IESON - la community anticalvizie - Vit. k2
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva

wenden63
Membro Attivo


Regione: Marche


178 Messaggi

Non vorrei distorgliervi da tutti i vostri buoni propositi ma non posso evitare di scrivere che in solo 1 mese di integrazione di vit K2 (mk4) ho "assolutamente" notato un "incredibile" ripopolamento di una miriade di vellus, per il momento lunghi solo un paio di mm, sul mio frontale, cioè nella zona che ho interessata da aga.
Per la precisione assumo 1 mg di Thorne vitamina K2 assieme a 8 gocce adisterolo (2000 ui vit.D3 + 2000 ui retinil acetato) al giorno + 1 capsula di tocoferolo misti Thorne (500 ui) alla settimana.
Null'altro.
Ho da molto tempo utilizzato massaggio passivo energico per 2/3 minuti die ma senza nessun risultato in termini di ricrescita, solo un tangibile miglioramento della condizione dello scalpo.
Questa integrazione la utilizzo unicamente nei mesi invernali e neanche continuativamente, ad esempio adesso non sto assumendo niente, non per scopi tricologici, solo per la salute in generale.

Ora lo so che può sembrare una trollata (penso si dica così) però l'anno scorso in due periodi in cui avevo integrato così, avevo "chiaramente" notato questa cosa e l'avevo scritto (non mi ricordo la discussione, mi pare si parlasse di emu oil, fonte naturale di mk4),aveva fatto un intervento a proposito anche Marlin, poi erano venute fuori le belle giornate e smettendo l'integrazione avevo accantonato il tutto.
Quest'anno, dopo che il vecchio era scaduto ed essendo venuto in possesso del prodotto Thorne fresco solo a natale ho cominciato all'anno nuovo ed in un mese riecco questa sorpresa.
Con questo non voglio dire che può essere "la soluzione" ma visto che qui si sta provando di tutto perché non "arruolare" qualcun altro in un esperimento con rischio/beneficio sicuramente favorevole?
Essendo un utente di vecchia data (anche anagraficamente parlando)
anche se ho scritto ragionevolmente poco, mi considero "abbastanza" addentro a certe tematiche e vi pregherei considerare questo intervento come pretesto per aprire una discussione a riguardo.
Non sto a dilungarmi sulle possibili azioni della vit. K2 sul fronte pilifero perché sicuramente Marlin o altri potrebbero essere più ferrati e anche la rete lo annovera tra i possibili rimedi ma mi permetto di consigliare Masterjohn per quanto riguarda lo stato dell'arte in fatto di ricerca sulle liposolubili (a proposito è in rete un documento scritto a dicembre 2016 di immediata comprensione).

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32978 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 17:58:09 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Puoi senza problemi postare il documento di Masterjohn.

La cosa casca a fagiolo perché ho appena approfondito (grazie all'utente Bertu) sulla detumescenza, mitica terapia che è stata divulgata anni fa sul sito di cure anti-calvizie alternative Immortalhair. Ebbene la terapia completa è piuttosto ardua, basti dire che per cominciare prevede 40 min al giorno (20-20 min.) di massaggio energico e apprendendo il tutto mi chiedevo se non ci fossero modi più furbi di combattere la fibrosi e la calcificazione dello scalpo che secondo questo approccio starebbe alla base dell'aga. Tra le poche integrazioni segnalate c'è appunto quella della vit. K2 perché decalcificante, assolutamente raccomandata se si integra o si produce via esposizione solare vit.D3.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Il greco
Membro Attivo

Bono vox


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Udine


298 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 19:54:09 Invia a Il greco un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao Wenden, mi ricordo della vecchia discussione di cui parli, la quale è stata uno dei motivi che mi ha spinto all' epoca a iniziare l' uso dell' olio emu (che ho già smesso di utilizzare).Volevo però chiedere a Marlin una delucidazione sulla sua ultima frase ,anche se magari se ne sarà già parlato nella discussione sopracitata ma non ho la pazienza di cercarla, con la tua "affermazione" intendi dire che una persona che sta tutto il giorno all' aria aperta come il sottoscritto si autoproduce la vitamina K2?
Torna all'inizio della Pagina

bertu87
Membro Attivo

Hendrix



260 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 20:15:15 Invia a bertu87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il greco ha scritto:

Ciao Wenden, mi ricordo della vecchia discussione di cui parli, la quale è stata uno dei motivi che mi ha spinto all' epoca a iniziare l' uso dell' olio emu (che ho già smesso di utilizzare).Volevo però chiedere a Marlin una delucidazione sulla sua ultima frase ,anche se magari se ne sarà già parlato nella discussione sopracitata ma non ho la pazienza di cercarla, con la tua "affermazione" intendi dire che una persona che sta tutto il giorno all' aria aperta come il sottoscritto si autoproduce la vitamina K2?


Sotto esposizione solare il nostro organismo reagisce producendo vitamina D.

Se si decide di integrarla oralmente la si dovrebbe integrare insieme alla k2. Assumendole entrambe proteggono dalla calcificazione cardiovascolare, mentre la sola vitamina D sembrerebbe non farlo.
L’unica cosa che interessa alle donne della testa di un uomo sono i capelli.
(Enrique J. Poncela)
Torna all'inizio della Pagina

mr. poseidon
Membro Senior

ataru



599 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 20:21:29 Invia a mr. poseidon un Messaggio Privato Rispondi Quotando
per marlin.... oltre al massaggio cosa prevede la detumescenza? c'è una pagina che ne parla? non ho trovato notizie..

per weden ....dove la compri la k2?
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


3140 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 21:08:15 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non dovrebbe essere difficile entrare in carenza di k2 ?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32978 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 21:56:22 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ci sono degli interi libri in rete sulla detumescenza, ma sono a pagamento, comunque si possono trovare info in vari siti e forum a cominciare da Immortalhair. Schematicamente, oltre al massaggio che però è un mega-massaggio (molto energico), c'è una dieta dove fondamentalmente si evitano i cereali e i legumi e uno stile di vita che prevederebbe docce fredde ed evitare lo shampoo, poi di recente si è aggiunta la questione del microbioma che però è solo agli inizi. Di valido a mio giudizio ci potrebbe essere il solo massaggio (che però è alienante) e molti più probabilmente questa vit. K2.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

hairscience
Membro Attivo



487 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 23:01:35 Invia a hairscience un Messaggio Privato Rispondi Quotando

Posto articolo trovato su internet , si parla di GLA , tutto torna ?ricordarsi lozione brotzu DGLA ? o non centra una mazza ? Marlin ?

Gli effetti sinergici tra vitamina K e della vitamina D



E' importante sapere che la vitamina K non opera da sola ma ha bisogno della presenza di vitamina D. Queste due vitamine lavorano insieme per aumentare la proteina GLA, che è la proteina responsabile della protezione dei vasi sanguigni dalla calcificazione.



I risultati degli studi clinici confermano che l'uso contemporaneo di vitamina K2 e di vitamina D può ridurre sensibilmente la perdita di tessuto osseo.

Per la protezione delle ossa, è necessario bilanciare la seguente triade nutrizionale:

vitamina D

vitamina K

calcio



Aumentare il calcio fa bene alle ossa, ma non è così utile per le arterie che possono calcificarsi. La vitamina K protegge i vasi sanguigni dalla calcificazione quando vi è la presenza di elevati livelli di calcio.

Quindi è davvero necessario prestare attenzione alla sinergia di tutti e tre i nutrienti per ottimizzare le loro prestazioni.


Molto probabilmente vediamo solo la punta dell'iceberg quando parliamo di vitamina K e delle sue numerose funzioni per la nostra salute.

E 'veramente un settore appassionante della scienza nutrizionale di oggi.

Nel frattempo, da fonti attendibili giunge un forte incoraggiamento a trovare una qualche soluzione per assumere regolarmente la vitamina K2.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32978 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 23:11:02 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
GLA non è l'acido grasso, ma un amminoacido gamma carbossiglutammico, diciamo che è un'omonimia.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Il greco
Membro Attivo

Bono vox


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Udine


298 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 23:18:19 Invia a Il greco un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie Bertu, comunque Hairscience prima di fare un' integrazione di K2 sarebbe meglio sapere prima se ne siamo carenti e in base a ciò saperne le dosi da assumere a mio avviso .(Non lo dico con tono da sapientone ).
Torna all'inizio della Pagina

bertu87
Membro Attivo

Hendrix



260 Messaggi

Inserito il - 08 febbraio 2017 : 23:34:18 Invia a bertu87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
A mio avviso l assunzione delle vitamine k2/D3 non dovrebbe creare piu danni di finasteride ;)

Battute a parte sarebbe effettivamente opportuno fare un esame del sangue e controllarne i reali valori prima dell assunzione.

Detto questo, in questo link ci sono i dosaggi "sicuri" della vitamina D3. Il nostro organismo con una esposizione solare pari a meno di un ora ne produce circa 10000 UI
Nell articolo suggeriscono che, se integrata, una una dose ragionevole dovrebbe essere 2000/5000 UI giornalieri.

http://www.codicepaleo.com/vitamina-d-dosaggi/

Secondo una breve ricerca un integratore di K2/D3 valido dovrebbe essere appunto quello della thorne che sta usando l utente wenden, che li contiene anche entrambi.


https://www.thorne.com/products/dp/vitamin-d-k2-liquid

Marlin, tu cosa ne pensi?

L’unica cosa che interessa alle donne della testa di un uomo sono i capelli.
(Enrique J. Poncela)
Torna all'inizio della Pagina

Il greco
Membro Attivo

Bono vox


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Udine


298 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 06:58:09 Invia a Il greco un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Comunque ,sempre dalla famosa discussione che ha nominato Wenden se non mi ricordo male, io chiesi a xxxenergyxxx se invece di usare l' olio emu (che contiene la K2 se non erro) non fosse meglio appunto integrare per via sistemica e lui mi rispose che per la nostra causa è più efficace un uso locale più mirato cioè appunto direttamente sulla cute.
Torna all'inizio della Pagina

Il greco
Membro Attivo

Bono vox


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Udine


298 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 06:59:03 Invia a Il greco un Messaggio Privato Rispondi Quotando
P.S. spero di avere buona memoria comunque
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32978 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 09:55:57 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La K2 è un'integrazione all'integrazione con vit.D3, non so nemmeno se li fanno gli esami per valutarne l'eventuale carenza (e se li fanno costano sicuramente un botto).

Non ho capito se Wenden usa quel prodotto, perché poi usa altra vit.D3 come adisterolo che peraltro contiene anche vit.A, aspettiamo delucidazioni in merito.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

wenden63
Membro Attivo


Regione: Marche


178 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 10:03:13 Invia a wenden63 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Questo è buono per impratichirsi:
https://chrismasterjohnphd.com/2016/12/09/the-ultimate-vitamin-k2-resource
C'è da dire che Masterjohn è piuttosto "prudente" su tutto, forse perché ha studiato a fondo i meccanismi di regolazione delle liposolubili e quindi quando vedete consigliare 100 o 200 mcg è perché lui fa parte della fazione dell'integrazione a dosi nutrizionali piuttosto che a dosi farmacologiche.
Dice comunque che si può arrivare tranquillamente a 1 mg die, quantità che lui stesso assume da tempo poiché come scritto su un altro documento (facilmente rintracciabile in rete) si è trovato un polimorfismo sul recettore specifico, e che è poi la quantità che consiglia Kresser, Jaminet e anche Peat se solo a scopo di mantenimento della salute.
C'è da rilevare che in Giappone la Vit. k2 è utilizzata coma gold standard per il trattamento dell'osteoporosi alla dose di 45mg die da più di 20 anni e se non è uscito fuori nulla di negativo in tutti questi anni penso significhi che di così grandi effetti collaterali non ci si dovrebbe preoccupare, o almeno lo spero.
Comunque sulla vit. D leggere ancora Masterjohn:
la sua visione è illuminante e pone finalmente fine alla diatriba vit. D causa o marcatore di cattiva saluta indicando chiaramente gli esami necessari per stabilire la necessità o meno dell'integrazione.
Poi tutto il discorso sulla sinergia di A D E K.
Spero in giornata di ricollegarmi e continuare la discussione, per adesso sono contento che questo mio intervento abbia generato interesse.

Torna all'inizio della Pagina

bertu87
Membro Attivo

Hendrix



260 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 10:06:09 Invia a bertu87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Esami per esaminare carenze di vitamina k2 non lo so ma non credo,io parlavo della vitamina D.

Wenden usa quella marca (thorne) ma non credo che il prodotto sia uguale.
Quello che ho linkato io contiene vitamina k2 e D3 insieme.
Ogni goccia contiene 1 mg di k2 e 5000 IU di vitamina D.
E per la nostra causa dovrebbe andare bene.
L’unica cosa che interessa alle donne della testa di un uomo sono i capelli.
(Enrique J. Poncela)
Torna all'inizio della Pagina

bertu87
Membro Attivo

Hendrix



260 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 10:12:53 Invia a bertu87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Per quanto rigiarda l emu oil io l ho provato...andare a dormire con la testa unta non era piacevole ed ho abbandonato
L’unica cosa che interessa alle donne della testa di un uomo sono i capelli.
(Enrique J. Poncela)
Torna all'inizio della Pagina

wenden63
Membro Attivo


Regione: Marche


178 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 10:46:48 Invia a wenden63 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ho usato e sto usando Thorne vit K2 cioè vitamina K2 isolata.
Poi come dice Marlin integro a parte 8 gocce di adisterolo (D + A).
C'è qualcuno che pensa che sia ottimale integrare K2 "lontano" da D, non lo so è da capire meglio e se sarebbe così prodotti tipo Thorne D + K2 (lo faccio integrare a mia madre 83enne e mia zia 87enne alla dose di 2000D e 400mcg K2) potrebbero essere non ottimali ma come ripeto ci sarebbe da studiare su.
Non sarei un fautore dei 5000 di D senza tutti gli approfondimenti del caso e oltretutto propenderei per un attento sinergismo tra cofattori anziché alzare la posta.
A dopo, speriamo di dare un senso a questo filone, non sarebbe male ma soprattutto non ci sarebbe aspettare Brotzu, Shiseido e Co........mpagnia bella.

Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32978 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 13:57:37 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ecco leggendo queste cose si avvera quello che sono andato dicendo da tempo, ossia la rivalutazione dei cibi di origine animale, a partire dai formaggi, anche se pare che la temutissima carne di maiale sia ancora meglio.

Mangiando abbastanza queste cose mi chiedo se ha senso integrare con altra k2, tu Wenden come sei messo a cibi animali ?

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

bertu87
Membro Attivo

Hendrix



260 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 16:00:26 Invia a bertu87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
http://www.blogtecnologiedibenessere.com/salute/259-le-vitamine-d-e-k2-insieme-rallentano-la-calcificazione-delle-arterie.html


Questo articolo dice che uno studio ha dimostrano che integrare la sola vitamina D potrebbe causare problemi, per evitarli, bisogna assumere anche una quantità sufficiente di vitamina k2 che probabilmente dalla sola alimentazione non si ottiene.

Se non si integra la vitamina D, come dice giustamente marlin, non c è bisogno di assumere vitamina k2 in quanto una dieta equilibrata sarebbe piu che sufficiente per il normale fabbisogno.
L’unica cosa che interessa alle donne della testa di un uomo sono i capelli.
(Enrique J. Poncela)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32978 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 16:22:35 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Pare comunque che la K2 si possa ricavare dai cibi come i formaggi duri, la carne di maiale e il natto in quantità sufficienti per una buona integrazione, almeno così dice il sito di Masterjohn, anche se lui sta basso coi dosaggi (ma poi integra e sta alto).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

bertu87
Membro Attivo

Hendrix



260 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 16:58:40 Invia a bertu87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Pare comunque che la K2 si possa ricavare dai cibi come i formaggi duri, la carne di maiale e il natto in quantità sufficienti per una buona integrazione, almeno così dice il sito di Masterjohn, anche se lui sta basso coi dosaggi (ma poi integra e sta alto).

Ciao

MA - r l i n


Forse è il motivo per il quale il nostro amico Rob non integra la k2 ma si focalizza su una super corretta alimentazione e su una corretta esposizione solare.
Dice pero che uno dei "tester" del metodo (quello di colore) anche dopo l impegno avuto con massaggi e dieta non ha ottenuto il miglioramento o meglio lo ha ottenuto per poi perdere tutto dopo poco e recuperarlo nuovamente con l integrazione della vitamina D in quanto ne era carente e questo dimostra (sempre che il tutto sia vero) che l unica prova, la si ottiene provando.


https://perfecthairhealth.com/vitamin-d-deficiency-does-it-cause-hair-loss/
L’unica cosa che interessa alle donne della testa di un uomo sono i capelli.
(Enrique J. Poncela)
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32978 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 17:10:12 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
No, no, la K2 la integra, è la D che non integra:

ARE YOU TAKING ANY SUPPLEMENTS?
While undergoing this regimen myself, I did not take any supplements. But as of today, I am
experimenting with some supplements. The brands are linked below (again, no affiliate links):

1. Vitamin K-2 - a key calcification inhibitor. JD Moyer turned me onto this.
2. Magnesium - a mineral nearly 50% of Americans are deficient in. Required along with K-2,
vitamin D, and calcium for proper calcification regulation.
3. L-Serine - along with glycine, this amino acid may prevent the progression of neurological
disorders like ALS, Alzheimer’s, and Parkinson’s. (I actually haven’t started taking this yet,
but plan to start soon).

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Il greco
Membro Attivo

Bono vox


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Udine


298 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 19:51:01 Invia a Il greco un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Allora se la K2 la si integra assumendo carne di maiale e formaggi duri , io in certi periodi dell' anno ne ho addirittura da vendere
Torna all'inizio della Pagina

bertu87
Membro Attivo

Hendrix



260 Messaggi

Inserito il - 09 febbraio 2017 : 21:22:47 Invia a bertu87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Cazzarola me l ero perso allora
L’unica cosa che interessa alle donne della testa di un uomo sono i capelli.
(Enrique J. Poncela)
Torna all'inizio della Pagina

Stromer
Membro Senior



730 Messaggi

Inserito il - 11 febbraio 2017 : 13:03:48 Invia a Stromer un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Presente anche su Amazon italiano

https://www.amazon.it/Vitamin-K2-1oz-30ml-Thorne/dp/B0038NF8MG


Integrare, magari con meno gocce rispetto a quelle previste, senza sapere se si ha carenza, può essere controproducente?
Bisogna provarci...
Finasteride Mylan 1,25 g/die
Rogaine Foam 5%
Locoidon
Vit. C
Semi di zucca + semi di lino + semi di sesamo bianco
Dermaroller
Torna all'inizio della Pagina

wenden63
Membro Attivo


Regione: Marche


178 Messaggi

Inserito il - 11 febbraio 2017 : 16:42:03 Invia a wenden63 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ora ho un po' di tempo per scrivere.......
I possibili test per scoprire carenza di k2 sono accuratamente spiegati sul documento di Masterjohn (apposta ho detto che rappresenta quanto di più aggiornato e autorevole esista ad oggi in materia, basta leggerlo accuratamente ed esplodere i vari approfondimenti).
Io, ripeto, uso 1 goccia die del prodotto postato da stromer (l'ho comprato su detox people e l'ho pagato pure di più), non il combo D + K2 che comunque vale 500 ui di D e 100 mcg di K2 "a goccia".
Le possibili controindicazioni in caso di apporto senza carenza?
Il fatto che comunque agisca sui fattori di coagulazione ( il che lo rende controindicato in chi fa uso di anticoagulanti della famiglia del warfarin) potrebbe far pensare che agisca aumentando la coagulazione:
Invece sembrerebbe che la regoli esclusivamente tanto è vero che nei testi in materia di vitamine non ha UL fissato.
Secondo gli stessi l'alimentazione da sola non è in grado di fornire l' RDA è che i batteri intestinali "dovrebbero" idealmente compensare trasformando la K1 delle foglie verdi nella nostra K2.
Ma qui torniamo ad un problema di fondo della salute.
Quanti hanno un biota tale?
È in grado la moderna alimentazione di soddisfare la richiesta di enzimi e micronutrienti ecc ecc per catalizzare queste reazioni?
C'è qualcuno che qui sa darmi questa risposta?

Per quanto riguarda i prodotti animali, caro Marlin fai tu.......
Oggi da me è parecchio freddo e non sono andato a scalare.....
Stamani a digiuno (sono in IF da almeno 15 anni a parte chiaramente le vacanze e quando scalo) mi son fatto un oretta e mezzo di trazioni mono braccio poi a pranzo un grosso piatto di riso bianco a cui ho aggiunto una noce di burro di malga, pesto e un bel pezzo di caciotta di capra bio + crostata fatta in casa con marmellata di albicocche.
Stasera, (faccio sempre 2 pasti al giorno, raramente solo 1) enorme porzione di insalata cruda mista(in questo periodo sto usando molto anche il radicchio tardivo) con zenzero radice fresca a scagliette e un paio di spicchi d'aglio crudo.
Poi un frittata di 2 uova e una salsiccia di fegato fatta da un mio carissimo amico che alleva i maiali semibradi.
Un po' di cioccolata alta in cacao e un bicchiere di vino che se ho scalato divengono 2.
Poi lunedì magari nella pausa pranzo dal lavoro vado al macrobiotico (da me c'è ne' uno serio) ma alla sera mi faccio il pollo in potacchio.
Tutto nella più grande naturalità, così come quando eravamo piccoli e mangiavamo di gusto, senza paranoie se non per la qualità degli alimenti.

Comunque, tornando ai capelli, ottimo il documento di Bertu......
Mi sembra che molte cose tornino......
Torna all'inizio della Pagina

xxenergyxx
Biologo


Regione: Lombardia


1984 Messaggi

Inserito il - 11 febbraio 2017 : 16:55:19 Invia a xxenergyxx un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Anch'io sto seguendo questo filone anti-calcificazione dei vasi, che trovo interessante per una lunga serie di motivi che non riesco a spiegare adesso.

Per essere più pragmatico possibile vi posso dire che volendo seguire un integrazione adeguata di K2 la cosa migliore da fare è comprare il Natto, cioè soia fermentata.

E' la fonte primaria di K2, ne contiene 10 volte più del formaggio che ne contiene di più ( cioè il brie).

Mangiandola quotidianamente si arriva ad una spesa mensile intorno ai 30 euro.

Io a Milano trovo il Natto in un negozio gestito da cinesi che vende alimenti giapponesi che si chiama Kathay.
Torna all'inizio della Pagina

bertu87
Membro Attivo

Hendrix



260 Messaggi

Inserito il - 11 febbraio 2017 : 18:07:12 Invia a bertu87 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
xxenergyxx ha scritto:

Anch'io sto seguendo questo filone anti-calcificazione dei vasi, che trovo interessante per una lunga serie di motivi che non riesco a spiegare adesso.

Per essere più pragmatico possibile vi posso dire che volendo seguire un integrazione adeguata di K2 la cosa migliore da fare è comprare il Natto, cioè soia fermentata.

E' la fonte primaria di K2, ne contiene 10 volte più del formaggio che ne contiene di più ( cioè il brie).

Mangiandola quotidianamente si arriva ad una spesa mensile intorno ai 30 euro.

Io a Milano trovo il Natto in un negozio gestito da cinesi che vende alimenti giapponesi che si chiama Kathay.


Ciao energy, hai continuato l applicazione dell emu oil sullo scalpo?
L’unica cosa che interessa alle donne della testa di un uomo sono i capelli.
(Enrique J. Poncela)
Torna all'inizio della Pagina

xxenergyxx
Biologo


Regione: Lombardia


1984 Messaggi

Inserito il - 11 febbraio 2017 : 18:41:55 Invia a xxenergyxx un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non avendo riscontrato benefici continuando nel tempo , bensì una regressione allo stato iniziale dopo un primo accenno di risultati, ho deciso di sospendere vista anche l'evidente poca praticità d'uso. Nella mia esperienza se qualcosa funziona i risultati si vedono chiaramente entro 4-5 mesi.
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


3140 Messaggi

Inserito il - 11 febbraio 2017 : 19:26:16 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
A proposito di natto e il tempeh?La solgar vende un integratore di k2 derivata dal natto potrebbe essere un buon concorrente del Thorne?
Torna all'inizio della Pagina

wenden63
Membro Attivo


Regione: Marche


178 Messaggi

Inserito il - 11 febbraio 2017 : 22:06:07 Invia a wenden63 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il natto e' indiscutibilmente un ottima fonte di k2 nella forma mk7.
Ora, nonostante si trovi in rete abbastanza bibliografia a riguardo, e' stato più volte sottolineato dagli autori più accreditati che la forma che viene utilizzata dal corpo umano e' la mk4 (quella del Thorne per intenderci).
Sono state avanzate varie ipotesi a favore dell' mk7, cioè una derivazione naturale, una più lunga emivita ma, ripeto, dagli studiosi della materia tutte "rigorosamente" affondate:
Potrei dilungarmi a proposito, se interessa posso farlo, ma alla fine quello che salta all'occhio e' perché mai i giapponesi che hanno a disposizione il natto come alimento usuale poi ricorrano ad una integrazione di mk4 per i loro problemi di osteoporosi (al dosaggio di 1 mg per kg di peso corporeo die)!
Io stesso ho sperimentato il prodotto Solgar, che oltretutto costa un botto, a cui fa accenno kiske e oltre a non aver notato nessun beneficio ho sperimentato un incremento della pressione oculare.
A suo tempo l'avevo pure scritto, poi indagando sul forum di Longecity avevo notato che era un side abbastanza comune, segno evidente che almeno "a me" non si adattava.
Il natto però ha dalla sua che è un'alimento (non l'ho mai assaggiato ma dicono che non sia proprio una leccornia) e che è, come tutti gli alimenti, equilibrato nelle sue proprietà, contiene infatti l'enzima fibrinolitico nattokinase, per un verso antagonista nella coagulazione, rendendolo sicurissimo nell'utilizzo ma forse, per i motivi che ho lasciato intendere, non perfettamente adatto al caso nostro.
Non ultimo la qualità di alcuni prodotti alimentari d'importazione mi lascia a volte perplesso avendo a cuore l'importanza di assumere sostanze quanto più posssibile libere da tossine.
Thorne vit. K2 e' sintetico ma bioidentico e Thorne e' un nome che è una garanzia.

Comunque vorrei andare avanti e il tuo contributo energy e' fondamentale.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32978 Messaggi

Inserito il - 11 febbraio 2017 : 23:33:03 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Mi pare appunto che gli specialisti alla fine preferiscano la forma MK4 e non la MK7 del Natto, anche se avevo letto che MK4 andrebbe presa a intervalli di qualche ora. Alla fine mi adeguerei a quello che prende Masterjohn, ossia la MK4.

Comunque ci sono alcune contraddizioni nella terapia detemescente (anticalcificazione), per esempio la soia è bandita e ancor più lo è quella fermentata, ma su questo non li seguirei, perché qui prevale l'americanissima avversione per gli estrogeni che in tricologia ha poco senso, anche se loro fanno delle vere arrampicate sugli specchi per provare ad argomentare il contrario.

Di fatto le cure mirerebbero a togliersi da uno stato di ipotiroidismo supposto subclinico, ma anche qui ci sono delle contraddizioni, sono contrario agli acidi grassi essenziali perché secondo loro portano a infiammazione e non a disinfiammazione, peccato che poi cercano di elevare il metabolismo e la PGE2 è essenziale per questo ed è appunto una prostaglandina considerata infiammatoria.

Li seguirei solo sul massaggio e su questa integrazione della K2, il resto sono cose poco supportate anche se te le vendono come ultra sperimentate (da loro, ma i tempi non quadrano).

Che li accomuna c'è poi la questione del brodo d'ossa, che da noi dovrebbe essere il consommé, pare miracoloso, peccato che da preparare sia davvero lungo e qui non lo vendono già pronto. Sicuramente fa bene poi a me piace anche, ma tenere una pentola a bollire per giornate intere mi pare troppo.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


3140 Messaggi

Inserito il - 12 febbraio 2017 : 00:38:09 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quindi serve a forza il thorne....è reperibile solo in rete giusto?
Wenden avessi mai parlato di tempie...io cerco di curare solo quelle quindi provo ogni buona novella :-D:-D
Torna all'inizio della Pagina

wenden63
Membro Attivo


Regione: Marche


178 Messaggi

Inserito il - 12 febbraio 2017 : 11:45:10 Invia a wenden63 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Masterjohn ha esaurientemente argomentato ( e demolito) la supposizione che mk7, avendo un emivita di 2 o 3 giorni, potesse essere più efficace di mk4 la cui integrazione rimane dosabile a livello ematico per solo poche ore.
Questo accade poiché mk4 viene celermente assorbita e distribuita negli organi bersaglio e ancorché assunta con con cadenza giornaliera o addirittura ogni 5 giorni (così consiglia il solito Masterjohn se si scegliesse l'opzione di integrare 200 mcg con il prodotto Thorne da 1 mg) essa svolgerebbe appieno il suo beneficio.
Guarda caso gli studi sulla "presunta" superiorità della mk7 sono stati sponsorizzati dalle ditte produttrici di alimenti soia fermentati e questo mi lascia appunto perlomeno dubbioso.
In aggiunta gli autori che leggo con maggiore interesse, non ultimo e per non apparire esterofilo il Dott. Perugini Billi (con il quale ho peraltro un rapporto di amicizia) sono "assolutamente a favore" dell' mk4 anziché mk7.
(A dirla tutta Mercola consiglia mk7 ma guarda caso lui produce una piccola lista di integratori che consiglia e tra questi (pochi) figura mk7).

Devo comunque sottolineare che io ho integrato l'intero combo di liposolubili nella modalità che ho espresso nel mio primo post e non esclusivamente la vit. K2.

Caro kiske i più tangilibili "affioramenti" li ho notati nella zona della stempiatura.
Lo so che può sembrare una trollata e che in un forum uno può inventarsi anche che gli sono cresciute le antenne perché poi siamo tutti sotto "mentite spoglie" e non ci conosciamo l'un l'altro ma vi prego di considerare la mia buona fede......
Sono del 63 e dei capelli non ho la paranoia......
Ho scritto perché dopo 10 anni in cui leggo Ieson e da cui ho attinto molte cose interessanti e preso molti spunti per approfondimenti ho avuto il desiderio di condividere un "effetto collaterale" di un integrazione che sto assumendo per un fine che nulla a che vedere con quello tricologico.......

Torna all'inizio della Pagina

kiske202
Mentor

kiske


Regione: Lombardia
Città: varese


3140 Messaggi

Inserito il - 12 febbraio 2017 : 12:04:59 Invia a kiske202 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ah ma io ti credo eccome dato che per le tempie ho usato di tutto e i "miglioramenti" li ho notati sempre con cure off label (niente anti dht sistemici ma solo lozioni e integrazione/dieta) mentre persino duta non mi ha dato soddisfazioni anzi...sul front per me è dannosa specie se si fa bb.
Torna all'inizio della Pagina

Il greco
Membro Attivo

Bono vox


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Udine


298 Messaggi

Inserito il - 12 febbraio 2017 : 14:03:30 Invia a Il greco un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dopo tutto ciò, se uno volesse provare (tipo il sottoscritto) senza sbattersi a sapere se è in deficit di K2 o no ,anche se dopo quanto detto sembra una vitamina non facilmente assorbibile in grandi quantità dagli alimenti, una dose giornaliera sicura per così dire potrebbe essere allora una goccia al giorno di Thorne?
p.s. lo slogan potrebbe essere : Thorne la vitamina del vichingo ,per avere dei capelli imbattibili
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32978 Messaggi

Inserito il - 12 febbraio 2017 : 23:57:13 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Wenden sappiamo da quanto ci frequenti e sappiamo che non puoi essere un troll, comunque la k2 pare utile e anche se non ricrescessero i capelli sarebbe benefica per chi integra o comunque è in deficit con la vit.D3.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Stromer
Membro Senior



730 Messaggi

Inserito il - 13 febbraio 2017 : 16:47:46 Invia a Stromer un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Il greco ha scritto:

Dopo tutto ciò, se uno volesse provare (tipo il sottoscritto) senza sbattersi a sapere se è in deficit di K2 o no ,anche se dopo quanto detto sembra una vitamina non facilmente assorbibile in grandi quantità dagli alimenti, una dose giornaliera sicura per così dire potrebbe essere allora una goccia al giorno di Thorne?
p.s. lo slogan potrebbe essere : Thorne la vitamina del vichingo ,per avere dei capelli imbattibili


Quoto la domanda del Greco, e aggiungo che su Amazon italiano c'è anche questo prodotto con sola K2, che costa molto.

https://www.amazon.it/Thorne-Research-Vitamin-K2-30/dp/B000FGWDTK/ref=sr_1_9?s=hpc&ie=UTF8&qid=1487000436&sr=1-9

Mentre il Thorne Vit.D/K2 costa meno, ma ha una minor quantità di K2.

A questo punto, chiedo in maniera specifica, se 1 goccia del primo prodotto (VitD/K2) va bene, oppure la quantità di K2 è irrisoria?
Bisogna provarci...
Finasteride Mylan 1,25 g/die
Rogaine Foam 5%
Locoidon
Vit. C
Semi di zucca + semi di lino + semi di sesamo bianco
Dermaroller
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32978 Messaggi

Inserito il - 13 febbraio 2017 : 18:36:45 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E' meglio seguire 1 mg al giorno del prodotto con solo K2.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Il greco
Membro Attivo

Bono vox


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: Udine


298 Messaggi

Inserito il - 13 febbraio 2017 : 18:41:38 Invia a Il greco un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Scusa Marlin la mia ignoranza , ma 1mg equivale ad una goccia ?
Torna all'inizio della Pagina
 
Pagina Successiva
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2017 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata