IESON - la community anticalvizie - studio sull'assorbimento sistemico steroidi topici
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

chalmers
Membro Attivo



431 Messaggi

https://www.thefreelibrary.com/The+trouble+with+topical+progesterone+and+testing.-a0371689960

da quanto ci ho capito, l'ipotesi (non so dire quanto verificata) è abbastanza inquietante: il fatto di trovare poche tracce nel sangue venoso di steroidi applicati topicamente (es. progesterone) dice poco sull'assorbimento sistemico. Si ipotizza che l'assorbimento, molto capillare a livello di tessuti, avviene attraverso il sistema linfatico.
Per esempio parlano di livelli elevatissimi di progesterone nella saliva dopo l'applicazione topica.

Fosse così, non si salva nessuno: progesterone, ciproterone, 17-alfa-estradiolo, CB-03-01, ecc.
Tutto ciò che sembra non assorbirsi a livello sistemico, anche in studi in-vivo su campioni di sangue, in realtà si assorbe eccome, e forse proprio (e solo?) per quello funziona per l'aga.

Molto sconfortante; la parola ai più esperti: è un report valido?

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32995 Messaggi

Inserito il - 25 settembre 2017 : 09:58:00 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Quando questi ormoni sono sballati nel sangue bisognerebbe farsi un test della saliva e del sangue capillare per capire cosa ci sia di vero in questo report.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

chalmers
Membro Attivo



431 Messaggi

Inserito il - 25 settembre 2017 : 10:29:00 Invia a chalmers un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Quando questi ormoni sono sballati nel sangue bisognerebbe farsi un test della saliva e del sangue capillare per capire cosa ci sia di vero in questo report.

Ciao

MA - r l i n



secondo me la cosa inquietante è: quando anche gli ormoni nel sangue fossero giusti, cosa potremmo trovare nella saliva e nel sangue capillare?
e, se li i valori fossero sovrafisiologici, significherebbe che siamo tutti in "terapia ormonale da lozioni"?
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32995 Messaggi

Inserito il - 25 settembre 2017 : 11:41:03 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Dovremmo trovare valori maggiori nella saliva e nel sangue capillare. Qui da noi non so, ma negli USA credo che molti facciano questi test con la saliva e il sangue capillare e bisogna vedere se i valori differiscono molto rispetto alle altre analisi anche per gli ormoni endogeni.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

chalmers
Membro Attivo



431 Messaggi

Inserito il - 25 settembre 2017 : 13:25:15 Invia a chalmers un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

Dovremmo trovare valori maggiori nella saliva e nel sangue capillare. Qui da noi non so, ma negli USA credo che molti facciano questi test con la saliva e il sangue capillare e bisogna vedere se i valori differiscono molto rispetto alle altre analisi anche per gli ormoni endogeni.

Ciao

MA - r l i n



appunto, questi studi per il progesterone li hanno fatti e hanno dimostrato che nella saliva ce n'è a bizzeffe. quindi tutta la teoria sullo scarso assorbimento sistemico salta.
poi possiamo fare questi test anche personalmente, ma perché dovremmo essere un'eccezione?

poi magari non possiamo concludere che il progesterone assorbito sistemicamente ci dia dei problemi (male non fa, anche nell'uomo). ma c'è.

n.
Torna all'inizio della Pagina

ifroc
Membro Attivo



278 Messaggi

Inserito il - 26 settembre 2017 : 02:05:37 Invia a ifroc un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sono anni che scrivo su questo forum che i topici come il progesterone entrano in circolo.
Quando una decina di anni fa ne facevo un uso topico ,la presenza nel sangue era sempre altissima ,fino a 4 volte superiore al range di riferimento.
I valori rientravano nella media dopo 30-40 giorni dalla sospensione della lozione, per poi risalire una volta ricominciata( solitamente dopo un uso continuativo di 3-4 mesi).
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32995 Messaggi

Inserito il - 26 settembre 2017 : 09:44:55 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma qui si sta dicendo che in circolo non entrano tanto, entrano però nei tessuti e a livello locale, secondo lo studio postato sopra, ossia in circolo sanguigno risulti a posto, ma sono alti se esaminati nella saliva o nel sangue capillare.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

chalmers
Membro Attivo



431 Messaggi

Inserito il - 26 settembre 2017 : 10:48:06 Invia a chalmers un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ifroc ha scritto:

Sono anni che scrivo su questo forum che i topici come il progesterone entrano in circolo.
Quando una decina di anni fa ne facevo un uso topico ,la presenza nel sangue era sempre altissima ,fino a 4 volte superiore al range di riferimento.
I valori rientravano nella media dopo 30-40 giorni dalla sospensione della lozione, per poi risalire una volta ricominciata( solitamente dopo un uso continuativo di 3-4 mesi).


sì, stavo appunto per dire la stessa cosa di Marlin.

Ho letto della tua esperienza in passato ifroc, e anche spinto da ciò mi sono messo a cercare.
Il punto è che, stando agli studi recenti, i tuoi aumenti (4 volte) di antiandrogeni (progesterone?) a livello ematico è più un'eccezione che la regola... infatti questi ricercatori si dannavano per aumentare quella quota (erano usi per donne), e non capivano come facevano queste creme/lozioni comunque a funzionare (nel nostro caso: a dare sides) pur non innalzando quei livelli.

Non dico che non dipenda dall'applicazione topica, ma ci sarebbe da capire meglio... nella saliva hanno trovato che aumentano dopo 3-4 ore (propagazione linfatica)... tu trovavi valori sballati dopo 3-4 mesi.
Torna all'inizio della Pagina

Andreae
Membro Junior



74 Messaggi

Inserito il - 26 settembre 2017 : 16:25:28 Invia a Andreae un Messaggio Privato Rispondi Quotando
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16120154

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/16109596

Ho trovato questi, non so se posso essere di aiuto.

E poi questo, che riguarda il cortisolo non so se può valere anche per il progesterone:

"La concentrazione salivare degli ormoni steroidei è rappresentativa della loro frazione plasmatica libera, anche nelle situazioni in cui la concentrazione ematica può variare rapidamente Negli ormoni steroidei la elevata correlazione fra concentrazione serica e salivare è da rapportare alla modalità di passaggio di questo tipo di ormoni nella saliva. Il rapporto tra concentrazione salivare e livello plasmatico totale dipende dalla entità del legame dell'ormone con il suo carrier proteico e dalla elevata e costante permeabilità. Ne deriva che Il campionamento salivare è il metodo di elezione per il dosaggio di ormoni che risentono di situazioni di stress, quali il cortisolo."

Ecco il link alla pagina completa: http://www.ospedaleniguarda.it/esami-di-laboratorio/info/1000/CORTISOLO-SALIVARE


Finasteride: 1mg ca.
17 alfa estradiolo 0,08% + Ketoconazolo 0,5%: 1ml
Liquid D3/K2(Mk4): 1000 UI/200mcg
Myo-inositolo: 1g
Torna all'inizio della Pagina

ifroc
Membro Attivo



278 Messaggi

Inserito il - 26 settembre 2017 : 19:59:27 Invia a ifroc un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sono andato a ricontrollare le mie vecchie analisi e mi devo scusare perché il dato da me riportato era sbagliato.
I valori non erano 4 volte superiori ,ma il doppio.
Analisi del 22/6/2005 progestetone (clia) 8.2 nm/L valori riferimento uomo 0.9 - 3.9

Dopo questa analisi sospesi l applicazione topica.
Il 2/9/2005 progestetone 3.5 nm/L valori riferimento 0.9-3.9

A questo punto ricomincia l 'applicazione
topica .
Il 16 /9/2005 progesterone 9.3 nM/ L valori di riferimento 0,9-3,9
Dopodiché interuppi l applicazione definitivamente.

La lozione era con progestetone al 2% e sprironolattone al 1% ,locoidon ,mentolo e glicole.
Applicavo la lozione subito dopo l'applicazione del minoxidil ,che quasi sicuramente ne aumentava l assorbimento.


Torna all'inizio della Pagina

chalmers
Membro Attivo



431 Messaggi

Inserito il - 26 settembre 2017 : 21:13:33 Invia a chalmers un Messaggio Privato Rispondi Quotando
ifroc ha scritto:

Sono andato a ricontrollare le mie vecchie analisi e mi devo scusare perché il dato da me riportato era sbagliato.
I valori non erano 4 volte superiori ,ma il doppio.
Analisi del 22/6/2005 progestetone (clia) 8.2 nm/L valori riferimento uomo 0.9 - 3.9

Dopo questa analisi sospesi l applicazione topica.
Il 2/9/2005 progestetone 3.5 nm/L valori riferimento 0.9-3.9

A questo punto ricomincia l 'applicazione
topica .
Il 16 /9/2005 progesterone 9.3 nM/ L valori di riferimento 0,9-3,9
Dopodiché interuppi l applicazione definitivamente.

La lozione era con progestetone al 2% e sprironolattone al 1% ,locoidon ,mentolo e glicole.
Applicavo la lozione subito dopo l'applicazione del minoxidil ,che quasi sicuramente ne aumentava l assorbimento.




beh non leggerina... quanti ml ne applicavi?
Torna all'inizio della Pagina

ifroc
Membro Attivo



278 Messaggi

Inserito il - 27 settembre 2017 : 02:16:31 Invia a ifroc un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Non ricordo, probabilmente 1,5 ml al giorno,forse certe volte anche di più.

Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

Pillole


Regione: Campania
Città: Napoli


205 Messaggi

Inserito il - 29 settembre 2017 : 10:52:21 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ci sarà un motivo se le transessuali si fanno sciogliere le pillole di estradiolo sotto la lingua invece di ingerirle. Oppure usano i cerotti.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, lo spironolattone o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

Andreae
Membro Junior



74 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2017 : 17:26:07 Invia a Andreae un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sotto la lingua è come ingerirle, anzi ne aumenti sia la biodisponibilità che la velocità di assimilazione.
Sul cerotto invece concordo, esempio anche quello anticoncezionale "Evra", ma non so se li dipenda da una particolare struttura chimica del progestinico.









Finasteride: 1mg ca.
17 alfa estradiolo 0,08% + Ketoconazolo 0,5%: 1ml
Liquid D3/K2(Mk4): 1000 UI/200mcg
Myo-inositolo: 1g
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32995 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2017 : 22:35:29 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Sono tutti ormoni con spiccate proprietà transdermiche, quindi non credo che serva una particolare struttura chimica per ottenere questo tipo di assorbimento e diffusione.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

Pillole


Regione: Campania
Città: Napoli


205 Messaggi

Inserito il - 01 ottobre 2017 : 17:00:38 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Andreae ha scritto:

Sotto la lingua è come ingerirle, anzi ne aumenti sia la biodisponibilità che la velocità di assimilazione.
Sul cerotto invece concordo, esempio anche quello anticoncezionale "Evra", ma non so se li dipenda da una particolare struttura chimica del progestinico.

Se fosse come ingerirle, allora le ingerirebbero. Sono stati condotti studi e rilevazioni ed è stato notato che l'assorbimento dell'estradiolo tramite dissolvimento della pillola sotto la lingua è di gran lunga maggiore rispetto alla deglutizione passando per il fegato.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, lo spironolattone o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


32995 Messaggi

Inserito il - 01 ottobre 2017 : 23:01:48 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
E più che ingerirle quindi, ma qui si parla di applicazioni topiche che sarebbero "meno" che ingerire, quindi il cerotto è l'esempio calzante, non l'ingestione da sotto la lingua.

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Digitalone
Membro Attivo

Pillole


Regione: Campania
Città: Napoli


205 Messaggi

Inserito il - 03 ottobre 2017 : 09:48:54 Invia a Digitalone un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Marlin ha scritto:

E più che ingerirle quindi, ma qui si parla di applicazioni topiche che sarebbero "meno" che ingerire, quindi il cerotto è l'esempio calzante, non l'ingestione da sotto la lingua.

Ciao

MA - r l i n

Era per dire che quando la sostanza non passa per il fegato, l'assorbimento sistemico è maggiore, sia che avvenga attraverso la pelle, sia attraverso le gengive.
Spesso si sente dire che non esiste una vera e propria cura per l'alopecia androgenetica. Niente di più sbagliato. La cura esiste ed è rappresentata dagli estrogeni. Gli estrogeni sono gli antiandrogeni più potenti. La finasteride e la dutasteride funzionano su un'alopecia lieve o moderata, ma su un'alopecia più avanzata e aggressiva bisogna ricorrere al ciproterone acetato, lo spironolattone o l'estradiolo.

L'alopecia androgenetica è un problema ormonale e per essere risolta bisogna intervenire sugli ormoni. Se non volete avere effetti collaterali, tenetevi la pelata.
Torna all'inizio della Pagina

foltifoltissimi
Membro Junior


Regione: Veneto
Città: padova


79 Messaggi

Inserito il - 08 ottobre 2017 : 15:48:27 Invia a foltifoltissimi un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Se per esempio la loZione con antiandrogeni di Gigli desse effetti sistemici importanti non credete che il dottore se ne sarebbe accorto?
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2017 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata