IESON - la community anticalvizie - ginecomastia da finasteride
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

matt193
Membro Attivo

fry2

Regione: Lazio
Città: Roma


124 Messaggi

Salve a tutti, volevo chiedere un'informazione a chi ne sa più di me: nel caso di insorgenza di ginecomastia (reale o pseudo che sia) durante l'assunzione di finasteride, come ci si deve comportare riguardo l'assunzione della stessa? si puo interrompere e poi riprendere? Si puo continuare a prenderla nonostante la ginecomastia magari trattando quest'ultima con una cura farmacologica? oppure il fatto che mi abbia causato ginecomastia mi preclude dall'uso di finasteride per sempre?

grazie

Digitalone
Membro Attivo

avodart


Regione: Campania
Città: Napoli


197 Messaggi

Inserito il - 07 settembre 2017 : 20:38:11 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La ginecomastia non preclude l'uso della finasteride, a meno che tu non voglia che il petto continui a ingrossarsi.
In ogni caso, bisognerebbe capire di cosa si tratta nello specifico. Se è solo l'aumentata sensibilità dei capezzoli o la comparsa di un grumo sotto di essi.

Tra l'altro l'ingrossamento del petto non è sempre indice di ginecomastia. Ci sono uomini che hanno un petto accentuato pur non avendo mai assunto antiandrogeni, magari per accumulo di grasso o per ipertrofia muscolare.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, la bicalutamide o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31815 Messaggi

Inserito il - 07 settembre 2017 : 22:44:40 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Si interrompe E ci si rivolge ad un senologo .
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

matt193
Membro Attivo

fry2


Regione: Lazio
Città: Roma


124 Messaggi

Inserito il - 08 settembre 2017 : 01:41:21 Invia a matt193 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
grazie per le risposte.

Dottore ma, in base alla sua esperienza, dopo l'interruzione e l'eventuale risoluzione della ginecomastia è mai stato possibile riprendere la cura con finasteride? o la sospensione è sempre stata permanente?
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31815 Messaggi

Inserito il - 08 settembre 2017 : 07:16:23 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Abitualmente no
Saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

holly88
Membro Attivo



248 Messaggi

Inserito il - 08 settembre 2017 : 12:21:57 Invia a holly88 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
il mio dottore mi ha sconsigliato vivamente di continuare ad usare qualsiesi antidht per via orale in caso si fossero presentati i sides descritti nel bugiardino di propecia.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2017 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata