IESON - la community anticalvizie - Condivisione esperienza dopo 1 anno di Finasteride
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

alukard990
Nuovo Membro



9 Messaggi

Salve sono un ragazzo under 30, nel giugno del 2016 dopo qualche mese il dermatologo mi prescrive senza alcun esame preliminare l'assunzione della finasteride a compresse di 1 mg al giorno. Dopo un anno di assunzione mi chiede di fare delle analisi tra cui quelle epatiche, sorpresa delle sorprese GOT a 52 e GPT a 104. Allorché mi chiede di fare una ecografia epatica; faccio l'esame e mi viene riscontrata una macchia di circa 6 cm. Piuttosto allarmato e sconcertato mi rivolgo ad un epatologo (non dico il nome perché a livello italiano è piuttosto conosciuto) il quale in pochissimo tempo mi sottopone ad una ecografia con mezzo di contrasto: tale esame riscontra una iperplasia nodulare focale di 6 cm x 5 cm. A conferma di ciò mi viene chiesto di effettuare una risonanza magnetica con mezzo di contrasto che per fortuna, vista la natura benigna della formazione, riconferma ciò che l'epatologo mi aveva diagnosticato. Il professore in questione mi ha chiesto di non prendere mai più tale farmaco e di rassegnarmi ad essere calvo, poiché la formazione, secondo lui, è dovuta proprio all'assunzione di tali farmaci. Non voglio allarmare proprio nessuno che assume tale farmaco, poiché nella sua azione ci credo ancora visto che ero riuscito a bloccare almeno in parte il diradamento del cuoio capelluto; volevo giusto condividere la mia brutta esperienza e capire se qualcuno ha avuto altri problemi, oppure il parere di qualche dermatologo sul fatto che devo rassegnarmi ad essere calvo (meglio calvo che con un parrucchino alquanto ridicolo).

Fl1nt
Membro Attivo



111 Messaggi

Inserito il - 09 settembre 2017 : 12:26:22 Invia a Fl1nt un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Messaggio di alukard990

Salve sono un ragazzo under 30, nel giugno del 2016 dopo qualche mese il dermatologo mi prescrive senza alcun esame preliminare l'assunzione della finasteride a compresse di 1 mg al giorno. Dopo un anno di assunzione mi chiede di fare delle analisi tra cui quelle epatiche, sorpresa delle sorprese GOT a 52 e GPT a 104. Allorché mi chiede di fare una ecografia epatica; faccio l'esame e mi viene riscontrata una macchia di circa 6 cm. Piuttosto allarmato e sconcertato mi rivolgo ad un epatologo (non dico il nome perché a livello italiano è piuttosto conosciuto) il quale in pochissimo tempo mi sottopone ad una ecografia con mezzo di contrasto: tale esame riscontra una iperplasia nodulare focale di 6 cm x 5 cm. A conferma di ciò mi viene chiesto di effettuare una risonanza magnetica con mezzo di contrasto che per fortuna, vista la natura benigna della formazione, riconferma ciò che l'epatologo mi aveva diagnosticato. Il professore in questione mi ha chiesto di non prendere mai più tale farmaco e di rassegnarmi ad essere calvo, poiché la formazione, secondo lui, è dovuta proprio all'assunzione di tali farmaci. Non voglio allarmare proprio nessuno che assume tale farmaco, poiché nella sua azione ci credo ancora visto che ero riuscito a bloccare almeno in parte il diradamento del cuoio capelluto; volevo giusto condividere la mia brutta esperienza e capire se qualcuno ha avuto altri problemi, oppure il parere di qualche dermatologo sul fatto che devo rassegnarmi ad essere calvo (meglio calvo che con un parrucchino alquanto ridicolo).

impossibile, fina da solo sides psicologici

alla peggio sarai in quello 0.1% che risponde male al farmaco
siamo lo 0.1% più grande del mondo qui sul forum...quanta gente lamenta sides più o meno forti ma presenti

a volte mi chiedo se certi commenti, scritti anche da qualcuno che dovrebbe essere riferimento, siano in buonafede
Torna all'inizio della Pagina

finnikola
Membro Senior

CalvizieHelp.it


Regione: Veneto


936 Messaggi

Inserito il - 09 settembre 2017 : 12:51:17 Invia a finnikola un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Fermo restando che fina può alterare i valori del fegato ed è riportato anche nel bugiardino, ovvio che consigli in merito ne potrai avere ben pochi qui sul forum visto il problema che hai avuto.

Il mio consiglio è quindi di seguire le direttive dell'epatologo e rassegnarti eventualmente ad essere calvo perché con la salute non si scherza... io stesso se avessi problemi anche di gran lunga minori dei tuoi e ci fosse anche solo un dubbio che li provocasse fina, non esiterei a buttare tutto nel cesso .

Ma poi la devi togliere quell'iperplasia?

Per correttezza di informazione sarebbe giusto anche riportare quanto scrivi in questo tuo post del 25 giugno:

Messaggio di alukard990

... Premetto che anche il colesterolo mi è uscito un po' alto (232) e che in passato le analisi del fegato non sono uscite mai troppo bene però i valori erano un filino alti rispetto ad oggi...


Questo non per negare che fina possa provocare alterazioni epatiche, ma se come dici i tuoi valori non sono "mai usciti troppo bene" è evidente che qualche problema a monte c'era già e probabilmente il farmaco ha agito su una situazione non ottimale.

Invece da come avevi scritto questo thread era possibilissimo credere che il tuo fegato fosse sempre stato perfetto e in un anno di fina fosse accaduto tutto questo.
Torna all'inizio della Pagina

Trezegol
Membro Attivo



430 Messaggi

Inserito il - 09 settembre 2017 : 13:02:59 Invia a Trezegol un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Fl1nt ha scritto:


impossibile, fina da solo sides psicologici

alla peggio sarai in quello 0.1% che risponde male al farmaco
siamo lo 0.1% più grande del mondo qui sul forum...quanta gente lamenta sides più o meno forti ma presenti

a volte mi chiedo se certi commenti, scritti anche da qualcuno che dovrebbe essere riferimento, siano in buonafede



L'unica cosa certa è che tu hai perso una buona occasione per tacere. Non aggiungi nulla alla discussione e far del qualunquismo inutile.

Piena solidarietà al ragazzo, sicuramente la calvizie passa in secondo piano. Giusta la precisazione di Finnikola, se già c'erano dei problemi latenti è possibile che fina lì abbia amplificati, come è altrettanto possibile una manifestazione di questo tipo con o senza fina.
Torna all'inizio della Pagina

alukard990
Nuovo Membro



9 Messaggi

Inserito il - 09 settembre 2017 : 14:16:07 Invia a alukard990 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ricordavo un po' male sulla questione delle analisi epatiche. In questo periodo ho controllato tutto lo storico e solo nel 2007 uscirono un filino alterate poiché soffrivo di una forte gastroenterite la quale durò 7 mesi. Poi sono guarito e ritornarono normali. Ho perfino quelle di quandi ero bambino e solo una volta uscirono alterate sempre un filino, secondo il medico di allora poteva essere la frattura alla gamba che stava guarendo. Le ultime prima di quest'anno erano nella norma.Sul colesterolo posso dire con certe fosse uno stile alimentare sregolare a causa del mio lavoro. Ora sono a dieta ferrea e già dalla risonanza il fegato pare essere tornato in volumi ai limiti della norma. Comunque lui imputa la cosa alla finasteride e non all'alimentazione (bevevo alcool già pochissimo) poiché dice che agendo sugli ormoni, il fegato è sensibile a questi cambiamenti. Mi ha anche detto che l'iperplasia è più frequente nelle donne che assumono anticoncezionali. A chi mi chiedeva se l'iperplasia va tolta: no poiché non da fastidio, solo se crescesse ho bisogno di toglierla.
Torna all'inizio della Pagina

kikkoal
Membro Attivo


Regione: Piemonte
Città: Alessandria


140 Messaggi

Inserito il - 09 settembre 2017 : 14:57:59 Invia a kikkoal un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Che dire. E' proprio sfortuna. A questo punto chissenefrega della calvizie.
Torna all'inizio della Pagina

Norwoodcel
Nuovo Membro


Regione: Molise
Città: Campobasso


46 Messaggi

Inserito il - 09 settembre 2017 : 23:30:14 Invia a Norwoodcel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
A me sia fina topica che sistemica mi hanno dato sides pesanti compresa ginecomastica, ovviamente ho smesso con finasteride...
Da quasi 1 anno uso la ru58841 e mi stà dando risultati molto buoni.
Torna all'inizio della Pagina

Marco9272
Membro Attivo


Regione: Marche
Città: Pesaro


212 Messaggi

Inserito il - 09 settembre 2017 : 23:59:32 Invia a Marco9272 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Che la finasteride topica possa dare ginecomastia la trovo un'ipotesi molto remota, l endocrinologo (sono ipotiroideo) mi ha anche riferito che è un effetto collaterale molto raro con la dose canonica sistemica 1mg, ma più frequente quantità maggiori. Ciao
Finasteride 0,5 mg
Minox 5% + estradiolo 17alpha 0,1% 2ml
Finasteride topica (Mazzarella) 0,01% 2ml
Torna all'inizio della Pagina

Norwoodcel
Nuovo Membro


Regione: Molise
Città: Campobasso


46 Messaggi

Inserito il - 10 settembre 2017 : 03:07:44 Invia a Norwoodcel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sarà raro quanto vuoi ma io l'ho avuta, micca mi sogno le cose lol.
Torna all'inizio della Pagina

Marco9272
Membro Attivo


Regione: Marche
Città: Pesaro


212 Messaggi

Inserito il - 10 settembre 2017 : 07:43:49 Invia a Marco9272 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Con la sistemica è possibile, con la topica la vedo dura.
Finasteride 0,5 mg
Minox 5% + estradiolo 17alpha 0,1% 2ml
Finasteride topica (Mazzarella) 0,01% 2ml
Torna all'inizio della Pagina

Proxy
Amministratore della Community

Proxy


Regione: Veneto
Città: Verona


20101 Messaggi

Inserito il - 10 settembre 2017 : 09:50:11 Invia a Proxy un Messaggio Privato Rispondi Quotando
A che % la usavi?
Proxy®

Per approfondimenti leggete www.calvizie.net
La mia cura:http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=8613
Ricordate di leggere la Netiquette del forum:
http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=59542
NON SONO UN MEDICO,I MIEI CONSIGLI PROVENGONO SOLO DA ESPERIENZE PERSONALI
ACQUISTARE FARMACI ONLINE E' REATO ATTENZIONE
Torna all'inizio della Pagina

Norwoodcel
Nuovo Membro


Regione: Molise
Città: Campobasso


46 Messaggi

Inserito il - 10 settembre 2017 : 14:08:35 Invia a Norwoodcel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Cioè lol ora rasentiamo il ridicolo, la gente mi dice che non ho avuto ginecomastia anche se avevo il capezzolo raddoppiato con dei grumi sotto e che faceva male. Per dire che sides ho avuto o non ho avuto tu chi sei marco, sei dio? Sai tutto di tutti?Hai la sfera di cristallo? Io ho avuto UNA GINECOMASTIA AL100% con la topica e addirittura essa me l'ha causata più velocemente della sistemica.
Comunque molti hanno avuto sides con la topica, a parer mio gli unici che non li hanno avuti sono quelli che si facevano paranioe mentali con propecia e con conseguente effetto nocebo.

Proxy usavo fina della parati al 0,5% con veicolante liposomiale (l'avevo presa così bassa proprio per evitare sides).
Con la ru58841 zero sides se fossi stato uno che si faceva paranoie avrei avuto sides pure con la ru (che poi le paranioe micca fanno venire la ginecomastia lol)
Torna all'inizio della Pagina

Marco9272
Membro Attivo


Regione: Marche
Città: Pesaro


212 Messaggi

Inserito il - 10 settembre 2017 : 15:36:37 Invia a Marco9272 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Hai detto tu di aver avuto ginecomastia con la sistemica (cosa possibile), tale effetto collaterale non si risolve nel giro di poco tempo(non vanno assunti ne applicati antiandrogeni) qualsiasi medico avrebbe dovuto darti indicazioni in tal senso.... Quando è già presente un problema...
Finasteride 0,5 mg
Minox 5% + estradiolo 17alpha 0,1% 2ml
Finasteride topica (Mazzarella) 0,01% 2ml
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

Pillole


Regione: Campania
Città: Napoli


208 Messaggi

Inserito il - 10 settembre 2017 : 15:52:25 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Teoricamente con la topica c'è maggior probabilità di avere ginecomastia perché, a parità di dosaggio, l'applicazione cutanea implica un assorbimento sistemico maggiore.
Che poi la lozione topica abbia un dosaggio bassissimo, è un altro paio di maniche...
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, lo spironolattone o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

Norwoodcel
Nuovo Membro


Regione: Molise
Città: Campobasso


46 Messaggi

Inserito il - 10 settembre 2017 : 16:10:18 Invia a Norwoodcel un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ginecomastia è rientrata dopo qualche mese, quando era tutto ok iniziaii con la topica.

Torna all'inizio della Pagina

John P Coltrane
Membro Attivo

reflex5


Regione: Lazio


359 Messaggi

Inserito il - 10 settembre 2017 : 16:30:12 Invia a John P Coltrane un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ogni volta che riapro un ciclo di finasteride il primo mese e mezzo sento testicoli indolensiti, seno sensibile, reattività sessuale nemmeno a parlarne (tranne la prima settimana in cui c'è un impennata della libido). Poi passato il mese e mezzo tutto pare che rientri, anche se la reattività sessuale non è proprio il top. Probabilmente il corpo entra in un pattern di assestamento che ha un inizio faticoso e diciamo che poi "appiana questi effetti". Ecco perché quando smetti dopo 15 giorni senti che ti ritorna la normale reattività sessuale e mentale: inizia un nuovo pattern ,il tuo, quello al naturale. Ecco perché diffido di fina per anni di assunzione: perché il corpo assume un'altra configurazione e ci si assesta e magari si radicalizza. Tutto ciò mi fa diffidare. la mia fortuna è che la calvizie e lapalissiana, ma non è fulminante nei tempi, mi permette periodi di stop. Anche se ultimamente l'ho tirati troppo a lungo. Tutto a mio avviso, ovviamente.
Ho visto tossicodipendenti che si facevano sotto i ponti e mangiavamo immondizia, ma avevano la chioma più folta e sana di Elvis Presley. E poi ho visto gente che fa il Serri Pili, contando i passi.
Torna all'inizio della Pagina

alukard990
Nuovo Membro



9 Messaggi

Inserito il - 12 settembre 2017 : 14:47:46 Invia a alukard990 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Oggi sono stato dall'epatologo e mi ha riconfermato di non assumere mai più tale farmaco. Che voi sappiate un eventuale futuro intervento chirurgico avrebbe bisogno di assumere comunque farmaci per mantenere i capelli trapiantati? Purtroppo sono stato sfortunato con la finasteride.
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2017 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata