IESON - la community anticalvizie - Consulto per alopecia androgentica
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Ale_Pra
Novizio


Regione: Sicilia
Città: catania


1 Messaggi

Salve a tutti, seguo questo forum da qualche mese e finalmente mi sono decisa a chiedere un parere.
Sono una ragazza di 20 anni. A marzo di quest'anno ho sospeso la pillola anticoncezionale, che ho preso solo per due mesi, e dopo circa un mese dalla sospensione i capelli sulla mia testa si sono dimezzati. Non ho notato una caduta particolarmente evidente, ma i miei capelli si erano notevolmente assottigliati nel giro di qualche settimana, il tutto accompagnato da un fortissimo dolore al cuoio capelluto che ancora oggi, dopo 6 mesi, mi tormenta.
Sono corsa dal dermatologo praticamente subito. Lui mi ha fatto la dermoscopia e mi ha detto che ho un defluvium e la dermatite seborroica, ma non androgenetica. Ho fatto anche diversi esami, compresi quelli ormonali, tutti risultati nella norma.
Ho fatto delle sedute di carbossiterapia e utilizzato biotina e delle fiale dermocosmetiche.
In questi mesi la situazione mi sembra sia andata a migliorare, vedo molti capelli in ricrescita.
Oggi tuttavia ho effettuato una visita di controllo.
il dermatologo sostiene che la mia situazione sia buona, ma dopo la dermoscopia io tra i capelli spessi ho visto alcuni capellini ( 4-5) di diametro nettamente inferiore a quelli terminali, e in generale comparando l'esame effettuato mesi fa e quello di oggi io non vedo i grandi miglioramenti che vede il dottore, anche se al tatto e alla vista la situazione mi sembra migliore.
Aggiungo che nella mia famiglia nessuno soffre di perdita di capelli, a parte mio zio materno. inoltre, non so se può essere utile, sia io che mio fratello abbiamo pochissimi peli sul corpo, entrambi abbiamo una peluria simile a quella che hanno i bambini, non saprei come spiegarmi meglio.
Io ho recentemente scoperto di avere un polipo al collo dell'utero, questo potrebbe influire sulla salute dei capelli?
Avere alcuni capelli nettamente più sottili può essere un fenomeno fisiologico o è un segno patognomico di alopecia androgenetica?
Se in sei mesi ho visto solo costanti miglioramenti ( rinfoltimento), tranne che con la dermatite, posso davvero scongiurare il rischio di avere l' AGA?
Per favore aiutatemi a capire meglio.Il Dermatologo minimizza tutto ma io sono mesi che sopporto questa situazione e aver visto quei capellini mi ha terrorizzata.

Attilio_dm
Membro Junior

Bowie



57 Messaggi

Inserito il - 22 settembre 2017 : 16:43:37 Invia a Attilio_dm un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ciao Ale, fossi in te non mi preoccuperei, se anche il dermatologo non ti ha diagnosticato alopecia androgenetica e se hai tutti i risultati degli esami nella norma.
La qualità dei capelli può aver anche risentito della dermatite o di un pò di "sano" stress
Qualcuno qui potrebbe iniziare a chiederti come tieni la lingua... Ma alla fine dei conti, dalla mia sperimentazione e da testimonianze di altri utenti, sono giunto alla conclusione che non c'azzecca nulla con i capelli
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2017 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata