portare avanti la specie, generando individui più sani, più belli, più forti.
Ora, un individuo che già di suo non brilla per Look e che per giunta soffre di calvizie, è un maschio che di bello e sano ha ben poco.
I suoi lineamenti, la sua bassa statura, il suo fisico gracile, la sua malocclusione dentale, il suo naso aquilino, la sua acne, la calvizie galoppante, sono tutti sintomi che nel suo corpo c'è qualcosa che non va...che possiede tratti di DNA difettoso che genereranno una progenie fisicamente debole e con scarse probabilità di sopravvivere e riprodursi.

Molti imprecano contro la sfortuna, contro la Natura che si è comportata male nei loro confronti, che gli ha tirato un brutto scherzo riservando loro un triste destino, senza rendersi conto che la Natura invece si comporta benissimo. Non è la natura il nemico, il nemico da sconfiggere siete voi.
Lei è nel giusto, va avanti secondo le sue regole, le stesse che segue da milioni di anni. Vuole solo farvi fuori per eliminare quei tratti di DNA difettoso di cui siete portatori, e che tenderebbero a peggiorare la specie anzichè migliorarla.

Tisch.

Burattino
Membro Attivo



174 Messaggi

Inserito il - 07 febbraio 2017 : 19:07:15 Invia a Burattino un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Tisch nel tuo discorso dove collochi la circostanza in cui si riesce a sedurre attraverso i capelli? (esperienza personale). Nel look immagino ma in questo caso non si tratta di lineamenti facciali.
Sono Kitaro e canto. Vengo dal camposanto barcollando!
Torna all'inizio della Pagina

bertu87
Membro Attivo

Hendrix



260 Messaggi

Inserito il - 07 febbraio 2017 : 19:21:37 Invia a bertu87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
"They keep saying that beautiful is something a girl/boy needs to be. But honestly? Forget that. Don’t be beautiful. Be angry, be intelligent, be witty, be klutzy, be interesting, be funny, be adventurous, be crazy, be talented - there are an eternity of other things to be other than beautiful. And what is beautiful anyway but a set of letters strung together to make a word? Be your own definition of amazing, always. That is so much more important than anything beautiful, ever."
"Nikita Gill"

Bisognerebbe avere il coraggio di abbandonare completamente il proprio ego.
Allora avremmo davvero trovato la strada per la felicità.
L’unica cosa che interessa alle donne della testa di un uomo sono i capelli.
(Enrique J. Poncela)
Torna all'inizio della Pagina

Baldie_86
Membro Junior



55 Messaggi

Inserito il - 07 febbraio 2017 : 22:38:29 Invia a Baldie_86 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per un volta sono parzialmente d'accordo.
Se sei un madio-man non vedo perché una ragazza bella e intelligente dovrebbe interessarsi a te.

La soluzione: non essere un medio-man e spicca dalla massa.
Non ci vuole nemmeno chissà cosa.
Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1367 Messaggi

Inserito il - 07 febbraio 2017 : 22:53:24 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Baldie_86 ha scritto:


La soluzione: non essere un medio-man e spicca dalla massa.
Non ci vuole nemmeno chissà cosa.


Non ci vuole chissà cosa?

Pensi che basti farsi 2 anni di palestra, mangiare bene e farsi una lampada per spiccare?
Se fosse così saremmo tutti Raoul Bova e Cristiano Ronaldo, e invece....
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



2029 Messaggi

Inserito il - 07 febbraio 2017 : 22:54:29 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La cazzata l'ha detta sull'evoluzione. Sicuramente noi tutti vorremmo che i geni dell'aga non esistessero più nell'essere umano. Ma purtroppo si sono continuati a tramandare nei millenni e millenni
Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1367 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 10:57:57 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
@laurenzio, quale sarebbe la cazzata?
Mi vuoi dire che la specie va a peggiorare? Che crea individui meno sani e con minori probabilità di riprodursi?
Non lo dico io, lo dice la storia, lo dice l'evoluzione, lo dice Charles Darwin.

Una volta ci pensavano le guerre, le malattie, le carestie a decimare la popolazione maschile.
In un'epoca in cui le guerre in Occidente non si combattono in più da oltre 60 anni, in cui un tozzo di pane e un tetto sopra la testa ce l'abbiamo tutti, la selezione non viene più fatta sulla base della forza fisica, o della capacità di rincorrere una gazzella nella savana che si trasformerà poi nel tuo pranzo, ma sulla capacità di attrarre una donna e tramandare i tuoi geni.

E se i geni che hai sono quelli sbagliati (quelli dell'AGA rientrano sicuramente tra questi), le tue probabilità di accoppiamento calano drasticamente.

Se il trend degli ultimi 10 anni verrà mantenuto (e la società non sta facendo nulla per andare in direzione contraria), con fette sempre crescenti di popolazione maschile che vengono lentamente spinte fuori dal mercato del sesso, in futuro i geni dell'AGA non dico che scompariranno totalmente (è impossibile!!), ma si ridurranno di molto.
Gli AGAti esisteranno ancora, ma in una percentuale del 20-30%, e per lo più AGAti con bei lineamenti e corporatura alta e massiccia (mesomorfo-endomorfo).
I casi disperati (AGAti deboli fisicamente, ectomorfi, con gravi dissimetrie nel viso) rimarranno single a vita, e il loro patrimonio genetico di serie C morirà con loro.
Torna all'inizio della Pagina

Stromer
Membro Senior



730 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 15:15:09 Invia a Stromer un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sì, alcune verità sono davvero crude e potrebbero avere un riscontro...

Però, poniamo due casi normali, i primi che mi vengono in mente.

Per esempio, ci sono molti belli/bellocci che non hanno carattere, e si fanno sovrastare da gente brutta che sa parlare, ha i tempi giusti, sa come muoversi e agire.
Io ne ho viste tante di ragazze belle e simpatiche innamorate di quest'ultimi, perché sapevano come trattarle, eppure non erano così belli, non avevano macchinoni né chissà quali giri di amici, "influenti" o normali.

E tutti quelle volte che in pub, in discoteca, ad una festa, etc. una ragazza non sa nulla del tuo social proof nè del tuo conto in banca, e si basa sul tuo modo di porti, di muoverti, sulle tue parole, su degli argomenti interessanti?

Bisogna provarci...
Finasteride Mylan 1,25 g/die
Rogaine Foam 5%
Locoidon
Vit. C
Semi di zucca + semi di lino + semi di sesamo bianco
Dermaroller
Torna all'inizio della Pagina

artiglio5825
Mentor

pilu



3559 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 15:21:18 Invia a artiglio5825 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
quindi di riffa o di raffa l aga verra debellata.
Torna all'inizio della Pagina

aleturbo
Membro Senior

Toilette


Regione: Sicilia


822 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 16:40:02 Invia a aleturbo un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma infatti perché esistono le corna?
Proprio per poter stare con uno a scelta di quelli che avete elencato e nel contempo fare il giro dei pisellini per valutare se fare il salto della quaglia o se é meglio tornare all'ovile del fesso di turno.
Torna all'inizio della Pagina

Agato
Nuovo Membro



22 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 19:02:38 Invia a Agato un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma a me risulta che la percentuale delle persone che soffrono di alopecia androgenetica sia aumentata negli ultimi decenni...
Comunque non starei a preoccuparmi troppo degli agati tra 30 anni, visto che sicuramente una risoluzione a questo problema per allora si sarà trovata, e anche se non fosse se la prenderà in quel posto chi inizierà a perdere i capelli da giovane, quindi una sparuta minoranza della popolazione.
Torna all'inizio della Pagina

Burattino
Membro Attivo



174 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 19:40:11 Invia a Burattino un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Diciamo che a governare il mondo sono i brutti intelligenti. In generale, i brutti costituiscono la maggior parte della popolazione umana.
Sono Kitaro e canto. Vengo dal camposanto barcollando!
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



2029 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 20:49:25 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E qua leopoldo una cosa vera la dice
Ma vi guardate intorno? Ma vi sembrano tutti così belli?
Torna all'inizio della Pagina

giu
Mentor

101



1366 Messaggi

Inserito il - 28 febbraio 2017 : 00:11:13 Invia a giu un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Avevo scritto una lunga risposta, ma poi ho visto che parlavo solo di me :-) in positivo!

Sono donna e perdo i capelli da quando avevo 18 anni... 15 anni fa! Ora mimetizzo ancora con un minimo di decenza, ma se non intervengo la cosa non durerà a lungo...

Una volta anche io guardavo i capelli degli uomini, d'altronde avevo il radar per l 'alopecia!
Crescendo ho iniziato a trovare belli anche i pelati /diradati... Basta non trascurarsi troppo!

Ci sarebbe da scrivere un libro su questo argomento, io comunque credo che ogni donna cerchi nell'uomo quello che più le interessa.
Soldi e agi? Famiglia e stabilità? Estetica?
Non siamo tutte uguali, come voi uomini, non c'è qualcuno che piace a tutti e non ha senso pensare di piacere a tutti.

La cosa bella è che si cambia nel tempo. Anche nei gusti estetici. Cambiano le aspettative e le necessità.
Io a 25 anni volevo un uomo coi capelli perché già non mi piacevo io senza capelli, volevo quindi l'uomo coi capelli!, poi se avessi avuto figli almeno avevano una genetica pilifera non avversa. Poi ho pensato che se fosse femmina e dovesse passare quello che ho passato io... No grazie. Ora non penso alla genetica né al fare figli, ma non a causa dei capelli.

Io PENSO che una donna guarda i capelli di un uomo quando ha meno di 25-30 anni. Poi quasi tutte cercano l'uomo per fare famiglia e quindi davvero i capelli sono l'ultimo dei pensieri.

Semmai un domani lamentatevi che le donne vogliono solo quello coi soldi perché è quello che sento dire in giro dai 40-50 enni :-)

Torna all'inizio della Pagina

Homemade
Nuovo Membro


Regione: Trentino - Alto Adige
Città: Trento


28 Messaggi

Inserito il - 28 febbraio 2017 : 09:28:40 Rispondi Quotando
Non sono molto d'accordo con quanto scritto da Tisch. Mi sembra tutto molto schematico, quasi fosse un compito di algebra. Quasi nessuno assomiglia al modello di bellezza classica da te menzionato. Anzi, pochissimi sono alti, con fisico definito e bel viso. Tolte le persone che sembrano quasi ridicole per tanto si curano (palestra, sopracciglia, lampada, look esagerato: il bello è che come smettono, perdono tutta questa pseudo-estetica) e quelle veramente belle di natura, il resto del popolo passa inosservato. E quindi, partendo da un'estetica media delle persone alla quale, più o meno ci avviciniamo tutti, credo che invece la grossa differenza la faccia la personalità ed il carisma. Le stesse caratteristiche che ci fanno preferire un amico ad un altro. Inconsciamente, si tende a scartare chi non riteniamo interessante ed invece si tende a considerare chi ha queste doti innate. Quindi, secondo me, chi piace alla donne deve piacere anche agli uomini (naturalmente, qui non parlo esteticamente). I soldi invece sicuramente sono importanti. Ma non risolutivi. Probabilmente è più importante lo status, perché inconsciamente fa credere alle ragazze che gli eventuali figli insieme avranno dei geni più forti e cresceranno con più opportunità.
Adesso ragazzi mi raccomando, non sparatemi.
Torna all'inizio della Pagina

giu
Mentor

101



1366 Messaggi

Inserito il - 28 febbraio 2017 : 10:20:00 Invia a giu un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quoto.
Torna all'inizio della Pagina

Janus
Mentor


Regione: Friuli-Venezia Giulia


1587 Messaggi

Inserito il - 28 febbraio 2017 : 10:23:10 Invia a Janus un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Tisch ha ragione. Ignorando le solite stronzate incommentabili sulla sicurezza in se stessi, saperci fare, ecc., è tutta una questione di essere belli abbastanza da poter star bene calvi, o di accettare di essere troppo cessi per una donna o una relazione. E' solo una questione di geni, tutto qui. Io non biasimo di certo le ragazze per il fatto che scartano un cesso come me, fanno benissimo ed è pure necessario. Io resterò solo, l'ho accettato da tempo, è così e basta. Soldi, status e aspetto sono TUTTO. Possedere una di queste qualità essenziali apre moltissime porte, non possederne nessuna le chiude tutte. Il resto è retorica o, comunque, solo tr**ate. Gli italiani sono forse quelli che si illudono di più, non a caso sono noti come i più morti di xxxx d'Europa.
Torna all'inizio della Pagina

VegetaPrincipeDeiSaiyan
Membro Attivo

jim



305 Messaggi

Inserito il - 06 marzo 2017 : 15:41:12 Invia a VegetaPrincipeDeiSaiyan un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Uao, intendete dire che le donne dopo i 30-35 anni non vedono piú i capelli? Le stesse donne che prima si sono fatte un giro sulla giostra dei c***i e poi hanno colpito il muro e ORA CHE NESSUNO LE VUOLE PIÚ SI DECIDONO A GUARDARE GLI AGATI?

Che bello essere considerati degli scarti.
Torna all'inizio della Pagina

thecrow
Mentor



2124 Messaggi

Inserito il - 06 marzo 2017 : 16:51:25 Invia a thecrow un Messaggio Privato Rispondi Quotando
non e'vero che le donne dopo i 30-35anni non le vuole piu'nessuno.
e non e'manco vero che dopp i 30-40 non vedano piu'la calvizie,ma spesso devono accettarla se l'uomo ha dei pregi,e cmq dopo i 35 trovare uomini con capigliature da 12 enni e'quasi impossibile.
se corri come un fulmine,
ti schianti come un tuono...
Torna all'inizio della Pagina

Janus
Mentor


Regione: Friuli-Venezia Giulia


1587 Messaggi

Inserito il - 07 marzo 2017 : 11:57:52 Invia a Janus un Messaggio Privato Rispondi Quotando
VegetaPrincipeDeiSaiyan ha scritto:

Uao, intendete dire che le donne dopo i 30-35 anni non vedono piú i capelli? Le stesse donne che prima si sono fatte un giro sulla giostra dei c***i e poi hanno colpito il muro e ORA CHE NESSUNO LE VUOLE PIÚ SI DECIDONO A GUARDARE GLI AGATI?

Che bello essere considerati degli scarti.


Una donna dopo i 30 anni vale ben poco, visto che perdono la loro bellezza velocemente (molto più degli uomini). Poi diventa dura fare le pretenziose Però per loro fortuna si cercano il disperato da cui farsi mantenere (e lo trovano con facilità purtroppo).
Torna all'inizio della Pagina

thecrow
Mentor



2124 Messaggi

Inserito il - 07 marzo 2017 : 14:53:03 Invia a thecrow un Messaggio Privato Rispondi Quotando
veramente le donne invecchiano molto piu'lentamente degli uomini sopratutto quelle che non fumano.
basta vedere coppie di 40-50 anni di eta',lui pelato e coi capelli bianchi,lei con tutti i capelli in testa,tinti,ma spesso vestita sexy e truccata in modo hot.
spacci la tua breve vita (dichiarando sempre eta' diverse),la tua totale inesperienza con le donne,pieno di rabbia e di rancore verso il genere femminile,non puoi essere imparziale quando dici la tua e spacciarla come l'unica realta' sulle donne,sul loro modo di vivere e di essere e di comportarsi.
domani non tutte le donne festeggieranno facendo le prostitute gratuitamente.
chiunque guarda la bellezza e gli uomini sono i primi a guardare e criticare ogni donna anche se l'uomo e'orrendo,senti che la donna la vuole cosi' o cosa',che quella fa'schifo,l'altra idem ecc ecc


Janus ha scritto:

VegetaPrincipeDeiSaiyan ha scritto:

Uao, intendete dire che le donne dopo i 30-35 anni non vedono piú i capelli? Le stesse donne che prima si sono fatte un giro sulla giostra dei c***i e poi hanno colpito il muro e ORA CHE NESSUNO LE VUOLE PIÚ SI DECIDONO A GUARDARE GLI AGATI?

Che bello essere considerati degli scarti.


Una donna dopo i 30 anni vale ben poco, visto che perdono la loro bellezza velocemente (molto più degli uomini). Poi diventa dura fare le pretenziose Però per loro fortuna si cercano il disperato da cui farsi mantenere (e lo trovano con facilità purtroppo).
se corri come un fulmine,
ti schianti come un tuono...
Torna all'inizio della Pagina

ilkraken
Mentor

The Kraken



1568 Messaggi

Inserito il - 08 marzo 2017 : 23:57:28 Invia a ilkraken un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ci sono donne che invecchiano più o meno bene e uomini che invecchiano più o meno bene. Molto dipende dalla genetica, molto dallo stile di vita. Sicuramente le donne possiedono e conoscono, in media, più modi per cammuffare l'invecchiamento.
Torna all'inizio della Pagina

artiglio5825
Mentor

pilu



3559 Messaggi

Inserito il - 09 marzo 2017 : 07:22:12 Invia a artiglio5825 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
noi conosciamo solo il toppik.
Torna all'inizio della Pagina

Agato
Nuovo Membro



22 Messaggi

Inserito il - 09 marzo 2017 : 15:32:54 Invia a Agato un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Messaggio di Tisch

In sezione spuntano puntualmente topic angoscianti di gente che perde i capelli e vuole sapere SE e QUANTO la perdita di capelli intaccherà la loro bellezza e il loro futuro col gentil sesso.

Ci sarebbe tantissimo da dire sull'argomento estetica e attrazione uomo-donna. Ci sono libri e libri dedicati all'argomento, discussioni che qui ovviamente non è il caso di affrontare.
Provo a fare un pò di chiarezza sull'argomento, iniziando dalle basi, le basi dell'attrazione uomo-donna, ovvero LMS.
Copio e incollo da internet per evitare di ripetere cose che trovate dappertutto.

LMS è un acronimo inglese che sta per LOOK (Aspetto) MONEY (Denaro) e STATUS (Reputazione/fama).
Questa breve sigla racchiude in sè i tre fattori principali che servono ad un uomo per attrarre le donne. Iniziate quindi a dimenticare tutte le varie fesserie che avete sentito su come conquistare una donna,romanticismo, gentilezza e cazz*te varie.Qui parleremo esclusivamente di fattori "legit", autentici, veri, reali, nudi e crudi.

Nell'analizzare un fenomeno è sempre opportuno seguire un approccio top down, dal generale al particolare, dai fattori più importanti a quelli minoritari.Ebbene, parlando di attrazione i fattori più importanti sono questi.
Ma prima una piccola premessa, che vorrei teneste bene a mente.
In ambito seduttivo NON ESISTE MERITOCRAZIA né EQUITA'.

Le qualità e i valori che generalmente in società vengono ritenuti positivi (bontà, onestà, intelligenza, educazione, gentilezza et similia) sono piuttosto irrilevanti nel determinare il vostro successo con le donne, anzi per certi aspetti (per ragioni che in futuro vedremo) potrebbero pure giocare a vostro sfavore.La donne inoltre non si mostrano disponibili in maniera equa fra gli uomini bensì in modo altamente sproporzionato, con una fetta ristretta di uomini che ha tutti i favori femminili e una maggioranza che invece resta a bocca asciutta o quasi.

Ecco, prima vi ficcate in testa questi concetti prima vi risparmierete un bel po' di delusioni sentimentali.
La vita non è un film, non è una commedia americana anni '80 in cui il nerd che ama in segreto la cheerleader, dopo varie peripezie, riesce finalmente a far vedere tutte le sue qualità positive e a conquistarla, facendole preferire lui al suo ex fidanzato quarterback figo.Nella vita reale il quarterback vince sempre, ricordatevelo.

Dicevamo, LMS.
1)L'ASPETTO:Le donne in un uomo per prima cosa cercano la bellezza per migliorare il proprio pool genetico.La bellezza è primariamente quella del viso, che convoglia il 90% del fascino personale.L'ideale di bellezza contemporaneo è quello dell'arte classica, espressione di quei gloriosi popoli greco-italici che tanta lucentezza portarono all'umanità.

2)IL DENARO:Dal punto di vista evolutivo un uomo ricco possiede maggiori possibilità di sopravvivenza e ciò risulta attraente agli occhi delle donne, soprattutto in una società come quella moderna e occidentale improntata su un forte materialismo e consumismo.

3)LO STATUS:cioè la fama, la reputazione.L'uomo è un animale sociale e di conseguenza è altamente condizionato dall'opinione degli altri.In psicologia tale arma di persuasione si chiama principio di riprova sociale.

Se hai alto un fattore puoi avere bassi gli altri due (entro certi limiti).Ciò che conta è la somma complessiva.Una vita sessuale decente arriva quando hai i fattori nella media o appena sopra.
La personalità è SUPERFLUA, marginale, viene dopo e non può in alcun modo compensare la carenza o l'assenza dei tre fattori precedenti.

Se non hai tali fattori in misura sufficiente una donna non ti concederà UN MINUTO del suo tempo per mostrare la tua personalità.D'altra parte se possiedi tali fattori in maniera elevata potrai permetterti QUALUNQUE tipo di personalità (perfino i criminali più incalliti se belli hanno un sacco di donne) e rimorchierai lo stesso.
Una donna che dica di guardare la personalità ne è veramente convinta. Il punto è che guarda la personalità in chi è già stato scremato precedentemente. Chi è al di sotto di una certa soglia estetica, non viene minimante considerato, o se viene considerato, viene considerato solo in qualità di amico.


Aggiungo anche che solitamente le coppie sono pariestetiche: lui bello lei bella, lui carino lei carina, lui normale lei normale, lui bruttino lei bruttina, lui brutto lei brutta.
Casi del tipo "La Bella e la Bestia" in cui lei è stupenda e lui è bruttino o appena normale, sono piuttosto rari. Quando il gap estetico all'interno della coppia è evidente, c'è solo una possibile spiegazione.
Lui, pur essendo bruttino (L molto basso) ha elevatissimo M ed S. Le classiche coppie che quando le vedi pensi "Lei sta con lui solo per soldi".
Tutti voi conoscerete almeno una coppia con queste caratteristiche.
Le donne se annusano l'odore dei soldi, con l'insieme di divertimenti, viaggi ed esperienze indimenticabili che possono garantire, si fiondano come le api sul miele.


Esistono diverse varianti di questa teoria, come la "teoria delle piramidi sociali" e la "teoria dei 100 punti", ma tutte concordano sul dare grandissima importanza all'aspetto esteriore, al denaro e allo status sociale nel determinare l'attrazione uomo-donna.
Insomma, modi diversi di chiamare le stesse cose.



Fatta questa ampia premessa, come si colloca la questione "capelli che cadono" in questo quadro generale formato da LMS?

Una donna scarterà un uomo solo perchè è calvo?
Una donna accetterà qualsiasi uomo nel suo letto purchè sia capellone?

Assolutamente no!
Una donna continuerà a scegliere un uomo secondo le regole appena descritte, quindi secondo look, money, status.

La perdita di capelli intacca esclusivamente l'aspetto Look, in misura maggiore o minore a seconda della vostra situazione di partenza.

In particolare, la perdita dei capelli non sarà un dramma se ricadete in uno di questi 2 casi:
- siete dei belli da 8, quindi anche rasati restate comunque dei fighi (David Beckam, Crstiano Ronaldo, ecc...). In certi casi la testa rasata può far risaltare maggiormente il vostro bellissimo taglio di occhi o la vostra mascella squadrata.
- non siete bellissimi, ma avete alto M ed S con cui compensate ampiamente il vostro basso valore estetico. Siete piuttosto ricchi e con un buon social circle, avete tanti amici, uscite, viaggiate molto, magari siete discretamente popolari grazie a dei particolari talenti artistici che possedete (ballo, recitazione, musica, fotografia, pittura, poesia), oppure siete potenti. E' il caso (esasperato...non dovete essere ricchi e famosi come loro) di uomini come Berlusconi e Donald Trump, che non brillano certo quanto a bellezza fisica, ma hanno soldi e potere con cui compensano ampiamente il fatto di non essere degli Adoni e hanno avuto, il primo decine di ragazzine, mignottine e olgettine, il secondo bellissime mogli, di cui l'ultima una modella dell'est europa.

La perdita di capelli invece può diventare un dramma nei restanti casi, in particolare se in partenza siete bruttini, e per giunta non particolarmente ricchi e con 4 amici sfig4ti come voi (L, M ed S tutti sotto terra!).
Se siete il classico medioman italico, che non brilla quanto ad aspetto fisico, che studia o guadagna 900€/mese, con i soliti 4 amici sfig4ti che vede ogni sabato sera nel solito pub e che hanno come unici interessi le serie TV americane e la Playstation, la calvizie sarà il colpo di grazia.
Il colpo di grazia che vi precluderà la maggior parte delle belle ragazze, costringendovi a ripiegare su ragazze qualitativamente (e anche numericamente) inferiori.
Siete normali? Vi dovrete prendere una ragazza normale.
Siete dei bruttini? Vi dovrete prendere una bruttina.
Siete dei cessi a pedali? Idem come sopra.


Il fatto stesso che molti qui dentro chiedano come la perdita di capelli possa avere delle ricadute sulla propria vita affettiva e sessuale, la dice lunga su quanto la bellezza esteriore sia importante nel determinare le dinamiche dell'attrazione uomo-donna.
Chiunque, pur non conoscendo la Teoria LMS o la Teoria delle piramidi sociali, intuisce da sè che più si è belli più si è facilitati nei rapporti con l'altro sesso.

Ora, sicuramente ora arriverà il salvatore della Patria a dire:
Ma come siete negativi e pessimisti! Io conosco un mio amico che è brutto, calvo e povero, eppure ha una bellissima ragazza che fa la modella...

Certo - gli rispondo io - ma intanto mandami una foto del tuo amico, così vediamo se è davvero brutto come credi....perchè gli uomini solitamente sottostimano la bellezza maschile e sovrastimano quella femminile, colpa dell'ormone impazzito che suscita loro la donna e che ovviamente non gli suscita un uomo.

E poi, anche se fosse davvero brutto, casi come questi capitano 1 volta su 1 milione. Di solito sono ragazze belle ma con un vissuto problematico che le porta ad avere bassa autostima, o che vengono prese da questo fantomatico "brutto" in un momento di debolezza dopo la rottura con il fidanzato bellissimo che lavorava come modello da Abercrombie.
Ma non è detto che tu sia altrettanto fortunato....
Quindi vivere nella convinzione che da brutto, calvo, povero e senza particolare status, riuscirai a rimorchiare la bellissima ragazza che vedi ogni giorno alla fermata dell'autobus e che ti fa tremare la gambe, è quanto di più deletereo esista. Quel giorno potrebbe non arrivare mai.....



Considerazione evoluzionistico-scientifica a margine.
Quanto appena detto non significa, come spesso si dice qui dentro, che da calvo la vita sessuale è finita e ci è preclusa qualsiasi donna.
Significa solo che ci è preclusa una ampia fetta di donne, quelle più belle, quelle che sono consapevoli del loro valore e quindi scelgono maschi qualitativamente superiori, maschi del loro livello.
Significa che le nostre chances di riproduzione si abbassano.
Di quanto, dipende dalla nostra situazione di partenza.
Nei casi più gravi, queste chance possono crollare a zero.

E' ingiusto questo? Forse.
Ma guardate la cosa da un punto di vista evoluzionistico.

Vorrei farvi riflettere su un dato di fatto, oggettivo e scientifico.
La natura tende a portare avanti la specie, generando individui più sani, più belli, più forti.
Ora, un individuo che già di suo non brilla per Look e che per giunta soffre di calvizie, è un maschio che di bello e sano ha ben poco.
I suoi lineamenti, la sua bassa statura, il suo fisico gracile, la sua malocclusione dentale, il suo naso aquilino, la sua acne, la calvizie galoppante, sono tutti sintomi che nel suo corpo c'è qualcosa che non va...che possiede tratti di DNA difettoso che genereranno una progenie fisicamente debole e con scarse probabilità di sopravvivere e riprodursi.

Molti imprecano contro la sfortuna, contro la Natura che si è comportata male nei loro confronti, che gli ha tirato un brutto scherzo riservando loro un triste destino, senza rendersi conto che la Natura invece si comporta benissimo. Non è la natura il nemico, il nemico da sconfiggere siete voi.
Lei è nel giusto, va avanti secondo le sue regole, le stesse che segue da milioni di anni. Vuole solo farvi fuori per eliminare quei tratti di DNA difettoso di cui siete portatori, e che tenderebbero a peggiorare la specie anzichè migliorarla.

Tisch.

Tutto molto bello, ma considerando che la percentuale di uomini calvi, anche in giovane età, continua a salire, direi che la natura non sta lavorando bene.
Torna all'inizio della Pagina

superman84
Mentor

superman84


Regione: Lazio


1315 Messaggi

Inserito il - 21 marzo 2017 : 20:09:58 Invia a superman84 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
premetto che ho dato una letta rapida alla discussione.
sono d'accordo con Tish solo in parte perchè non si può oggettivare sempre è puntualmente quello che cercano le donne in un uomo per sentiresene attratte.
si, ci saranno pur donne che scelgono in base ai canoni da lui descritti ma sono solo una parte, anche se grande.
in genere, ogni luogo, ogni ragazza, ogni interazione sono diverse.
oggi hai attratto una bella donna, un altro giorno non risulti interessante neanche a una ragazza che consideri nulla esteticamente e/o mentalmente.
funziona così...e più vedo oggettivare certe cose e più capisco che molta gente non parla per esperienza diretta ma per sentito dire.
poche seghe mentali, uscite, interagite, parlate con le donne e liberatevi una buona volta dai blocchi mentali che vi siete creati da soli.
questo è il vero problema degli uomini di oggi non quanti capelli sono rimasti sulla testa.
S
Torna all'inizio della Pagina

Obrero79
Membro Senior



625 Messaggi

Inserito il - 21 marzo 2017 : 22:37:03 Invia a Obrero79 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
superman84 ha scritto:

premetto che ho dato una letta rapida alla discussione.
sono d'accordo con Tish solo in parte perchè non si può oggettivare sempre è puntualmente quello che cercano le donne in un uomo per sentiresene attratte.
si, ci saranno pur donne che scelgono in base ai canoni da lui descritti ma sono solo una parte, anche se grande.
in genere, ogni luogo, ogni ragazza, ogni interazione sono diverse.
oggi hai attratto una bella donna, un altro giorno non risulti interessante neanche a una ragazza che consideri nulla esteticamente e/o mentalmente.
funziona così...e più vedo oggettivare certe cose e più capisco che molta gente non parla per esperienza diretta ma per sentito dire.
poche seghe mentali, uscite, interagite, parlate con le donne e liberatevi una buona volta dai blocchi mentali che vi siete creati da soli.
questo è il vero problema degli uomini di oggi non quanti capelli sono rimasti sulla testa.

Quoto!
Torna all'inizio della Pagina

Janus
Mentor


Regione: Friuli-Venezia Giulia


1587 Messaggi

Inserito il - 22 marzo 2017 : 12:23:10 Invia a Janus un Messaggio Privato Rispondi Quotando
superman84 ha scritto:

premetto che ho dato una letta rapida alla discussione.
sono d'accordo con Tish solo in parte perchè non si può oggettivare sempre è puntualmente quello che cercano le donne in un uomo per sentiresene attratte.
si, ci saranno pur donne che scelgono in base ai canoni da lui descritti ma sono solo una parte, anche se grande.
in genere, ogni luogo, ogni ragazza, ogni interazione sono diverse.
oggi hai attratto una bella donna, un altro giorno non risulti interessante neanche a una ragazza che consideri nulla esteticamente e/o mentalmente.
funziona così...e più vedo oggettivare certe cose e più capisco che molta gente non parla per esperienza diretta ma per sentito dire.
poche seghe mentali, uscite, interagite, parlate con le donne e liberatevi una buona volta dai blocchi mentali che vi siete creati da soli.
questo è il vero problema degli uomini di oggi non quanti capelli sono rimasti sulla testa.


Quando leggo commenti del genere, capisco perché all'estero considerino gli italiani dei minchioni morti di xxxx. L'unico "problema degli uomini di oggi", è il fatto che le donne siano sempre più pretenziose, avide e ipocrite. Essere esteticamente nella media non basta più, figuriamoci essere un cesso completamente calvo come me a 25 anni. Ma tanto è inutile, quelli che scrivono certe sciocchezze sono sempre bellocci pieni di capelli, quindi che scrivo a fare. Tanto ho ragione e basta farsi un giro in una città qualunque in questo buco di paese per capirlo.
Torna all'inizio della Pagina

Obrero79
Membro Senior



625 Messaggi

Inserito il - 22 marzo 2017 : 13:14:43 Invia a Obrero79 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Janus ha scritto:

superman84 ha scritto:

premetto che ho dato una letta rapida alla discussione.
sono d'accordo con Tish solo in parte perchè non si può oggettivare sempre è puntualmente quello che cercano le donne in un uomo per sentiresene attratte.
si, ci saranno pur donne che scelgono in base ai canoni da lui descritti ma sono solo una parte, anche se grande.
in genere, ogni luogo, ogni ragazza, ogni interazione sono diverse.
oggi hai attratto una bella donna, un altro giorno non risulti interessante neanche a una ragazza che consideri nulla esteticamente e/o mentalmente.
funziona così...e più vedo oggettivare certe cose e più capisco che molta gente non parla per esperienza diretta ma per sentito dire.
poche seghe mentali, uscite, interagite, parlate con le donne e liberatevi una buona volta dai blocchi mentali che vi siete creati da soli.
questo è il vero problema degli uomini di oggi non quanti capelli sono rimasti sulla testa.


Quando leggo commenti del genere, capisco perché all'estero considerino gli italiani dei minchioni morti di xxxx. L'unico "problema degli uomini di oggi", è il fatto che le donne siano sempre più pretenziose, avide e ipocrite. Essere esteticamente nella media non basta più, figuriamoci essere un cesso completamente calvo come me a 25 anni. Ma tanto è inutile, quelli che scrivono certe sciocchezze sono sempre bellocci pieni di capelli, quindi che scrivo a fare. Tanto ho ragione e basta farsi un giro in una città qualunque in questo buco di paese per capirlo.
e chi ti vieta di andartene all'estero?
non fare della tua CALvizie un CALvario!
Torna all'inizio della Pagina

Maybe
Membro Senior



844 Messaggi

Inserito il - 23 marzo 2017 : 13:39:27 Invia a Maybe un Messaggio Privato Rispondi Quotando
sarò strano io, ma anche se avessi la capacità di conquistare qualsiasi ragazza con uno schiocco di dita come Fonzie, l'aga mi farebbe soffrire allo stesso modo.
io rivoglio la mia chioma principalmente per me stesso
Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1367 Messaggi

Inserito il - 23 marzo 2017 : 18:07:16 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
superman84 ha scritto:

premetto che ho dato una letta rapida alla discussione.
sono d'accordo con Tish solo in parte perchè non si può oggettivare sempre è puntualmente quello che cercano le donne in un uomo per sentiresene attratte.
si, ci saranno pur donne che scelgono in base ai canoni da lui descritti ma sono solo una parte, anche se grande.


Se il tuo pensiero è saldamente ancorato a
"La bellezza è soggettiva"

era inutile che proseguissi nella lettura.
Se la discussione resta ancorata a convinzioni superficiali, a livello da "uomo di strada" o di "talk show pomeridiano", è inutile leggersi quel popò di roba che ho scritto.

Giusto ieri ho visto uno studio comparativo in cui a 1000 studenti venivano mostrati 6 morph fotografici chiedendo loro di giudicare il più bello. Il 100% ha indicato il 5 e il 6.

superman84 ha scritto:


in genere, ogni luogo, ogni ragazza, ogni interazione sono diverse.
oggi hai attratto una bella donna, un altro giorno non risulti interessante neanche a una ragazza che consideri nulla esteticamente e/o mentalmente.


Sono solo apparentemente diverse, in quanto le possibilità di avere un partner della bella donna e della ragazza "normale" sono pressochè simili.
Prendi una modella o una ragazza immagine, e prendi una ragazza universitaria esteticamente nella media, e chiedi loro quanti inviti ad uscire, quanti fiori, quanti messaggi maliziosi, quanti sguardi interessati, quanti approcci in discoteca hanno ricevuto nell'arco degli ultimi 12 mesi. Fai la somma di tutti questi numeri e mettili a confronto.
Ti stupirai nello scoprire che la differenza è molto più risicata di quanto tu creda.

Ergo, ricevere un 2di picche è facile in entrambi in casi.

superman84 ha scritto:


funziona così...e più vedo oggettivare certe cose e più capisco che molta gente non parla per esperienza diretta ma per sentito dire.
poche seghe mentali, uscite, interagite, parlate con le donne e liberatevi una buona volta dai blocchi mentali che vi siete creati da soli.
questo è il vero problema degli uomini di oggi non quanti capelli sono rimasti sulla testa.


Rimani ancora in superficie.
Se tu avessi un figlio con grossi problemi con le donne, sistematicamente scartato, rifiutato, infelice, che piange, triste, solitario, che parla poco, è questo quello che gli consiglieresti?
Non vorrei essere nei suoi panni, e mi auguro che tu non divenga mai padre, se è questo il genere di supporto che gli puoi offrire.

Lo stesso supporto che diedoro a me, e ad altri nella mia condizione:
"Tranquillo, le cose si sistemeranno da sole"
"Prima o poi troverai quella giusta"
"Alle ragazze piace l'uomo sicuro, non l'uomo pauroso"
"Parlaci con una ragazza, mica ti mangia!!"


Vedi, buona parte della società e della psicologia ufficiale, tratta chi ha problemi con le donne come se fosse una sorta di imbranato che si è volontariamente recluso dentro una gabbia.
Devi superare i tuoi blocchi psicologici!
Esci e parla con le donne!

Queste sono le frasi che più spesso si sente dire, ma chi le pronuncia si dimentica che questi blocchi psicologici non gli sono piovuti addosso dal nulla e non se li è creati volontariamente per farsi del male.
La mente umana è fatta per fuggire il dolore, non per cercarlo.

Da questo errato assunto di base, si prescrive poi la cura al problema.
E la cura ha dell'assurdo, ovvero pretendere che queste persone si alzino un bel giorno e si comportino da persone fighe e vincenti, mostrando qualità che sono prerogativa solo di chi questi problemi non li ha mai avuti.

Perchè per sviluppare una simile personalità è necessario un ambiente (famiglia, amicizie, donne, lavoro/studio) che ti supporti totalmente, e non una singola persona che vedi 1 volta alla settimana per mezz'ora e che ti consola in cambio del tuo denaro.
Se il resto della tua vita fa schifo, non vai da nessuna parte.
Voglio dire....non puoi cambiare vita e carattere standotene da solo chiuso in camera, senza amici, senza ragazze che ti fanno il filo, sentendoti ogni giorno un reietto della società con lo stesso sex-appeal di un lombrico strisciante.

Potrai fare tutti gli esercizietti che ti assegna il tuo psicologo, potrai credere alle favole che ti raccontano mamma e papà, potrai ripetere come un mantra "Io sono bello, forte, deciso, carismatico, popolare", potrai ripeterlo fino ad autoconvincertene e ti sentirai meglio con te stesso, ma solo fino al prossimo 2dipicche.

E per fare questo cambiamento ci vuole pure un passato sereno, gioioso, piacevole, non un passato tormentato fatto di emarginazione, rifiuti e derisione.
I fighi e i vincenti affrontano il mondo a testa alta e senza paura, con l'ego gonfio per i feedback positivi ricevuti, ma per chi non è nè figo nè vincente, è impossibile avere questa capacità.
E consigliare di atteggiarsi da figo per superare le proprie paure/seghe mentali/insicurezze è come dire a un automobilista col motore fuso
"Il tuo è solo un problema di atteggiamento mentale. Adesso accendi la macchina e vai a vincere la 24ore di LeMans!!"

"Per essere figo e vincente devi avere delle qualità che hanno solo i fighi e i vincenti"
Comprendi l'assurdità della cosa?


Per inciso, l'aver pensato almeno una volta nella vita di cambiare carattere, è uno dei tratti distintivi di chi bello non è. Una sorta di tappa obbligata.
Ti alzi un bel giorno, ti accorgi che la tua vita fa schifo e pensi di cambiarla ed avere successo con le donne scimmiottando i belli, di fare anche tu la parte di quello spavaldo e un poco stron$o, pensando che sia questo il motivo per cui i belli hanno successo.
Confondi causa ed effetto, col risultato di appararire incongruente, disallineato con il tuo aspetto, perchè un simile comportamento te lo aspetti da un bello e profondamente sicuro dei propri mezzi, non da uno bruttino che, se va bene, riesce a sedurre una donna 2 volte su 100.

Ce lo vedi uno con la prestanza fisica di una mozzarella e gli occhi da pesce lesso, puntare una donna con sguardo languido, parlarci, fare il piacione e tentare il contatto fisico, come farebbe un simil-Brad Pitt?
Certo, puoi parlarci con una donna anche se sei una mozzarella dallo sguardo spento, ma nel migliore dei casi lei ti vedrà solo come un simpatico amicone con cui ridere e scherzare e stop.
Sarai il classico "friendzonato", un bravo comunicatore con buone social skills, ma non farai mai scattare attrazione in una donna.
Ci parlerai simpaticamente dietro a un boccale di birra, ma quello che ci andrà a letto sarà un altro.



Quel che non comprendi tu, e che non comprendono neanche tutti gli psicologi, è che i problemi che lamentano determinate persone non sono frutto di fantasie che albergano nella loro testa, di seghe mentali o delle cosiddette "limiting beliefs" di cui si parla in PNL, ma sono problemi reali frutto dell'interazione con persone altrettanto reali (con un volto, un nome e un cognome), che a loro volta sono frutto di carenze oggettive, tangibili, innegabili, concrete, visibili a occhio nudo senza bisogno di lunghe sedute di psicoterapia.

Carenze che sono questione di pochi centimetri o millimetri, come è questione di pochi millimetri uno sguardo da pesce lesso, una malocclusione dentale, un naso enorme, degli zigomi assenti, delle orecchie a sventola o una hairline che arretra inesorabilmente.
Carenze che derivano, in ultima analisi, da un DNA "marcio" e che noi AGAti conosciamo perfettamente (ahimè!)

Quindi dire a uno che è stato rifiutato da 50 donne negli ultimi 5 anni "Esci, parla con le donne, interagisci, liberati dalle tue seghe mentali", dove tutti questi verbi sottintendono "Fatti coraggio, atteggiati da Rambo sventrapapere e provaci senza crearti il problema del tuo aspetto" è come dire a uno con il femore fratturato di correre una maratona.
Puntare sui grandi numeri non serve a nulla, se non a far crollare ulteriormente gli ultimi residui di autostima che ti rimangono. Pensi che la 51-esima ti vedrà in maniera diversa da come ti hanno visto le precedenti 50?
Pensa a guarirti il femore prima, e poi ne riparliamo...

A uno che è stato rifutato da 50 donne, piuttosto, io direi "Cerca di migliorare il più possibile il tuo aspetto ricorrendo a qualsiasi mezzo a tua dispostizione, come palestra, estetista, chirurgia nei casi più estremi (anche FUE), cerca di essere monetato e avere un circolo di amici attivi, solari e positivi, e poi vediamo se le cose ti vanno meglio...."
Altro che seghe mentali e "limiting beliefs".....
Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1367 Messaggi

Inserito il - 23 marzo 2017 : 18:58:12 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Maybe ha scritto:

sarò strano io, ma anche se avessi la capacità di conquistare qualsiasi ragazza con uno schiocco di dita come Fonzie, l'aga mi farebbe soffrire allo stesso modo.
io rivoglio la mia chioma principalmente per me stesso


Che più o meno è la stessa cosa che dicono le donne quando chiedi loro spiegazioni sul loro look esageratamente provocante:
"Mi vesto così per me stessa, perchè mi piace"

No mia cara, ti vesti così perchè ti piace essere guardata, perchè ti piace far rizzare peni mentre passeggi.

Chioma folta o seno in bella mostra, poco cambia: è sempre ricerca di approvazione, voglia di piacere.
Torna all'inizio della Pagina

Maybe
Membro Senior



844 Messaggi

Inserito il - 23 marzo 2017 : 19:50:09 Invia a Maybe un Messaggio Privato Rispondi Quotando
non sono d'accordo. oltre al fatto che il paragone per me non torna (una donna che fa uso di un look provocante aggiunge qualcosa al suo reale aspetto, chi ha aga si sente privato del suo aspetto originale... se ci pensi le due cose sono proprio opposte), l'aga mi provoca malessere anche quando non c'è anima viva nel raggio di 10 km
Torna all'inizio della Pagina

superman84
Mentor

superman84


Regione: Lazio


1315 Messaggi

Inserito il - 23 marzo 2017 : 19:59:53 Invia a superman84 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Tisch ha scritto:
Se il tuo pensiero è saldamente ancorato a
"La bellezza è soggettiva"

era inutile che proseguissi nella lettura.
Se la discussione resta ancorata a convinzioni superficiali, a livello da "uomo di strada" o di "talk show pomeridiano", è inutile leggersi quel popò di roba che ho scritto.

Giusto ieri ho visto uno studio comparativo in cui a 1000 studenti venivano mostrati 6 morph fotografici chiedendo loro di giudicare il più bello. Il 100% ha indicato il 5 e il 6.


quando parlavo di canoni non intendevo quelli estetici, mi riferivo a quelli che tu hai elencato nel post.
piacere a una donna o essere considerato bello da questa sono due cose estremamente diverse.
non sono tutte superficiali, non fanno tutte come la maggior parte dei ragazzi che guardano solo se la donna e gnocca poi se è scema và bene lo stesso, deve esserci connessione, deve nascere complicità.
se una donna adora fare certe cose, chessò, andare a vedere mostre d'arte e tu allo stesso modo adori l'arte ed hai un buona cultura artistica potresti piacerle anche se tu sei brutto e lei è bella, non mi sembra che solo i super fighi o i ricchi stiano con belle donne, a te si?
come fai a conoscere una che condivide le tue passioni e creare complicità con lei?
semplicemente andando in giro, conoscendo persone, parlando con le ragazze, invitandole ad uscire ecc. ecc.
non c'è bisogno di andare a leggere le statistiche su internet o gli studi scientifici.
figurati che una volta ho avuto a che fare con una ragazza da cui sono subito fuggito perchè mi ha confessato di adorare il cannibalismo e di avere letto molti libri e visto molti film sul tema (ma questo è un altro discorso), pensa quanto sono diverse l'una dall'altra :)

Tisch ha scritto:
Sono solo apparentemente diverse, in quanto le possibilità di avere un partner della bella donna e della ragazza "normale" sono pressochè simili.
Prendi una modella o una ragazza immagine, e prendi una ragazza universitaria esteticamente nella media, e chiedi loro quanti inviti ad uscire, quanti fiori, quanti messaggi maliziosi, quanti sguardi interessati, quanti approcci in discoteca hanno ricevuto nell'arco degli ultimi 12 mesi. Fai la somma di tutti questi numeri e mettili a confronto.
Ti stupirai nello scoprire che la differenza è molto più risicata di quanto tu creda.

Ergo, ricevere un 2di picche è facile in entrambi in casi.


posso dirti per esperienza diretta che le più belle se non ti fai intimidire sono più propense a rimanere attratte da qualcuno non bello ma interessante, proprio perchè non sono abituate ad essere trattate come donne normali ma come esseri soprannaturali provenienti da venere. :)



S
Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1367 Messaggi

Inserito il - 23 marzo 2017 : 20:10:40 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Janus ha scritto:



Quando leggo commenti del genere, capisco perché all'estero considerino gli italiani dei minchioni morti di xxxx. L'unico "problema degli uomini di oggi", è il fatto che le donne siano sempre più pretenziose, avide e ipocrite. Essere esteticamente nella media non basta più, figuriamoci essere un cesso completamente calvo come me a 25 anni. Ma tanto è inutile, quelli che scrivono certe sciocchezze sono sempre bellocci pieni di capelli, quindi che scrivo a fare. Tanto ho ragione e basta farsi un giro in una città qualunque in questo buco di paese per capirlo.


Più che un messaggio da mi****one morto di xxxx, io lo considero un messaggio da ingenuo, da uno che crede alle favole, uno che crede che le cose possano cambiare da così a così da un giorno all'altro, come capita nei film holliwoodiani in cui lo sxxxxto di turno diventa improvvisamente popolare e ha tutte le donne della città ai suoi piedi.


Janus, dato per buono che non sei quello che normalmente si definisce "un bel ragazzo", dato per scontato che nessuna donna ti amerà per la tua cultura, la tua bonta d'animo, la tua lealtà, la tua generosità, la tua intelligenza, il tuo spirito di sacrificio, dato per scontato (come ampiamente spiegato) che atteggiarti da figo e vincente non ti farà apparire figo e vincente agli occhi di una donna, hai mai pensato di fare qualcosa di radicale e di concreto per il tuo aspetto?

No, non parlo di finasteride o di FUE, ma di chirurgia maxillofacciale, di rinoplastica, di orbital rim (e in parte anche di cose più soft come filler, botulino e fili riassorbibili)
Qualcosa che possa modificare quel che conta davvero, quello di cui si innamorano le donne, ovvero le ossa facciali.
Torna all'inizio della Pagina

laurenzio
Mentor



2029 Messaggi

Inserito il - 23 marzo 2017 : 21:54:59 Invia a laurenzio un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Applausi per tisch
Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1367 Messaggi

Inserito il - 23 marzo 2017 : 22:20:58 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
superman84 ha scritto:



quando parlavo di canoni non intendevo quelli estetici, mi riferivo a quelli che tu hai elencato nel post.
piacere a una donna o essere considerato bello da questa sono due cose estremamente diverse.
non sono tutte superficiali, non fanno tutte come la maggior parte dei ragazzi che guardano solo se la donna e gnocca poi se è scema và bene lo stesso, deve esserci connessione, deve nascere complicità.
se una donna adora fare certe cose, chessò, andare a vedere mostre d'arte e tu allo stesso modo adori l'arte ed hai un buona cultura artistica potresti piacerle anche se tu sei brutto e lei è bella, non mi sembra che solo i super fighi o i ricchi stiano con belle donne, a te si?
come fai a conoscere una che condivide le tue passioni e creare complicità con lei?
semplicemente andando in giro, conoscendo persone, parlando con le ragazze, invitandole ad uscire ecc. ecc.
non c'è bisogno di andare a leggere le statistiche su internet o gli studi scientifici.
figurati che una volta ho avuto a che fare con una ragazza da cui sono subito fuggito perchè mi ha confessato di adorare il cannibalismo e di avere letto molti libri e visto molti film sul tema (ma questo è un altro discorso), pensa quanto sono diverse l'una dall'altra :)


Quello di cui parli fa parte dell'affinità caratteriale, dei gusti personali, ma è del tutto secondario rispetto a LMS, e si può mostrare solo a patto di aver superato una prima grossolana scrematura basata su quei 3 aspetti.

Non pensare che una ragazza bella, colta, che ama l'arte, che legge i classici della letteratura, si accompagna al primo cesso pezzente che gira col Pandino...anzi, spesso è più esigente della media, perchè oltre a cercare un ragazzo piacente esteticamente, lo cerca monetato e proveniente da una famiglia prestigiosa.

Fonte: esperienze personali (ahimè tutte negative...)

superman84 ha scritto:


posso dirti per esperienza diretta che le più belle se non ti fai intimidire sono più propense a rimanere attratte da qualcuno non bello ma interessante, proprio perchè non sono abituate ad essere trattate come donne normali ma come esseri soprannaturali provenienti da venere. :)


Sei iscritto su Facebook o su un qualsiasi social network? Hai presente quanti morti di xxxx osannano quotidianamente come Veneri delle ragazze normalissime, senza bellezze particolari, senza arte nè parte, spesso in evidente sovrappeso?
E tutto per cosa? Per nutrire la (vana) speranza di avere da loro qualcosa che non avranno mai.

Mostrarsi needy con una donna, bella o non bella che sia, non è mai una tattica vincente.
Se poi becchi la classica narcisista-perversa a caccia di attenzioni, quella che prima ti fa credere che le piaci, comprende i tuoi punti deboli e poi ti demolisce punto per punto, è finita!
Torna all'inizio della Pagina

Janus
Mentor


Regione: Friuli-Venezia Giulia


1587 Messaggi

Inserito il - 24 marzo 2017 : 10:49:23 Invia a Janus un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Tisch ha scritto:

Janus ha scritto:



Quando leggo commenti del genere, capisco perché all'estero considerino gli italiani dei minchioni morti di xxxx. L'unico "problema degli uomini di oggi", è il fatto che le donne siano sempre più pretenziose, avide e ipocrite. Essere esteticamente nella media non basta più, figuriamoci essere un cesso completamente calvo come me a 25 anni. Ma tanto è inutile, quelli che scrivono certe sciocchezze sono sempre bellocci pieni di capelli, quindi che scrivo a fare. Tanto ho ragione e basta farsi un giro in una città qualunque in questo buco di paese per capirlo.


Più che un messaggio da mi****one morto di xxxx, io lo considero un messaggio da ingenuo, da uno che crede alle favole, uno che crede che le cose possano cambiare da così a così da un giorno all'altro, come capita nei film holliwoodiani in cui lo sxxxxto di turno diventa improvvisamente popolare e ha tutte le donne della città ai suoi piedi.


Janus, dato per buono che non sei quello che normalmente si definisce "un bel ragazzo", dato per scontato che nessuna donna ti amerà per la tua cultura, la tua bonta d'animo, la tua lealtà, la tua generosità, la tua intelligenza, il tuo spirito di sacrificio, dato per scontato (come ampiamente spiegato) che atteggiarti da figo e vincente non ti farà apparire figo e vincente agli occhi di una donna, hai mai pensato di fare qualcosa di radicale e di concreto per il tuo aspetto?

No, non parlo di finasteride o di FUE, ma di chirurgia maxillofacciale, di rinoplastica, di orbital rim (e in parte anche di cose più soft come filler, botulino e fili riassorbibili)
Qualcosa che possa modificare quel che conta davvero, quello di cui si innamorano le donne, ovvero le ossa facciali.




Per usare un eufemismo. Ora che sono pure mezzo calvo, tra pallore cadaverico, magrezza da deportato e la mia bruttezza sembro davvero un cadavere o un paziente terminale in chemioterapia.La gente mi fissa per strada e ridacchia, quando non posso indossare almeno un berretto, perché in questa m**da di paese conta solo l'apparenza, a essere brutti in Italia sembra quasi che commetti un crimine. Vorrei solo essere lasciato in pace, ignorato e essere invisibile, ma i minchioni di questo paese (non c'è nessuno che disprezzi più degli italiani) ci tengono a rende la mia vita più infernale di quanto non sia. Avrei dovuto cercare di migliorarmi quando ancora avevo 17-18 anni, arrivato a questo punto sono troppo vecchio, calvo e stanco per cercare di cambiare le cose, ed è inutile spendere migliaia di euro in chirurgia (che non ho) per poi ritrovarmi comunque a mani vuote, magari pure preso peggio per un intervento sciatto. Mi sono arreso, specialmente dopo aver sprecato anni e soldi a curare la calvizie solo per ritrovarmi calvo comunque.
Torna all'inizio della Pagina

Obrero79
Membro Senior



625 Messaggi

Inserito il - 24 marzo 2017 : 14:34:27 Invia a Obrero79 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ricapitolando:
Quindi brutto, storpio, secco, acido come un disgorgante per gabinetti, ma con tutti i capelli in testa uguale pace interiore!
Andiamo bene! Andiamo proprio bene!!!
Torna all'inizio della Pagina

Tisch
Mentor

Us And Them live


Regione: Sicilia


1367 Messaggi

Inserito il - 24 marzo 2017 : 15:48:16 Invia a Tisch un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Janus ha scritto:


Avrei dovuto cercare di migliorarmi quando ancora avevo 17-18 anni, arrivato a questo punto sono troppo vecchio, calvo e stanco per cercare di cambiare le cose, ed è inutile spendere migliaia di euro in chirurgia (che non ho) per poi ritrovarmi comunque a mani vuote, magari pure preso peggio per un intervento sciatto. Mi sono arreso, specialmente dopo aver sprecato anni e soldi a curare la calvizie solo per ritrovarmi calvo comunque.


La cosa comune a tutti i "diversamente belli" è che tutti ti dicono che è troppo tardi. Pure un 40enne, che non sta certo messo bene, mi diceva che a 40 anni è tardi per cambiare. E se questo è accettabile (in una certa misura) da un uomo di 40 anni, lo è meno da un ragazzo di 25 che ha ancora tutta la vita davanti.

Comunque, con la calvizie non hai alcuna garanzia di riuscita della "cura". Tutte le pillole e le lozioni che prendiamo non curano un bel niente perchè i bulbi tendono sempre a miniaturizzarsi.
Si tratta solo di accanimento terapeutico.

Per questo ti parlavo di altro, di qualcosa di radicale e definitivo.
Fossi in te, un paio di chirurghi estetici li andrei a trovare, anche solo per un consulto. Non perchè ti devi operare tra 1 mese, ma solo per capire cosa si può e non si può fare (pure la medicina ha dei limiti)




Torna all'inizio della Pagina

Janus
Mentor


Regione: Friuli-Venezia Giulia


1587 Messaggi

Inserito il - 24 marzo 2017 : 18:30:04 Invia a Janus un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Tisch ha scritto:

Janus ha scritto:


Avrei dovuto cercare di migliorarmi quando ancora avevo 17-18 anni, arrivato a questo punto sono troppo vecchio, calvo e stanco per cercare di cambiare le cose, ed è inutile spendere migliaia di euro in chirurgia (che non ho) per poi ritrovarmi comunque a mani vuote, magari pure preso peggio per un intervento sciatto. Mi sono arreso, specialmente dopo aver sprecato anni e soldi a curare la calvizie solo per ritrovarmi calvo comunque.


La cosa comune a tutti i "diversamente belli" è che tutti ti dicono che è troppo tardi. Pure un 40enne, che non sta certo messo bene, mi diceva che a 40 anni è tardi per cambiare. E se questo è accettabile (in una certa misura) da un uomo di 40 anni, lo è meno da un ragazzo di 25 che ha ancora tutta la vita davanti.

Comunque, con la calvizie non hai alcuna garanzia di riuscita della "cura". Tutte le pillole e le lozioni che prendiamo non curano un bel niente perchè i bulbi tendono sempre a miniaturizzarsi.
Si tratta solo di accanimento terapeutico.

Per questo ti parlavo di altro, di qualcosa di radicale e definitivo.
Fossi in te, un paio di chirurghi estetici li andrei a trovare, anche solo per un consulto. Non perchè ti devi operare tra 1 mese, ma solo per capire cosa si può e non si può fare (pure la medicina ha dei limiti)



Considerando la mia attuale condizione, il fatto che a 24 anni io sia calvo (NW 5), scheletrico, cesso (pallido con la faccia rovinata dall'acne e i denti storti, tra le altre cose) e sommando pure gli effetti collaterali pesantissimi di fina, non suicidarmi sarà già il miglior traguardo raggiungibile.
Torna all'inizio della Pagina

M4X
Membro Senior



809 Messaggi

Inserito il - 25 marzo 2017 : 07:42:04 Invia a M4X un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Mi dispiace molto per te Janus.
Comunque non ti arrendere, di certo non diventerai un adone ma qualcosa puoi fare per migliorare la tua condizione.
Se sei scheletrico vai da un dietologo e iscriviti in palestra.
Se sei pallido ti fai un paio di lampade.
Se hai i denti storti vai dal dentista.
Se hai la pelle rovinata dall'acne vai da un dermatologo.

Ti do inoltre una mia opinione... se ormai sei arrivato a essere nw5 cosa continui a curarti a fare? Per salvare i parietali?
Cioè smetti con la fissazione dei capelli e investi il tuo tempo in qualcosa di costruttivo.

Cosa farei fossi al posto tuo?
Smetterei con i farmaci per i capelli, mi farei una bella tricopigmentazione e lascerei un filo di barba. 3-4 lampade per prendere colore, inizierei a mangiare cibi proteici e farei molto sport. Mi farei una foto prima e una dopo... già con questi accorgimenti in 1 mese avresti un miglioramento.
Oggi è sabato... potresti iniziare lunedì.

Io farei così, tu no. Abbiamo 2 forme mentis diverse. Tu ti focalizzi sui problemi e pensi che siano insormontabili, io cerco di trovare soluzioni.

Io non so se vieni qua a sfogarti e poi magari nella vita vera sei felice e appagato, se così non fosse ti consiglio uno psicologo, ti potrebbe aiutare ad uscire da questa situazione d'impasse e potrebbe aiutarti a guardare le cose da un'altra prospettiva.
Mia Cura:
-Minoxidill 5% 2 ml al giorno


Stato: Norwood 1
Torna all'inizio della Pagina
 
Pagina Successiva
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2017 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata