IESON - la community anticalvizie - quanto conta l'ereditarietà
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

willer
Membro Attivo


Regione: Lazio


136 Messaggi

Salve a tutti,
qualcuno potrebbe linkarmi qualche studio sull'incidenza effettiva dell'ereditarietà nell'insorgere dell'aga?

E' un problema che mi tocca molto, poiché non ho nessuno con problema di capelli in famiglia, ma davvero nessuno... sono andato a spulciare l'albero genealogico fino ai bisnonni di entrambi i rami, preso in considerazione zii di seconda e terza mano, ma nulla.

Io ho avuto i primi pruriti allo scalpo verso i 18-19
prima caduta copiosa verso i 22-23
sorta di stabilizzazione verso i 26-27
poi ancora caduta ed ora, appena passati i 30, sono norwood 3 vertex.

So che "ogni aga ha la sua storia", che i fattori in ballo sono tanti, che si combinano tra loro, e tutto.. ma com'è possibile avere l'aga se nel patrimonio genetico della famiglia non esiste da nessuna parte?

Marlin
Appassionato di cure alternative


Regione: Lombardia


33221 Messaggi

Inserito il - 25 settembre 2017 : 10:08:06 Invia a Marlin un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Leggi qui:

https://www.calvizie.net/la-calvizie-comune-maschile-perche-e-androgenetica/

Ciao

MA - r l i n
NON SONO MEDICO, sono appunto "appassionato" degli argomenti del forum e partecipo alle discussioni come MODERATORE;
SONO UN AMMINISTRATORE del forum e chiedo il rispetto del suo regolamento;
SONO REDATTORE di calvizie.net e annessi (FB, Twitter...), se ci sono informazioni da pubblicare e/o tradurre segnalatemele;
PROPONGO E SEGUO lo sviluppo di prodotti specifici partendo dalle esigenze che emergono dal forum.
http://www.luoghidipensiero.it/apologetica-leo-moulin/
Fra la piazza e il fiume, di qua e di là, vi sono alberi di vita, che portano frutto dodici volte, una ogni mese, con foglie che hanno virtù medicinale per la guarigione delle genti. (Ap 22,2)
Torna all'inizio della Pagina

Dr.Paolo Gigli
Medico Dermatologo

Gigli


Regione: Toscana
Città: Pescia Pt


31956 Messaggi

Inserito il - 25 settembre 2017 : 11:05:19 Invia a Dr.Paolo Gigli un Messaggio Privato Rispondi Quotando
La trasmisione della cvalvizie e' poligenica si tratta di piu' geni situtri su cromosomi diversi, ricerche genealogiche possono solo fornire ipotesi probabilistiche spesso smentite dalla clinica .
saluti
Ogni Androgenetica ha la sua storia....

http://www.paologigli.it
Torna all'inizio della Pagina

mary7876
Mentor


Regione: Friuli-Venezia Giulia
Città: trieste


2140 Messaggi

Inserito il - 25 settembre 2017 : 11:23:56 Invia a mary7876 un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Ma perché nelle donne esordisce in età tipo 38 39 anni?
Torna all'inizio della Pagina

willer
Membro Attivo


Regione: Lazio


136 Messaggi

Inserito il - 25 settembre 2017 : 16:56:22 Invia a willer un Messaggio Privato Rispondi Quotando
Grazie Marlin e Dottor Gigli
Torna all'inizio della Pagina
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2017 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata