IESON - la community anticalvizie - DOMANDE e RISPOSTE APPLEMETS hair
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Proxy
Amministratore della Community

Proxy

Regione: Veneto
Città: Verona


21086 Messaggi

Stiamo parlando di:
AppleMets Hair® l’estratto di Mela Annurca Campana IGP :https://www.calvizie.net/applemets-hair-lestratto-mela-annurca-campana-igp/
Dipartimento di Farmacologia Universita' Federico 2°Napoli

LE UNICHE FOTO DA TENERE IN CONSIDERAZIONE SONO QUELLE RIPORTATE NELLO STUDIO PUBBLICATO:
https://www.calvizie.net/wp-content/uploads/2017/09/Lo-studio-definitivo-in-inglese.pdf

Intervista su TG Leonardo (01-11):
http://www.rainews.it/dl/rainews/TGR/rubriche/PublishingBlock-26226a76-e9bd-4ecf-b38a-863e6ac1d4d4.html
----------------------------------------------------------------
01-12-2017
Quanto preannunciato è stato trasmesso da RAI 3 nella rubrica Tutta Salute di ieri 30/11/2017.

Per chi vuole rivedere la trasmissione (dal minuto 30):

http://www.raiplay.it/video/2017/11/Tutta-Salute-16e3a1b4-df6e-49f4-8e2b-38b5c77b73ed.html
---------------------------------------------------------------------
Congresso S.I.Tri: Relazione sugli integratori di Mela Annurca:
https://www.calvizie.net/congresso-sitri-la-relazione-sugli-integratori-mela-annurca-capelli-calvizie/ (DOMENICA 15 APRILE 2018)

Powerpoint della relazione:
https://1drv.ms/p/s!AlDWIDY9FKLUlDSL_CURB_W3ugen

Video della relazione
prima parte:
https://www.youtube.com/watch?v=Yq0vioIhB-A
seconda parte
https://www.youtube.com/watch?v=_AZQ92fi0xc

-------------------------------------------------------------------
PowerPoint aggiornato 24-01-201890gg (utenti, Tester)
Uno:
https://1drv.ms/p/s!AlDWIDY9FKLUlDAXPRcYUQ2FdwZa
Due :
https://1drv.ms/p/s!AlDWIDY9FKLUlDHFMyNg28KUK0NS

PowerPoint aggiornato al 29-3-2018
Per allegerire il file è renderlo meglio visibile,sono state postate SOLO le foto a T0 e T150 dei tester a oggi pervenute(sono stati inseriti altri due nuovi utilizzatori)
https://1drv.ms/p/s!AlDWIDY9FKLUlDPIGEXKWQkSuIoX


07-12-2017
APPLEMETS AUMENTO DI CHERATINA E MELANINA:
http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=74466

Stiamo effettuando un trial interno con 16 pz.
http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=72943&whichpage=18

A PG 18 di questa discussione trovate un caso limite trattato:
anni 60,uomo,trattamento 60 gg
http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=72943&whichpage=22

Ho aperto una discussione sui commenti FOTO:
Utenti
http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=74128

Esiste la versione HDL+ per il colesterolo,che è senza Zinco e Biotina per chi già gli assume.
Il prodotto ha lo stesso dosaggio della versione HAIR ,seguire le medesime istruzioni per l'assunzione.
https://www.hairshopeurope.com/applemets-hdl


Tester:

http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=74209


"""Non stiamo parlando di nulla di miracoloso,non risolverete la vostra calvizie con tale prodotto.
Sembra però avere delle buone potenzialità,che unite al normale trattamenti, potrebbe dare una forte spinte alle cure.Quindi è sconsigliato sospendere le cure attuali, se vi state curando.
Ecco perché lo stiamo testando tra di noi,per capirne di più e vedere fino a dove possiamo arrivare"""

Qui un riassunto di tutte le domande fatto sino ad ora:

Lo studio e' stato condotto su 250 volontari sani con ""Alopecia Moderata""

Punto 1)
Partiamo dal quesito sulle % di efficacia del prodotto.
I dati riportati nel lavoro, che avete avuto modo di vedere dalla brochure, riportano un incremento medio di capelli, per centimetro quadrato di cute, del 50% dopo 30 giorni, e 110% dopo 60 giorni.
Questo significa che mediamente un soggetto che ha ad es. 1 capello per cm2 di cute al T0, ne avrà 1,5 dopo 30 giorni e 2,1 dopo 60 gg. Chiaramente riferito a bulbi piliferi ancora vitali.
Questa è la “traduzione” più semplicistica che riesco a fare di un’elaborazione statistica del dato raccolto.
Credo che adesso tutti possiate capire che, nonostante si parli di 110%, questo non significa che il passaggio da 1 a 2 capelli cambia radicalmente l’aspetto della persona, ( nonostante mi pare di aver capito che rispetto a ciò che esiste fino ad ora sul mercato, questo rimane comunque un dato importante).

Punto 2)
In tutta onestà non abbiamo ancora avuto modo di fare valutazioni a lungo termine sugli effetti di AppleMets sull’alopecia androgenetica, allo stato attuale di sicuro abbiamo verificato che continuando ad assumerlo (anche in una dose di mantenimento di una sola capsula al giorno) si protraggono gli effetti benefici. Sospendendo del tutto l’assunzione la situazione è diversa e la variabilità è maggiore.
Ora do un mio giudizio, che rimane quindi un’opinione e non un dato scientifico. Dopo un periodo di sei mesi di terapia, ottenuti dei risultati, questi persistono, ma non ci sono ulteriori “passi avanti” nel rinfoltimento, ma solo un mantenimento.
Ma ripeto vi prego di prendere questa come una considerazione personale.

Punto 3)
La formulazione in capsule permette di far arrivare il principio attivo a livello gastrointestinale, solo in questo modo è consentito l’assorbimento del giusto quantitativo di principio attivo, tale da poter assicurare l’effetto. Chiaramente, il produttore si è dovuto attenere PIENAMENTE al protocollo fornito dall’Università, ciò significa che mi sento di rassicurarvi che il prodotto AppleMets in commercio risponde pienamente in tutti i suoi aspetti alla formulazione esatta e corretta utilizzata nello studio.

Ultima questio: I pazienti arruolati nel piccolo trial riceveranno il prodotto blisterato secondo tutte le GMP, e astucciate in confezioni di cartone molto simili nel packaging e nella grafica al prodotto in commercio, ma ci tengo a specificare (visto il vostro grande livello di attenzione) che nelle diciture potrebbe differire in qualcosa, in quanto trattasi di prototipi fatti artigianalmente dai mezzi che l’Università consente, essendo quindi noi non un azienda, né tipografica, né farmaceutica, non possiamo curare tali aspetti, ma consentiteci di dire che la composizione sarà ESATTAMENTE uguale a ciò che si trova in farmacia, anche nella giusta quantità di zinco, selenio e Biotina.

Spero di essere stata chiara e di aver almeno in parte risolto i vostri dubbi.
Saluti a tutti

Fabrizia Guerra

1) - Nella scatola di AppleMets Hair c'è scritto, in etichetta, 55mg di Selenio. Potete dichiarare che si tratta di un errore di stampa e non di un errore di comunicazione all'azienda produttrice? E che quindi l'integratore contiene 55mcg e non mg di Selenio, altrimenti tossici?


Assolutamente. Trattasi di un errore di stampa, come del resto lo è la dicitura “Malus Domestica Bork”, nel foglietto informativo. Ne ero già sicura perché in caso contrario non si sarebbero trovati con il peso della capsula nel controllo di qualità, ma ho anche fatto verificare le schede per conferma.
L’azienda rettificherà i prossimi astucci.

2) - L'estratto è microincapsulato giusto? Perché non è riportato nella dicitura nel retro della confezione?

Perché secondo le linee guida ministeriali non è un informazione necessaria da riportare.


3) -Meglio assumere le due compresse insieme? O divise?


Per ottenere il giusto assorbimento le capsule vanno assunte in momenti separati della giornata.


4) -I casi trattati che hanno avuto le percentuali di ricrescita riportate, erano affetti da alopecia androgenetica? E' stato preliminarmente accertato questo? Oppure erano soggetti ad effluvi o altre patologie?

Erano soggetti affetti da alopecia di vario genere, tra cui anche androgenetica.

5) -Mi è venuta in mente un'altra domanda. Si è detto dell'assenza di effetti collaterali, ma è davvero possibile che un principio attivo che stimola lo sviluppo del diametro dei capelli (di tutti i capelli, visto che le misurazioni le hanno fatte sulle zone "sane"), assunto sistemicamente poi non agisca anche su i peli? Di solito agenti del genere si applicano topicamente per ridurre la possibilità di irsutismo... È completamente scongiurato questo rischio?

I dati in vitro dimostrano che linee cellulari di cheratinociti trattati con l’estratto di AppleMets, esprimono isoforme di cheratina, tipiche esclusivamente di capelli ed unghie.
Ad ogni modo nessuno dei soggetti reclutati nel trial ha mostrato segni di irsutismo.


6) -Da dove provengono le mele per la produzione del prodotto?

L’estratto contenuto in AppleMets, certificato dall’Università, è prodotto esclusivamente (secondo un contratto tra azienda produttrice e Dipartimento) con Mele Annurche provenienti dal Consorzio di Tutela Melannurca Campana IGP.


7) -Se il prodotto contiene essenzialmente estratti della mela annurca, non sarebbe altrettanto efficace mangiarsi direttamente la mela anziché assumere delle compresse?

L’estratto in questione contiene solo i polifenoli della Melannurca. Ciò significa che tutte le altre sostanze “inutili”, contenute nell’alimento tal quale, non verranno assunte prendendo la capsula.
Ogni capsula contiene l’estratto polifenolico di circa tre mele, per esempio, se lei prende due capsule al giorno e come se stesse assumendo i polifenoli contenuti in 6 mele. Per assurdo, se mangiasse in maniera continuativa per due/ tre mesi di seguito sei mele al giorno, avrebbe valori di glicemia e trigliceridi decisamente alti.


8) -Perdonate l'ignoranza, ma il principio attivo è lo stesso di questo prodotto (che esiste chissà da quanto tempo)?

Procianidina B2 estratta da mele, (non annurche, dove il quantitativo di Procianidina è risultato essere maggiore rispetto a tutte le altre cultivar di mele). Qui la formulazione è ad uso topico.

9) – Qual è la titolazione dell'estratto? 0,04 mg di Procianidina B2 per g di estratto.

10) - Dosaggi più elevati del principio comportano risultati sempre maggiori o il quantitativo inserito in ogni capsula è già quello massimo?

Il nostro lavoro non ha previsto il dose-assestment, ad ogni modo la dose utilizzata nel nostro trial prevede un quantitativo di polifenoli inferiore alla metà del quantitativo massimo tollerabile quotidianamente come indicato dalla vigente normativa europea.

1)Ma se lo studio è durato 5 anni ,perché le foto dei risultati si fermano solo al terzo mese?
2)- Perdonate l'ignoranza, ma il principio attivo è lo stesso di questo prodotto (che esiste chissà da quanto tempo)? aspetta il parere di qualcuno più esperto, ma la differenza starebbe nel fatto che la polvere interna alle capsule dovrebbe essere gastroresistente.
3)Questo è un dato importante perché mio fratello mangia due mele al giorno: una prima di pranzo e una prima di cena. Gli sono state prescritte da un dietologo della mia zona, all'interno di un regime dietetico (che comprende molti altri accorgimenti), per smorzare il senso di fame prima dei pasti. Adesso l'ho chiamato e mi ha detto che le assume tutti i giorni da Gennaio, in maniera rigorosa. Il fatto però è che lui ha 26 anni e ha molti meno capelli di me, e soprattuto peggiora a vista d'occhio ogni volta che lo vedo (anche se ne frega e ha deciso di rasarsi a zero). Mi viene da pensare dato che l'estratto equivale a 3 mele, lui è quasi a quel dosaggio... Va bene che non è quella mela, ma come dosaggio è quasi quello di mantenimento. Non dico che doveva migliorare ma almeno non peggiorare così drasticamente come ha fatto ultimamente.
– Forse la differenza è data dal fatto che l'estratto è gastroresistente?
– Cosa però più importante: è quindi a rischio iperglicemia con queste 2 mele al giorno? Consideri che in famiiglia, da aprte di mia madre, hanno quasi tutti il diabete di tipo II.
4)Penso che i tempi della ricerca siano lunghi, prima in vitro, poi in vivo, poi sull'uomo, cinque anni per i primi risultati sull'uomo sono anche veloci, a mio modesto avviso. Le foto postate ora nell'articolo sul forum sono comunque notevoli, secondo me, e anche fatte bene, luce, posizione, etc. Solo uno studio fotografico potrebbe far meglio e comunque in giro si vede molto peggio. Abbastanza per valutare correttamente, secondo me. Mi piacerebbe sapere la differenza tra lo studio originario giapponese (era giapponese, giusto?) e questo. Ovvero: questi polifenoli sono sempre stati usati in lozione localmente o si è provato anche per via sistemica? La mela annurca in effetti ha la particolarità di cadere dall'albero quando è acerba, e matura per terra sotto il sole. Molto poetico il tappeto di mele rosse sotto l'albero raccolte in un telo. E' possibile che il suo contenuto così alto di polifenoli sia dovuto alla necessità di resistere in queste condizioni. Un concentrato di polifenoli. Ma mi chiedevo anche se troppi polifenoli fanno male a questo punto. Assumerne la metà in compressa, intendo, con una dieta equilibrata. Dopo grassi e carboidrati ci manca solo doversi contenersi anche in frutta e verdura. Sei mele in effetti sono 1/4 dei carboidrati. Non impossibile ma più pratico in compresse. Poi mi piacerebbe avesse risposta la questione del fattore di crescita, per quanto mi pare di aver capito agisca solo su capelli e unghie. Ringrazio anche io la dott.sa e, ne approfitto, anche xxenergyxx per le sue spiegazioni, tra i pochi commenti che si vorrebbe fossero postati su un forum come questo. A tal proposito, la suggestione di aver toccato un nuovo meccanismo per la comprensione della AGA è molto interessante e, se possibile, mi piacerebbe fosse girata alla Dott.sa.

Rispondo a più domande insieme

Ogni capsula contiene l’estratto polifenolico di tre mele, per due capsule al giorno sono quindi sei mele. Prima di arrivare agli studi sull’uomo, prima del vitro e prima della caratterizzazione dell’estratto (da qui rispondo anche alla domanda su come sia possibile che uno studio duri 5 anni), la prima cosa che abbiamo fatto è confrontare il contenuto di polifenoli nella Melannurca rispetto a tutte le altre cultivar, infatti la Annurca presenta un quantitativo di polifenoli di circa 4 volte maggiore rispetto a tutte le altre. Per capirci l’estratto della Golden Delicious per esempio, sarebbe molto meno ricco di procianidine rispetto a quello di Annurca. Per quanto riguarda l’iperglicemia dovuta all’assunzione di due mele, lo escludo assolutamente, fermo restando che non è il luogo per parlarne.
Sono contenta di constatare che qualcuno abbia anche dato la spiegazione per cui avviene ciò. La Melannurca matura a terra. I polifenoli sono quindi sostanze di difesa (antifeedant) per la mela stessa che maturando a terra è molto più soggetta ad attacchi di parassiti rispetto ad una che cresce e matura sugli alberi.
L’estratto è microincapsulato in maltodestrine e la capsula è gastroresistente, questi accorgimenti servono per consentire alla Procianidina B2 di arrivare a livello intestinale per essere assorbita completamente.
Quando ho detto che le Mele possono essere solo quelle del Consorzio di Tutela Melannurca Campana IGP, volevo appunto dire che devono rispettare moltissimi requisiti di sicurezza ed è quindi sinonimo di qualità.

Per quanto riguarda la risposta alla domanda “se troppi polifenoli fanno male”, la dose utilizzata nel nostro trial prevede un quantitativo di polifenoli inferiore alla metà del quantitativo massimo tollerabile quotidianamente come indicato dalla vigente normativa europea. (il riferimento alla norma si trova anche nel lavoro).

Il lavoro Giapponese prevedeva l’applicazione di una lozione topica a base di Procianidina B2, qui stiamo parlando di una somministrazione sistemica per os.

5) l'integratore ha dato risultato su tutti o in alcuni no, come avviene per minox e fina? Ovvio che alcuni risponderanno meglio di altri quindi ulteriore domanda è: avete notato se vi siano delle categorie di persone che rispondono meglio di altre? (età, sesso, aga avanzata o iniziale) Grazie
Ovviamente, ci sono stati dei "non-risponders", soprattutto tra i soggetti con calvizie irreversibile, intendo, coloro i cui bulbi non sono più vitali.

7) Qual è il suo meccanisco d'azione se non ha effetto sul DHT?
Il meccanismo d'azione del principio attivo dl prodotto AppleMets, la procianidina B2 e i suoi congeneri oligomerici, è stato delucidato da Kamimura et al. (2006) (Skin Pharmacol Physiol. 2006;19(5):259-65.
Procyanidin oligomers counteract TGF-beta1- and TGF-beta2-induced apoptosis in hair epithelial cells: an insight into their mechanisms. Kamimura A, Takahashi T, Morohashi M, Takano Y.).
In breve, la B2 contrasterebbe l'azione di fattori apoptotici (TGF beta-1 e TGF beta-2) a livello dei bulbi del capello, prolungando la fase anagen rispetto alla fase catagen.
Inoltre, nostri studi in vitro, in fase di pubblicazione, dimostrerebbero la capacità di AppleMets di stimolare nei cheratinociti la sintesi di cheratina nelle sue varie isoforme.

4) avete notato cambiamenti nella colorazione dei capelli, nel senso che i
capelli grigi o bianche ritornano scuri?
Effettivamente, una certa percentuale dei nostri pazienti ha evidenziato una maggiore incidenza di capelli scuri.

Alcuni di voi chiedevano altre foto, ne ho ancora alcune, ma sto aspettando di avere l'ok dalle persone interessate, ed altre mi hanno chiesto di evitare la divulgazione.
Cercherò di fare ciò che posso, in caso contrario, portiamo un po' di pazienza che tra poco avrete il riscontro di persone che frequentano in maniera attiva il blog.
Alcune domande sono molto specifiche, tipo:
3) -Sono affetto da alopecia androgenetica con miniaturizzazione sul
vertex, cioè i miei capelli in quella zona sono abbondanti, ma stanno diventando sempre più fini e radi fino a che un giorno saranno minuscoli e
quasi invisibili. Se io ho 20 capelli in un cm2, appunto malridotti, displasici, miniaturizzati, cosa mi devo aspettare? Che avrò stop della
miniaturizzazione e che dopo 60 giorni addirittura avrò 40 capelli per cm2 e sani? Inoltre come sarà la consistenza del fusto di quei capelli che ancora ho e che in questo momento si stanno miniaturizzando?

Chiedo scusa alla persona che mi ha posto questa domanda, non penso di poter dare una vera risposta. Ci sono dei fattori che non posso prevedere, nonostante i dati ottenuti. Questi studi dovranno andare avanti e indagare nello specifico molti aspetti, spero che questo possiate capirlo.

)Qualcuno più in su che diceva che è l'estratto ad essere microincapsulato e gastroresistente e non la perla in sè di gelatina. Vorrei che i dottori confermassero questa cosa e se quindi si può assumere queste perle in altro modo magari rompendole
L’estratto è microincapsulato in maltodestrina, e la capsula è gastroresistente. La capsula va deglutita assolutamente deglutita com’è.

2)Domanda mia x i dottori: dato che avete accesso (illimitato credo) al prodotto mela Annurca e dati i risultati interessanti di quel famoso studio giapponese, avete in programma di sviluppare una versione topica?
Al momento non ne abbiamo discusso, forse per ora sarebbe meglio approfondire questa formulazione a cui potrebbero seguirne altre.


1)essendo uno dei tester vorrei fare le cose per bene. Allenandomi in palestra faccio circa tre pasti più tre/quattro spuntini al giorno.
Dovendo assumerle lontano a stomaco vuoto e come anticipato non avendo molte ore "buche" tra un pasto e l'altro, le tempistiche suggerite da giuseppe vanno bene?
Ossia 1 ora prima del pasto, oppure 2 ore dopo.

La questione assunzione prima o dopo i pasti in realtà non è molto vincolante.
Mi spiego meglio, la capsula come sapete è gastroresistente, la sostanza si libera a livello intestinale e il cibo non ne influenza quindi l’assorbimento. Sulla confezione è riportata questa dicitura più che altro per seguire delle linee guida ministeriali. Generalmente, se non ci sono particolari indicazioni, per questioni di assorbimento è meglio assumere una capsula o una compressa lontano dai pasti. Nel caso di AppleMets la gastroresistenza fa superare questo problema.


2)Dato che soffro di acne da moltissimi anni (cosa che solo finasteride che utilizzo per l'androgenetica riesce a tenere sotto controllo), volevo sapere: secondo i vostri studi esiste il razionale per un effetto antiacne (come nello studio) o comunque non peggiorativo data l'azione sui cheratinociti dell'estratto di mela?

Non abbiamo fatto alcuna valutazione sull’effetto di AppleMets o comunque delle Procianidine in genere, su acne o qualsiasi altra malattia dermatologica. Non c’è alcun presupposto per dire che ci possa essere un peggioramento, mi azzardo a dire che essendo sostanze antiossidanti potrebbero avere degli effetti positivi.

3)Potrebbe essere utile per effluvio cronico? 4) i pazienti coinvolti nello studio, a prescindere da chi ha risposto di meno e chi di più, a fronte di una minore ricrescita hanno almeno ridotto la caduta? Grazie

L’effluvio si riduce sicuramente. Il primo effetto che viene notato dalle persone è una maggior velocità nella ricrescita, seguito da un progressivo stop nella caduta.







4)Buongiorno dottore, foto sbagliate a parte, io ho acquistato(la scorsa settimana)4 confezioni del vostro prodotto presso la farmacia Molettieri, rassicurato anche dalla ragazza che me le ha vendute, su quanto fosse serio il tutto. Le ultime immagini che avete postato purtroppo non corrispondono minimamente alle percentuali di recupero promesse, nonostante ciò mi assicura che in altri soggetti che avete potuto visionare nel corso dello studio i risultati si erano avvicinati a quelli da voi descritti? Grazie, saluti.

6)Però dottore mi permetto di farle presente che la suddetta situazione di cui al punto 3 è la classica problematica di cui soffre il 95% delle persone che qui stanno discutendo e provando AppleMets. E' infatti questa la tipica Calvizie Androgenetica, che come primi sintomi ha proprio la miniaturizzazione dei capelli sul vertex e le tempie. Problema per cui le persone stanno provando quasi esclusivamente il prodotto. E proprio in relazione a questo problema, che il prodotto si spera possa dare risultati. Se non rispetta le percentuali su questo problema è tutto inutile, o se non le rispetta in buona parte. Per questo sarebbe utile sapere e proprio questo le ho chiesto: come hanno reagito i vostri pazienti affetti da classica calvizie androgenetica?



7)risposte vaghe (es: contiene i polifenoli di tre mele)
Cosa c’è di vago nel dire che il quantitativo di estratto contenuto in ogni capsula corrisponde alla quantità di polifenoli presenti in tre Mele Annurche?

ERRORI FOTO-ETICHETTE:
I due errori elencati sono dovuti 1) A una leggerezza nel dare una bozza che non avremmo dovuto divulgare prima del tempo, 2) non potendoci occupare di tutto perché non siamo grafici, tipografi, azienda farmaceutica, ci siamo spesso affidati a terzi, ci sono state molte disattenzioni anche perché non sempre la stessa persona si è occupata di tutto. Se non lo volete capire siete liberi di non credere nel prodotto ma vi prego di evitare di continuare a creare spunti e focolai per nuovi dubbi e/o illazioni.
LE UNICHE FOTO DA TENERE IN CONSIDERAZIONE SONO QUELLE RIPORTATE NELLO STUDIO PUBBLICATO:
https://www.calvizie.net/wp-content/uploads/2017/09/Lo-studio-definitivo-in-inglese.pdf

Dato il tono di alcune domande e considerazioni, devo purtroppo necessariamente fare delle precisazioni. Vorrei sottoporre alla vostra attenzione che il lavoro sarà pubblicato su una rivista scientifica dal nome “Journal of Medicinal Food” e non “Journal of Dermatology”, o simili. Questa rivista si interessa quindi di tutte quelle proprietà, scoperte nelle matrici alimentari, che possono avere degli effetti benefici sulla salute. Questo è uno studio preliminare, che a parere della rivista ha dato degli effetti tali da essere pubblicati. Sono state gettate le basi per aprire nuovi approfondimenti, più specifici, che sicuramente seguiranno. Io credo che questo sia sufficiente per non destare meraviglia se aspetti approfonditi sui diversi tipi di alopecia non se ne conoscono ancora. Nel nostro piccolo, mettendoci a disposizione per un trial interno con voi del forum, credo abbiamo dato dimostrazione del fatto che siamo sicuri dei risultati ottenuti dallo studio e della bontà del prodotto. A questo punto rimandiamo il tutto a quando coloro che stanno già provando AppleMets (compresi i reclutati del forum) diranno la loro, perché prima di quel momento ogni considerazione sarà inutile



8)Mi date un consiglio. Poiché faccio uso di pillola per colesterolo prodotto naturale posso sostituirla con nuovo prodotto e in che termini? Cosa assume? Che valori di colesterolo ha? Mi contatti in privato.

9)C'è qualcuno su hairlosstalk che dice di essere un dottore dello studio... Boiata vero?
Su hairlosstalk stanno intervenendo i Professori.


10)Come mai sulla scatola sta scritto "assumere una capsula al dí" mentre voi consigliate due al giorno?
Sempre per motivi legati alle linee guida ministeriali, consigli seguiti dall’azienda produttrice quando invia la notifica al Ministero.


11)La proposta che faccio ai ricercatori è questa: assumo HDL+ 2cp al giorno a stomaco vuoto prima dei pasti per 90 giorni. Non vario il mio regime contro l'androgenetica (che è scritto nella mia firma) per tutta la durata del test. Tenendo in considerazione che assumo finasteride (1/5 di proscar) dal 2004 ininterrottamente, melatonina zincon-selenio (da 15 anni), la lozione con alfa estradiolo + ketoconazolo da 2 anni. La mia androgenetica è stata stabile fino a un anno fa quando ha subito un leggero peggioramento sulle tempie (soprattuo sx) e sul vertex. Ho 35 anni.
Posso procedere? Chiedo conferma ai ricercatori.

Si, è una buona soluzione dal momento che assume già Zinco e Selenio in altro modo.



12)Buongiorno, avrei una domanda questi integratore è possibile assumerlo, nel tempo, insieme ad un altro integratore multivitaminico/minerali?
Oppure l assunzione concomitante per es. di zinco e selenio potrebbe poi arrecare danni, considerando sempre la lunga durata della cura.
La versione anti colesterolo, che non contiene zinco, selenio e biotina potrebbe essere ugualmente valida?
Grazie in anticipo per vorrà chi rispondere
ps l integratore multivitaminico che io attualmente assumo giornalmentesi chiama Vitacor plus.

Come riportato per un caso simile sopra, potrebbe assumere la versione HDL+.

Il miglioramento verso le tempie c'è stato, avevo anche una foto ma a quanto pare per questione di diversa pettinatura non sembra una foto valida, ma la persona interessata era soddisfattissima e vedeva molti capelli nuovi.


Questione trial. E qui cerco di rimanere calma. Ma le foto o i dati sensibili dei pazienti di trial clinici di nuovi farmaci vengono divulgati ? Ma cosa stiamo dicendo? Qui ci sono vincoli di privacy incredibili. Ogni paziente ha la sua cartella chiaramente, che non sono accessibili nemmeno a me. Non si tratta di materiale divulgativo. Cerchiamo di fare e dire cose con criterio per favore.

Grazie davvero alla persona che ha dato un feedback positivo al prodotto, anche se minimo. Ma dopo tante critiche spiovute questa opinione (dopo solo 9 giorni di trattamento con una HDL+ è un Hair al giorno per giunta) mi fanno davvero piacere. Chiaramente non sono meravigliata, ma comunque felice.

) il fatto che sia microincapsulato significa che ha le dimensioni del micron ? che sostanza viene usata per microincapsulare? l'estratto di mela è ridotto in nanoparticelle ?
La microincapsulazione è una tecnica industriale, che in questo specifico caso, serve prima di tutto per lavorare meglio la sostanza durante il processo di produzione. La maltodestrina è l’agente di rivestimento che ingloba la polvere di estratto, al fine di proteggere la molecola e aumentarne la biodisponibilità. Le dimensioni del micro incapsulato sono nell’ordine del micron.
2) Non trovo più la domanda, ma qualcuno mi ha chiesto se anche HDL+ fosse microincapsulato. Chiaramente si, ennesimo errore, in questo caso omissione, di stampa.


Questione Vellus.
4)Grazie!Chiaramente ringrazio ancora la dottoressa. Lei ha detto che ci sono stati casi di "non risposta" in cui i bulbi non erano più attivi; per bulbi non più attivi intende che non c'erano più nemmeno vellus? In altre parole avete casi di persone che hanno recuperato i vellus?
5)concordo, ma è importante, anzi importantissimo sapere se ci sono stati di persone che hanno recuperato i vellus perchè molto ruota attorno a questo. Se si ha risposta a questa domanda capiamo davvero tante cose e ci facciamo idea sulle potenzialità del prodotto
6)scusate ma se c'è vellus implica un bulbo vivo, quindi stando a quanto detto in linea di massima si dovrebbe recuperare

7)fermo restando che in soli 3 mesi credo che il miglioramento visibile a occhio nudo sia dato da riduzione di effluvi e insspessimento dell'esistente, certamente non inversione della miniaturizzazione


8)In realtà rispondeva a me, ma credo proprio di aver commesso un errore, visto che non intendevo peluria trasparente, ma piccolissimi capellini ancora leggermente pigmentati, quindi miniaturizzati in maniera importante, ma non ancora vellus. È stato un mio errore. In ogni caso credo proprio che pensiamo la stessa cosa



9)Grazie!Chiaramente ringrazio ancora la dottoressa. Lei ha detto che ci sono stati casi di "non risposta" in cui i bulbi non erano più attivi; per bulbi non più attivi intende che non c'erano più nemmeno vellus? In altre parole avete casi di persone che hanno recuperato i vellus?
concordo, ma è importante, anzi importantissimo sapere se ci sono stati di persone che hanno recuperato i vellus perchè molto ruota attorno a questo. Se si ha risposta a questa domanda capiamo davvero tante cose e ci facciamo idea sulle potenzialità del prodotto

10)scusate ma se c'è vellus implica un bulbo vivo, quindi stando a quanto detto in linea di massima si dovrebbe recuperare

fermo restando che in soli 3 mesi credo che il miglioramento visibile a occhio nudo sia dato da riduzione di effluvi e insspessimento dell'esistente, certamente non inversione della miniaturizzazione


11)In realtà rispondeva a me, ma credo proprio di aver commesso un errore, visto che non intendevo peluria trasparente, ma piccolissimi capellini ancora leggermente pigmentati, quindi miniaturizzati in maniera importante, ma non ancora vellus. È stato un mio errore. In ogni caso credo proprio che pensiamo la stessa cosa

Errori di stampa:
la notifica é fatta sulla base della ricetta usata in fase di produzione, che come ho già detto precedentemente ho chiesto di verificare, e ovviamente è corretta. In caso contrario il Ministero non accetterebbe la notifica. L'errore di stampa prescinde da tutto ciò.
Ma questo già è stato spiegato precedentemente.
Se in tipografia sbagliano una grafica già prestabilita purtroppo c'è poco da fare. Li abbiamo allertati e i prossimi lotti avranno la grafica corretta.

27-09-17
AUMENTARE IL DOSAGGIO:
Come già sapete lo studio sui capelli si è fermato con l’assunzione di due capsule al giorno, non sappiamo quindi se aumentando la dose ci possa essere un incremento dell’effetto. Non è escluso che faremo anche delle prove in tal senso, rispettando quelli che sono i limiti di assunzione giornaliera di polifenoli ammessi.
In effetti è risaputo che i polifenoli sono sostanze antiossidanti che contrastano l’azione dei radicali liberi, c’è da dire però che da una decina di anni la letteratura scientifica ci dimostra che un eccesso di questi può portare alla produzione di radicali liberi e comportarsi quindi da pro-ossidante. Chiaramente stiamo parlando di quantità davvero elevate, ed ecco perché esistono dei limiti di assunzione anche per i polifenoli.

Dal momento che in alcuni test su cavie, la somministrazione endovenosa dell’estratto ha mostrato un aumento della riperfusione capillare, (specifico che non abbiamo fatto alcun test per quanto riguarda la vascolarizzazione dei follicoli piliferi), stiamo conducendo uno studio sulle vasculopatie, in cui l’assunzione giornaliera prevista è di 4 capsule al giorno. Fino a tale dosaggio, abbiamo certezza che non vi sia tossicità epatica e renale.

INFO RIGUARDO IL GRUPPO DI RICERCA UNIVERSITARIO
Volevo fare un piccolo inciso, anche se uscire così tanto fuori tema lo trovo, permettetemi, un po’ inutile ai fini dei nostri scopi.
Noi siamo un gruppo di ricerca, ognuno con i suoi compiti e mansioni. Un team di ricerca è come una piramide; i Professori sono promotori e ideatori degli studi, i ricercatori (dal punto di vista della carriera accademica è il gradino precedente al Professore) e i Dottorandi, portano avanti la ricerca dal punto di vista pratico, laboratoriale e applicativo supportati e supervisionati dai Professori.
Per concludere una pubblicazione scientifica riporta il nome di tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di quella ricerca.
Ognuno ha il suo lavoro e la sua professione, con i meccanismi che li regolano che chiaramente non possono essere pienamente capiti da chi non li vive in prima persona.

28-09-17


Come sapete, le farmacie provviste di un laboratorio sono adibite alla preparazione di prodotti galenici. Nei vari convegni in cui veniva presentato lo studio, è capitato più volte che qualche farmacista avesse chiesto di poter preparare “AppleMets” in farmacia, prima della sua immissione ufficiale in commercio.
Chiaramente questo si poteva fare acquistando direttamente l’estratto dall’unica azienda preposta alla produzione dell’estratto, previa autorizzazione da parte del Dipartimento, che in questi casi permetteva loro di stampare delle etichette che avessero il logo di AppleMets.
Nulla di strano insomma, tanto per fare un esempio, una mia amica farmacista, sentendomi parlare spesso di ciò che stavamo mettendo a punto, con il benestare dei Prof, prepara un prodotto a base di estratto di Melannurca già da un bel po’.

“Il mantenimento dei capelli normali” è il claim ministeriale (REGOLAMENTO UE) di Zinco, Selenio e Biotina. La Melannurca non ne ha ancora nessuno, (prima di ottenere un claim servono tantissimi studi), se si riportasse qualcosa di diverso nella scheda da inviare al Ministero, si commetterebbe un illecito e chiaramente non verrebbe nemmeno notificato.

Per quanto riguarda l’effetto vasodilatatore, potrebbe c’entrare NO, però vi prego di non chiedermi di più perché stiamo ancora in piena fase dello studio e dare spiegazioni adesso potrebbe essere controproducente.
Dal momento che in alcuni test su cavie, la somministrazione endovenosa dell’estratto ha mostrato un aumento della riperfusione capillare, (specifico che non abbiamo fatto alcun test per quanto riguarda la vascolarizzazione dei follicoli piliferi), stiamo conducendo uno studio sulle vasculopatie, in cui l’assunzione giornaliera prevista è di 4 capsule al giorno. Fino a tale dosaggio, abbiamo certezza che non vi sia tossicità epatica e renale""


Dai dati raccolti del trial non vi sono state differenze statisticamente significative nella risposta tra uomo e donna. Nella progettazione del prosieguo dei prossimi studi, potremmo immaginare bracci separati, ma anche qui è prematuro dirlo.

-Dottoressa volevo cortesemente chiederle se avete registrato eventi avversi a livello gastro-intestinale con tale dosaggio di procianidine. Perché a me il piocnogenolo mi ha dato questi effetti avversi e ha classi di procianidine simili. Non ho ancora cominciato ad assumere AppleMets perché attendo di finire una terapia antibiotica.

No, nessuno lo ha mai segnalato.

Dimensione CAPSULE:

Le capsule sono quelle,non ne verranno fatte di diverse,quindi o vi adattate o lasciate perdere.
La dottoressa non può fare miracoli
Non essendo enormi,non capisco tutti questi problemi, capisco che ognuno ha i suoi limiti,ma veramente queste capsule sono nella norma.

29-09-2017
Ho una domanda che potrebbe sembrare stupida, ma la faccio lo stesso. Secondo quando avete visto, su persone che erano diradate, ma non completamente calve, insomma gente che di capelli ne aveva ancora, beh, volevo chiedere se su tutte queste persone c'è stato almeno un blocco della caduta. Credo sia importante come domanda, fermo restando che tra i tester vi erano patologie distinte...

-Chiedo scusa per la mancata risposta alla domanda del prurito. Nessuno mi ha mai segnalato questo aspetto.

Lo stop della caduta l'abbiamo registrato bene o male in tutti. Fermo restando che nei casi di gravi diradamenti non incoraggiavo l'uso di AppleMets, quindi per quei soggetti avrei pochi esempi.

2-10-2017
)Salve a tutti. Sto assumendo l'integratore da un paio di settimane. La percentuale di caduta è rimasta invariata. Quello che è ho notato è un miglior stato di salute generale dei capelli. Il colore appare più intenso e brillante, e da quello che vedo sembra che quelli presenti si stiano iniziando ad ispessire. Però è ancora presto per un bilancio definitivo.
Quello che mi preme ora però è un'altra cosa. Oggi ho notato che un neo che avevo si è scurito e ingrandito. Potrebbe essere che l'incidenza sulle strutture citate (pelle, unghie, capelli) abbia prodotto un fenomeno spiacevole? Penso per esempio a qualche "fattore di crescita", risultato nocivo. Magari qualcuno di voi ha notato lo stesso effetto o potrebbe verificare. Non conosco bene il meccanismo d'azione del prodotto per pare dia una bella botta a tutto il sistema..grazie per chi darà un feedback

Non c’è nessuna over espressione di fattori di crescita di questo tipo. In ogni caso è la prima volta che mi viene segnalato.



2)Ho una domanda per la Dottoressa: per un paio d'ore dopo aver assunto la capsula ho dolori di stomaco e una lieve nausea. Dopo passa tutto. Potrei assumerla a stomaco pieno senza inficiare la gastroresistenza e l'assimilazione dell'estratto?

Si assolutamente, come già abbiamo detto il cibo non inficia l’assorbimento delle Procianidine, poiché la capsula si libera a livello gastrointestinale.



3)Altra domanda per i dottori: avete avuto l'impressione che Applemets abbia anche un effetto diuretico?
In questi ultimi giorni sembra di fare più pipi di quanta acqua beva, magari sono solo i primi freddi che fanno questo effetto, ma magari è l'estratto di mela.

No, mai segnalato alcun effetto diuretico.


4)Volevo fare una domanda. Ho il colesterolo decisamente un po' alto (267) e prendo giornalmente 20mg di pravastatina sale sodico. Ho iniziato già da una dozzina di giorni Apple Mets e penso di continuare. Ora, posso augurarmi una azione congiunta e positiva delle due cure?

Assolutamente si, se quelli sono i suoi valori soliti assumendo la statina le consiglio di fare un prelievo ematico a 40-50 giorni di AppleMets controllando Colesterolo Totale, LDL, HDL, e Trigliceridi. Mi faccia sapere



5) Lei dottoressa ha detto che non è escluso che in futuro facciate un trial aumentando la dose di applemets: non voglio rubarvi il lavoro, ma non converrebbe farlo entro breve in modo da avere un riscontro quanto prima? Se la dose raddoppiata fosse comunque inferiore al limite consentito potrebbero esserci ulteriori miglioramenti restando in sicurezza...

Non mi ruba il lavoro, se lo ritiene opportuno può anche assumere più capsule di AppleMets, anche se come suggerito dai moderatori sarebbe meglio cominciare con due, vedere gli effetti, e poi passare a 4.





6) ma non è possibile avere piu' informazioni di queste persone che hanno mostrato ricrescita che si sono sottoposte al trial ?
dovrebbero essere persone della campania,magari sarebbe bello avere una loro testimonianza diretta,io che sono di napoli li andrei a trovare direttamente a casa loro

Le persone del trial credo sia decisamente escluso di tirarle in ballo. Potremmo pensare di portare la testimonianza di persone reclutate in concomitanza del trial che hanno assunto AppleMets in maniera “amatoriale”. Ma credo che poi direste che sono di parte, ed eviterei perdite di tempo
Lotti diversi,capsule nelle feci :

Non esistono lotti diversi di capsule, ma lotti diversi di estratto di Melannurca, che come già abbiamo detto in precedenza, può variare di aspetto perchè dipende dalla natura stessa del frutto. Ma ogni lotto di estratto torna all'Università per i controlli del titolo, che chiaramente deve essere sempre lo stesso, a prescindere dall'aspetto, ed è questo l'unico dato di cui tenere conto. Al massimo le capsule possono essere leggermente diverse se la preparazione è galenica di farmacia.
Che vengano ritrovate tal quali nelle feci mi lascia davvero molto perplessa, e mai come in questo caso è stato segnalato nulla di simile.

Nausa:
qualcuno ha segnalato la sensazione di capsula "pesante", ma nausea e acidità di stomaco, no. Persista e la assuma proprio durante il pasto.

03-10-2017
Ancora, nausea, capsule gastroresistenti,tipo di Capsula , erezioni,non erezioni:


Siete dei tester molto attivi, sicuramente è un fatto positivo, ma vi prego non lasciamoci suggestionare da ogni piccola cosa.
Disfunzione erettile, o comunque minor vigore in tal senso, decisamente mai segnalata, anzi, giusto per ridere ieri ho ricevuto una telefonata di una persona che si sentiva "molto carica". Inutile dire che anche in quel caso (positivo suppongo) non sapevo cosa dire.
Questo per dirvi che ogni piccolo cambiamento del nostro stato fisio-patologico lo si vuole ricondurre alla mela, ma insomma non è così.
Le capsule sono gastroresistenti, si disgregano a livello intestinale e lì rilasciano il principio attivo, quindi la sensazione di pesantezza allo stomaco può essere dovuta semplicemente al "volume" della capsula stessa, o a suggestione.


nfine volevo ricordarvi che esiste una sola formulazione ufficiale di AppleMets (quella prodotta da Farmalabor per intenderci), e cioè in capsule gastroresistenti, con una miscela chiara.
Le preparazioni galeniche potrebbero differire leggermente nell'aspetto, ma non nella sostanza, fin quando vedete una confezione con il simbolo della Federico II.

04-10-2017
Composizione capsule gastroresistenti:


rispondo sopratutto al Signor Andrea, che mi ha anche scritto in privato, e riporto la dicitura riportata dalla scheda tecnica delle capsule utilizzate dal produttore di AppleMets.

Componenti:
Ipromellosa
Titanio biossido
Gomma gellano
Titanio biossido (E 171; CI 77891; opacizzante; rif.
231/2012/CE, 21 CFR, Ph. Eur., JP, USP/NF);
Ipromellosa (E 464; rif. 231/2012/CE, Ph. Eur., JP,
USP/NF); Gomma gellano (E 418; gelificante; rif.
231/2012/CE, JSFA, 21 CFR)

Capsule vegetali di tipo 0, con corpo e testa di colore
bianco, dotate di spiccate caratteristiche di resistenza
all'ambiente acido. Sono capsule innovative a base di
Idrossipropilmetilcellulosa che permettono di veicolare in
maniera "protetta" i componenti sensibili all'acidità
gastrica; esse sono progettate per resistere almeno 30
minuti prima della rottura in ambiente gastrico, aprendosi
poi completamente nei fluidi intestinali.

Se tollerava le procianidine dell'Uva è difficile che non riesca con queste. Dovrei approfondire, poichè non sono onnisciente, e appena avrò tempo prometto che lo farò. Purtroppo non so dire se può essere intollerante a qualcuno dei componenti delle capsule, anche se le sostanze che vengono utilizzate sono normate da regolamenti UE e riportate nelle Farmacopee Ufficiali, e sono bene o male le stesse per tutti gli integratori e farmaci. So che ci tiene a continuare, spero che nei prossimi giorni possano questi disturbi affievolirsi.

05-10-2017 UNGHIE PIU' FORTE VELOCITA' DI CRESCITA:
Per quanto riguarda la questione delle suggestioni, qualsiasi esse siano, ho sempre risposto in maniera onesta, riportando quelle che sono state le segnalazioni degli utilizzatori.

Le unghie più forti e più veloci nella crescita non sono un trip mentale, su questo ne siamo certi. Più volte ho riportato parte dello studio in vitro in cui viene dimostrato che l'incubazione di cellule cheratiniche con l'estratto, ha portato ad un significativo aumento dell’espressione della cheratina, di circa tre volte rispetto al controllo, e vi assicuro che questo dato non è da poco. Ho anche specificato che le isoforme di citocheratina normalmente espresse nelle unghie e nei capelli hanno visibilmente raggiunto livelli molto alti di espressione durante tutto il trattamento. Tutto questo a concentrazioni relativamente basse di prodotto e tempi brevi di esposizione. In questo caso c'è un'evidenza scientifica in vitro, supportata chiaramente dai tester che da subito segnalavano questa grande velocità di crescita, e un notevole rafforzamento, sia nelle unghie che nei capelli, che talvolta potevano divenire quasi fastidiosi (vedi le persone che hanno noia nel tagliare spesso le unghie, o le donne che facevano il semipermanente).

DETTAGLI LAVORO SULLA KERATINA:
Riporto ciò che mi ha scritto il Professore che ha svolto gli studi in vitro sulle cellule cheratiniche. Seguirà la descrizione di ciò che stiamo improntando adesso come nuovi studi in vitro. Specifico che non ci saranno aggiornamenti “live” circa i risultati di tali test sul forum. Non è questo il luogo per riportare dati scientifici preliminari. Quindi per favore, non fatemi domande su come evolvono gli studi, al momento opportuno saremo noi a dare delle informazioni.

Nel lavoro pubblicato, lo scopo principale degli studi preclinici in vitro è centrato sull'opportunità di intraprendere una valutazione, mediante "esperimenti guida", delle possibili interazioni a livello molecolare tra le componenti naturali del prodotto nutraceutico (i.e. estratto di melannurca campana) e le principali cellule che costituiscono la struttura dell'epidermide umana, e da cui originano tutti gli annessi e le produzioni cutanee. Dovendo pertanto esplorare un campo del tutto nuovo e, allo stesso tempo, allestire progressivamente più specifici e mirati modelli in vitro per finalizzare i nostri studi, ci è sembrato opportuno iniziare la sperimentazione preclinica da un modello cellulare che nella sua semplicità riflettesse la struttura e le principali proprietà biologiche dell'epidermide umana, fisiologicamente "produttrice" di grandi quantità di citocheratine. Difatti, la linea cellulare umana HaCaT che abbiamo utilizzato per questo studio rappresenta un consolidato e ben referenziato modello che, in opportune condizioni di coltura, riproduce perfettamente le caratteristiche biochimiche di cheratinociti normali epidermici (normal Human Epidermal Keratinocytes, nHEK), molto utili, come si evince da numerose e recenti referenze in letteratura scientifica, per realizzare studi su processi di cheratinizzazione come quelli che avvengono nel corso del differenziamento cellulare e della produzione degli annessi cutanei, quali unghie e capelli. In questo contesto e nell'ambito di studi preliminari, il nostro obiettivo è stato quello di valutare la capacità di questo prodotto di stimolare in modo specifico l'espressione e la biosintesi di cheratine, senza dare significative interferenze con la vitalità cellulare e/o con la regolazione di processi cellulari dinamici quali crescita e proliferazione. Pertanto, sulle basi di inequivocabili evidenze cliniche, il modello HaCaT ci è sembrato quello più adatto per intraprendere studi di regolazione dell'espressione di citocheratine, nel tentativo di delineare un contesto nel quale il punto di partenza fosse un evidente incremento del contenuto di queste proteine. Per questi motivi, e per altri ancora, la scelta e la selezione del sistema cellulare con cui iniziare la sperimentazione è stata compiuta in maniera consapevole e dopo attenta valutazione dei modelli in vitro di cute umana attualmente disponibili. Complessivamente, queste considerazioni giustificano la scelta di un modello di epidermide che apparentemente può apparire "aspecifico", ma che in realtà è molto utilizzato per studi di omeostasi epidermica e della sua patofisiologia. Inoltre, proprio questi studi ed i loro interessanti risultati hanno consentito, come già sta avvenendo, di trasferire l'interesse scientifico su sempre più specifici modelli sperimentali.

Grazie ai risultati sopra descritti, ottenuti su cellule HaCaT ed alla conseguente validazione di specifici protocolli sperimentali, sono attualmente in corso nuovi esperimenti di sintesi cheratinica e di proliferazione cellulare in modelli in vitro che più direttamente riproducono le caratteristiche di cellule implicate nella produzione di capelli in vivo, come ad esempio cheratinociti primari follicolari. Questo consentirà, tra l'altro, di investigare direttamente gli effetti dell'estratto in questione sulla biosintesi di specifiche cheratine implicate nella produzione di capelli. Parallelamente, altri studi sono stati programmati utilizzando sia cellule follicolari di origine dermica che modelli umani ex vivo nel tentativo di approfondire quelli che sono i meccanismi molecolari implicati negli eventi osservati, nonchè di investigare le interferenze del nostro estratto con pathways cellulari che coinvolgono fattori come DHT e/o TGFß.
Infine sono in corso esperimenti di sintesi melanica su melanociti prima umani, per supportare il dato clinico di pigmentazione del capello.

AUMENTO DI CADUTA NEI PRIMI 30 GG E OLTRE
Aumentando di molto la velocita' di crescita,puo' succedere che si assista ad una caduta maggiore.
Questo perché il ciclo follicolare viene accellerato e quindi i capelli che magari sarebbero caduti tra una,due settimana ecc cadranno prima.
FG
PESO,CONTA DEI CAPELLI :
Per quanto riguarda il peso e la quantità dei capelli nell'area trattata lo studio, a disposizione di questo forum, riporta:

"The study duration was 16 weeks: the group underwent 4
weeks of placebo treatment, consisting in the administration
of identically appearing capsules containing only maltodextrin,
followed by 8 weeks of nutraceutical treatment and
4 weeks of follow-up. Both the examinations and the study
treatment were performed in an outpatient setting. Clinic
visits and hair sampling were performed at weeks 0, 4, 8, 12,
and 16. Hair counts were carried out per area (cm2) of a
predetermined site of bald head skin, by three independent
investigators three times each in double-blind mode. A
number of 100 hairs (1 cm long) were sampled in the neck.
Hairs were weighed by using an ABJ 320-4NM analytical
balance (Zetalab Ltd., Padova, Italy). The hair keratin content
was evaluated by first defatting hair samples with n-hexane
and petroleum ether (4:1) for 4 h in a Soxhlet apparatus, and
then estimating the protein content according to the Kjeldahl
method 920.87, by using a PBI International model Mineral
SIX digester (PBI International, Milan, Italy) and a Buchi
model B-324 distillation unit (Buchi, Flawil, Switzerland)."


9-10-2017
Ancora foto, polemiche ecc

Le foto del lavoro ufficiale non sono chiaramente quelle della versione bozza di cui abbiamo già parlato.
L'articolo non è OpenAccess, vale a dire che non è accessibile a tutti, se non a pagamento. Quando avremo le versioni da poter divulgare le avrete. Puó essere anche che qualcuno di voi è già riuscito ad aprire il pdf, in questo caso tanto meglio. Le foto linkate ora da Koz sono nostre e una credo sia anche riportata nel lavoro.

Per quanto riguarda la dimensione delle capsule le 0 non sono le più piccole in generale, ma le più piccole in cui riescono ad essere contenuti 600mg di estratto. Dovremmo vedere se una farmacia usa capsule ancora più piccole ma in quel caso dovrebbe assumerne più di due al giorno. Se vorrà continuare la terapia, e se questa crede sia l'unica via percorribile per assumere il prodotto, posso aiutarla a trovare una farmacia che potrà fare una preparazione galenica di questo tipo.

Buonasera a tutti,
vorrei prima di tutto dirvi che avere accesso ai dati di uno studio clinico non è assolutamente un diritto, anzi.

Lo spirito di condivisione e di collaborazione con cui cerchiamo di gestire il rapporto con voi, da alcuni non è stato molto compreso. In effetti nessuno del nostro team di ricerca è approdato su IESON per sua libera scelta, sponsorizzando lo studio o il prodotto. Personalmente, da subito ho pensato che potesse essere un reciproco scambio di informazioni utili ai fini di un obiettivo, per certi versi, comune. Ma è evidente che così non si va molto avanti.

Una rivista scientifica internazionale, che ha nominato ben cinque revisori, ha valutato i dati di questo studio, validi sufficientemente da poter essere pubblicati. Abbiamo quindi, esaminatori al di sopra di tutti noi, che hanno reputato il lavoro degno di pubblicazione. Se la cosa vi disturba, sapete con chi prendervela.

Non siamo dermatologi, né tricologi, ma Chimici Farmaceutici che si occupano di nutraceutica, eppure è bene che si sappia che tricologi esperti di questo ambito, hanno visionato le foto e hanno avuto molte meno obiezioni di quelle sollevate qui (luce, posizione, sfondo etc), riconoscendo nel prodotto una potenzialità da sviluppare ancor di più, mettendo a punto uno studio inquadrato sulla tricologia. Vorrei aggiungere che per la rivista “Journal of Medicinal Food” le foto dei pazienti erano un plus. Come qualcuno ha suggerito, i parametri importanti su cui soffermarsi erano altri, tipo le proprietà della molecola e i meccanismi molecolari che regolano i suoi effetti, nonchè i dati numerici sperimentali, quali peso e numero dei capelli, e il contenuto di cheratina. Questo chiaramente è in linea con il target della rivista stessa.

Noi ci siamo messi a disposizione, avrete quasi 20 vostri tester a cui abbiamo fatto provare il prodotto, che alla fine dei 90 giorni vi daranno le impressioni, le foto e tutto ciò che ritenete opportuno, secondo quelle che sono linee guida dettate da voi. Se alla fine di questo periodo non sarete soddisfatti dei risultati, semplicemente non comprerete il prodotto, e non lo consiglierete, stop. Credo che però in questo, avrete ampio margine di libertà per tutte le considerazioni del caso e di più non avremmo potuto fare.
Noi, che con modestia affermiamo di poter improntare un prossimo studio molto più specifico, anche grazie al contributo di professionisti del settore che riconoscono la validità dei dati già ottenuti, andremo comunque avanti con la ricerca e con il nostro lavoro.

12-10-2017
Ho acquistato AppleMets appena uscito in una farmacia di Caserta, la confezione riporta la dicitura: qualità dei contenuti certificata da: Università degli studi di Napoli “Federico II” dipartimento di farmacia.
Mentre nelle foto che trovo su Internet “anche quelle dello shop di ieson” questa dicitura è sostituita da: prodotto salutistico!
Si potrebbe fare luce in tal senso?
Vorrei ringraziare i ricercatori per la loro disponibilità, aggiungo che dopo quasi un mese di utilizzo ho riscontrato un miglioramento apprezzabile di tutta la capigliatura più la comparsa di parecchi capellini.
Le immagini che sono sui vari siti di vendita on-line (sia di farmacie, che quello di IESON) riportano tutti la scatola con scritto "prodotto salutistico".

-Si tratta solo di una questione grafica, il prodotto è sempre quello.
I prossimi lotti,avranno un bollino,che dichiara che il prodotto e'quello originale.Questo perche'sono state usate scatole precedentemente stampate,senza nessun riferimenti all'Universita'


-Buonasera, altra domanda per i dottori: dato che una pillola di Applemets Hair contiene il 100% di selenio raccomandato, 2 pillole sarebbero il doppio e 3 (eventualmente) anche di più.
Potrebbe essere dannoso tutto questo selenio, per lo meno a lungo andare? Anche solo a 2 pillole al dì?

La soluzione già suggerita di alternare una capsula di HDL+ e una di Hair, oppure due di HDL+ e una di Hair è un ottima alternativa per chi non volesse assumere il selenio, lo zinco, o la biotina.



-Sembra opinione generale che dopo 15-20 giorni si abbia una diminuzione della caduta. Dottoressa anche i vostri tester hanno avuto queste tempistiche a grandi linee?

Si, dopo 20 giorni il fenomeno è stato riscontrato nella gran parte delle persone.

19-10-2017
SBALZI DI PRESSIONE,CAPOGIRI ECC
Buongiorno a tutti,
nessuno prima d’ora aveva mai manifestato cefalea o giramenti di testa dopo l’assunzione di AppleMets.
Se volessimo immaginare un’azione ipotensiva dovuta ad un presunto, ma non ancora verificato, rilascio di NO, o a un presumibile effetto diuretico, non sarebbe comunque avallata da alcuna evidenza scientifica.
Nel caso in cui questo effetto collaterale fosse invalidante o comunque persistente, potrei solo immaginare l’opzione di assumere la versione senza zinco, selenio e Biotina.

20-10-2017
SOSPENSIONE PER QUALCHE GG,ASSUNZIONE CON BEVANDE CALDE
Io per qualche giorno ho purtroppo dovuto sospendere a causa di un problemino che mi ha procurato, riproverò ad iniziare tra un paio di giorni. Volevo chiedere alla dottoressa le conseguenze di sospendere in questo modo e riprendere a distanza di giorni...Si vanificano eventuali progressi? Non è che mi sono "giocato" questa cura per sempre?

Un paio di giorni di sospensione non vanificheranno gli effetti, chiaramente più costanti si è (sopratutto all'inizio), meglio è.
Stia tranquillo.

Non ci sono problemi di interazioni o degradazione dei PA assumendo bevande calde.
Ricordo che la capsula e' gastroresistente,quindi se resiste agli ambienti acidi,non puo' subire degradazione con tali bevande.

23-10-2017
-Volevo sapere se il prodotto era "senza glutine".....credo sia importante sapere soprattutto per i celiaci "diradati"

Si il prodotto e'"GLUTEN FREE""

02-11

Buonasera a tutti,
rispondo a qualche domanda, prometto che il prima possibile affronterò anche altri punti.

Come mai la sperimentazione la avete fatta solo a 90 giorni, dato che nei capelli solitamente i risultati apprezzabili si hanno dopo 6 mesi, io avrei protratto il test ad almeno questo intevallo temporale. So che la domanda è già stata posta ma non aveva risposto l'altra volta.

In questa fase preliminare dello studio, il nostro intento era quello di testare la bioattività dell’estratto e quindi della Procianidina B2, assunta per os. In parole semplici, se la sostanza riuscisse a mostrare e confermare, gli effetti che avevamo visto in vitro, anche sull’uomo. Quel periodo di tempo ci sembrava sufficiente per questo scopo. Chiaramente eravamo consapevoli che riuscire a coprire sei mesi di terapia avrebbe fornito dei dati più completi, ma capirete anche che uno studio clinico condotto su 250 persone, per un periodo di sei mesi ha dei costi notevoli che non sempre sono affrontabili con i fondi della ricerca.

Io ho tre domande per la dottoressa o comunque per chi voglia rispondere del suo team:

1 ) Come mai la sperimentazione la avete fatta solo a 90 giorni, dato che nei capelli solitamente i risultati apprezzabili si hanno dopo 6 mesi, io avrei protratto il test ad almeno questo intevallo temporale. So che la domanda è già stata posta ma non aveva risposto l'altra volta.
Ho risposto sopra.

2 ) State testando altre soluzioni per l'alopecia androgenetica, quando avremo dei risultati? Quando termineranno?
Se per altre soluzioni si intende altre formulazioni o altre molecole, la risposta è no. Però stiamo andando avanti in questo studio, perché ci sono molti aspetti da approfondire per poter avere un quadro più ampio e poter ottimizzare ancor di più il potenziale dell’estratto.

3 ) Dato che pare che il prof Brotzu abbia ottenuto dei risultati molto rilevanti con le prostaglandine E1 (e non solo) avete pensato di associare la vostra scoperta a quella del professore?
Non abbiamo mai avuto modo di dialogare con il Professore Brotzu, al momento non è prevista un’interlocuzione poiché vale la pena concentrarsi prima sullo sviluppo di ciò che abbiamo ora.

01-12-2017
INCONTRI SITRI E PARMA
Come vi ha anticipato Proxy, lo scorso fine settimana siamo stati al congresso Sitri a Roma. È stata una giornata molto proficua e soprattutto la prima occasione per entrare pienamente a contatto con una realtà nuova per noi. Abbiamo incontrato molti medici che erano già a conoscenza del prodotto, molto spesso sotto segnalazione degli stessi pazienti, a cui abbiamo mostrato lo studio e risposto ai loro quesiti. Ci siamo confrontati con il Dottor Gigli, che circa un mese fa ebbe modo di parlare con il Professore Novellino in occasione di un convegno tenuto qui in Dipartimento. Il Dottor Gigli già da un po’ prescrive AppleMets ai suoi pazienti. Lui e il Professore si incontreranno nuovamente a Gennaio, poichè probabilmente al Sitri di questa Primavera, saremo relatori e potremo mostrare i risultati degli prossimi test, qualora fossero pronti.

In accordo con i miei impegni, cerco di aggiornare di pari passo i Power Point non appena arrivano nuove foto. Le immagini al dermoscopio, come ad esempio quelle di Proxy, o quelle di Machi (a cui faccio un ringraziamento particolare per l’impegno che sta mettendo nel comunicarci la sua esperienza), sono a mio giudizio molto utili e soprattutto abbastanza esplicative di come ci sia un reale movimento (impossibile da apprezzare a occhio nudo), molto spesso in zone che prima erano glabre. In effetti sono state mostrate anche ai Dottori nel fine settimana, che le hanno trovate di notevole interesse e rappresentano un potenziale su cui lavorare ulteriormente.

Quando avremo le foto di tutti i tester a 60 giorni, direi di cominciare a tirare le somme sulle prime risposte alla cura. Anche perché, laddove ci siano tutti i presupposti del caso, potremmo immaginare di prolungare il mini trial a 6 mesi.

A Pavia sono stati discussi alcuni dei risultati dei primi test di laboratorio sulla questione pigmentazione e inscurimento dei capelli. Ho inviato delle slide con annessa spiegazione a Proxy, e siamo rimasti che farà direttamente un articolo su calvizie.net.

Stiamo proseguendo la sperimentazione scientifica sugli effetti di AMS nell'ambito di trial preclinici, sono stati programmati esperimenti su particolari modelli cellulari in vitro basati sull'utilizzo di cellule umane primarie, selezionate ad hoc dalle categorie "hair cell system" e "skin cell system". A differenza degli studi in vitro preliminari condotti finora sulla linea cellulare HaCaT, i modelli cellulari che saranno utilizzati per queste nuove ricerche derivano direttamente da biopsie umane acquisite da specifici distretti cutanei (tipicamente regioni occipitali e temporali della nuca). In questo contesto, tra le varie banche e risorse cellulari fruibili, la tipologia di donatori disponibili (razza, sesso, età, pigmentazione, ecc) è stata accuratamente selezionata al fine di garantire le migliori condizioni sperimentali per realizzare mirati e più approfonditi test preclinici. La possibilità di lavorare su colture primarie ci consentirà di valutare risposte molecolari al trattamento con AMS in cellule che derivano direttamente da tessuti umani e che, mantenute in opportune condizioni fisiologiche e non essendo geneticamente modificate, conservano inalterate tutte le caratteristiche metaboliche e funzionali dei tessuti da cui sono state isolate. Questo rappresenta un grande vantaggio che giustifica la scelta di "complessi" modelli sperimentali in vitro, congiuntamente alla possibilità di ottenere dati sperimentali del tutto sovrapponibili a quelli della sperimentazione in vivo. Tra le varie tipologie di linee cellulari primarie disponibili nell'ambito dei sistemi prima menzionati, cheratinociti follicolari epidermici e fibroblasti follicolari delle papille dermiche sono stati selezionati per una prima fase dei test preclinici, in qualità di cellule direttamente coinvolte nella biogenesi dei capelli. Più in dettaglio, i cheratinociti follicolari sono implicati nell'espressione di cheratine che costituiscono esclusivamente la struttura del capello [K81-K86 (type II), K31-K40 (type I)], localizzate sia nella corteccia che nella cuticola, e pertanto rappresentano le cellule principali del follicolo pilifero. Le cellule follicolari dermiche si trovano invece alla base dei follicoli dei capelli e giocano un ruolo chiave in tutti i processi di regolazione che controllano crescita e proliferazione del capello stesso. Pertanto, utilizzando questi modelli cellulari contiamo di avere a breve informazioni ancora più dettagliate sugli effetti di AMS sulla biosintesi e sull'espressione di specifiche cheratine implicate nella formazione dei capelli, nonchè sulla regolazione della crescita, della proliferazione e del differenziamento di cellule direttamente coinvolte nella biogenesi delle produzioni cutanee. Parallelamente a questi studi, di natura prevalentemente "osservazionale", sono in fase di progettazione una serie di ricerche nel campo della biologia molecolare basate sulla biotecnologia dei microarray, utili per valutare il profilo di espressione di geni coinvolti nella regolazione della crescita del capello. Queste indagini saranno finalizzate ad una comprensione di quelli che sono i principali meccanismi molecolari implicati negli eventi osservati, nonchè dei principali pathways molecolari che possono essere stimolati o inibiti dal trattamento in vitro con AMS, e saranno pertanto di importanza centrale per sviluppare ulteriormente e migliorare le possibili strategie terapeutiche e nutraceutiche in grado di garantire effetti benefici sulla crescita ed il trofismo dei capelli.

Concludo dicendo che per avere dei risultati, positivi o negativi che siano, ci vorranno mesi. Probabilmente se ne parlerà direttamente ad Aprile in occasione del Sitri, e non è detto nemmeno che riusciremo a concludere tutto. Già precedentemente ho cercato di spiegare che questi sono tempi normalissimi per la ricerca ed è inutile chiedere continuamente novità o approfondimenti.
Chiedo infine un po’ di comprensione se sono poco in linea ai tempi del forum, da sola sto gestendo la comunicazione con l’esterno, non parlo esclusivamente di IESON, ma in generale siamo ormai travolti da mail, telefonate, incontri e non è facile stare dietro a tutto questo cercando di continuare a fare anche il mio lavoro.

COLESTEROLO SOSPENSIONE HDL ECC
un mio amico ha iniziato a prendere la pillola per abbassare il colesterolo e il dottore gli ha riferito che una volta iniziata l'assunzione non si potrebbe/dovrebbe più smettere perchè nel caso si interrompa c'è una probabilità più elevata di andare incontro a problemi vascolari molto seri.
indagando sul web ho riscontrato che è proprio così e ci son statistiche affidabili che parlono di un aumento della mortalità in seguito allo stop della terapia.
il dubbio è.. vale lo stesso per questo tipo di integrazione?
RISPOSTA:
Gent.mo,
con ogni probabilità il medico si stava riferendo alle statine. Queste ultime sono farmaci di elezione nel trattamento delle iperlipidemie, e la loro sospensione è un fenomeno piuttosto frequente dopo la comparsa dei noti effetti avversi, quali problemi muscolari, miopatie, mialgie etc.
La brusca sospensione dell’assunzione della statina potrebbe aumentare il rischio di sindrome coronarica acuta e ictus, anche se tali effetti si si verificano principalmente in soggetti cardiopatici.
Ciò è dovuto a meccanismi molecolari in cui, la statina determina l’accumulo di alcune proteine, che alla sospensione della stessa, si attivano e mediano meccanismi di funzioni endoteliali, attività piastrinica e infiammatoria responsabili appunto degli effetti sopra citati.
Questo complesso meccanismo molecolare non ha alcuna attinenza con l’azione di AppleMets.

4 GENNAIO 2018
Buonasera,

ne approfitto per augurare un Buon 2018 a tutti.

Con Proxy stiamo raccogliendo le foto dei tester a 90 giorni. Mancano ancora in parecchi e attendiamo quindi per aggiornare il Power Point.
Insieme alle foto abbiamo anche i commenti dell’esperienza dei primi tre mesi di AppleMets. Ci sono feedback molto positivi e pienamente soddisfatti, ad esempio Pieramar ha inviato foto in cui ha mostrato la nascita di alcuni nuovi capellini da zone glabre, prima piccoli e sottili, che poi allungati e pigmentati sono diventati veri e propri capelli.
Anche l’esperienza di Proxy stesso, ha evidenziato prima la nascita di vellus che poi sono diventati piccoli capelli pigmentati in via di crescita.
Su una popolazione piccolissima di 17 persone, come ci aspettavamo ci sono chiaramente anche casi meno fortunati e non ampiamente soddisfatti, cosa che accade del resto in qualsiasi terapia.
C’è da dire però, che nella quasi totalità degli utilizzatori, anche con aga avanzata, il fattore comune é la nascita di vellus. Questo rimane un dato importante per evidenziare il potenziale di AppleMets, che può essere ulteriormente incrementato, altro fattore sul quale si lavorerà.
In ogni caso ringrazio sopratutto gli utenti non tester, che si sono spesi nel riportare, nel bene e nel male, testimonianze preziose per il nostro lavoro.
Ci sono ancora molti aspetti da approfondire, alcune delle domande che vengono poste, non sempre possono essere contraccambiate da risposte esaustive. Solo gli esperimenti in corso sulle cellule ed eventualmente futuri trial più specifici potranno chiarire i tanti meccanismi coinvolti.
Come già detto sono stati programmati test su particolari modelli cellulari in vitro basati sull'utilizzo di cellule umane primarie, selezionate dalle categorie "hair cell system" e "skin cell system. Tali modelli derivano direttamente da biopsie umane acquisite da specifici distretti cutanei (tipicamente regioni occipitali e temporali della nuca). Il lavoro su colture primarie consente di valutare risposte in cellule che derivano direttamente da tessuti umani e che, mantenute in opportune condizioni fisiologiche e non essendo geneticamente modificate, conservano inalterate tutte le caratteristiche metaboliche e funzionali dei tessuti da cui sono state isolate. Questi complessi modelli sperimentali in vitro, richiedono tempo, ma ci consentiranno di ottenere dati sperimentali del tutto sovrapponibili a quelli della sperimentazione in vivo.
Fabrizia Guerra

22 gennaio 2018
PERDITA DI EFFICACIA,ANCORA HDL

Buonasera,

rispondo innanzitutto al quesito sollevato sull'iniziale effetto mostrato in alcuni utilizzatori da AppleMets, che poi però ha visto una battuta d'arresto o un rallentamento.

Chiariamo innanzitutto che eventuali variazioni e/o modificazioni dell'attività biologica di AppleMets osservate nel corso del trattamento non sono in alcun modo ascrivibili ad aspetti che riguardano la qualità del prodotto nutraceutico di per sé.
Escludiamo quindi qualsiasi possibilità di perdita di efficacia del prodotto imputabile alla natura ed alle caratteristiche chimiche della formulazione di AppleMets.
Ciò detto, va considerato che è caratteristica intrinseca delle terapie a base di molecole esogene - siano esse nutraceutici o farmaci convenzionali - osservare nel corso del tempo variazioni piuttosto significative dell'attività farmacologica, che si traducono inevitabilmente in modificazioni dei possibili effetti biologici osservati in vivo. Queste circostanze rientrano pertanto nella normalità, e sebbene siano di natura soggettiva nelle loro manifestazioni qualitative e quantitative, sono assolutamente fisiologiche e vanno contestualizzate nell'ambito di normalissimi ed inevitabili meccanismi di adattamento che le cellule, e più in generale l'organismo in toto, mettono in atto in risposta al trattamento farmacologico. A livello cellulare, l'instaurarsi di complessi meccanismi biomolecolari di adattamento è infatti una prerogativa di numerose terapie, che conduce, ad esempio, a fenomeni di farmaco-tolleranza. La farmaco-tolleranza (o farmaco-abitudine) può causare difatti una significativa riduzione dell’intensità dell’effetto biologico a seguito di ripetute somministrazioni di un principio attivo. In genere, si stabilisce in proporzione alle dosi somministrate, al numero delle somministrazioni e, soprattutto, alla brevità dell’intervallo intercorso tra queste. Questo significa che sempre GENERALMENTE parlando, giacché la tolleranza si stabilisce verso la dose e non verso il farmaco, entro certi limiti è sufficiente aumentare la dose per ristabilire l’azione farmacologica compromessa o perduta. Naturalmente anche questo aspetto è oggetto di studio da parte del nostro gruppo, allo scopo di sviluppare nuove conoscenze, nuove possibili formulazioni e regimi posologici alternativi che consentano di mantenere inalterate nel tempo le proprietà nutraceutiche di AppleMets. Questa vuole essere una spiegazione COMPLETA a meccanismi molecolari e fisiologici GENERALI, per venire incontro alle domande poste. Non è ASSOLUTAMENTE un consiglio ad aumentare il dosaggio, poichè già detto tantissime volte che lo studio è stato fatto con quel determinato quantitativo e non abbiamo ancora dati di nessun tipo sull'aumento dello stesso.


Per quanto riguarda la domanda di Gio_92: Nella versione HDL+ il consiglio di assunzione è in base all'indicazione terapeutica specifica, e cioè l'ipercolesterolemia. Già detto altre volte che questo consente di far precipitare anche il colesterolo dietarico, e quindi l'assunzione è preferibile farla ai pasti. Quando l'indicazione terapeutica rimane quella di hair, anche il prodotto HDL+ è meglio assumerlo lontano dal pasto.



Per tutti coloro che non leggono e fanno sempre le solite domande , ribadisco ancora una volta.
La scheda UFFICIALE è solo QUESTA :
https://www.hairshopeurope.com/applemets-hair

Il prodotto non è ancora distribuito a livello nazionale,si trova in Campania,Lazio e su shop online
POSOLOGIA DI ASSUNZIONE:
Allora la posologia indicata dalla dottoressa :
Due cps al giorno in differenti momenti della giornata,anche 15-20 minuti prima dei pasti.
Le capsule ed il principio attivo sono gastroresistenti,quindi non ci sono particolari problemi di assunzione anche in prossimità dei pasti principali.
90 giorni tempo minimo per ottenere dei risultati.
180 giorno il prodotto "dovrebbe dare il massimo",poi si passa al mantenimento 1 cps al giorno.



Per i nostri TESTER,questa la lista UFFICIALE E COMPLETA,la prima trance di prodotti e' stata spedita questa mattina,il resto lunedi.

Ribadisco ancora il fatto che verranno inviate confezione diverse da quelle vendute in farmacia, quindi anche qui evitare polemiche inutili.
Il trattamento sarà di 90 gg, verrà indicata la posologia.

Ad ora i TESTER ufficiali sono:

-Mr.blushine Materiale inviato OK

-Stromet Materiale inviato OK

-Stanco Materiale inviato OK

-Marco 992 Materiale inviato OK

-Andrea Tucci Materiale inviato OK

-Giovanni Caridi Materiale inviato OK

-battery 00 Materiale inviato OK

-Ludoc Materiale inviato OK

-riccardo123 Materiale inviato OK

-kikkokal Materiale inviato OK

-Ten Tigers Materiale inviato OK

-Emerson Materiale inviato OK

-Pieramar Materiale inviato OK

-Suphan Materiale inviato OK

-Aldos 1981 Materiale inviato OK

-AD3 Materiale inviato OK

-SR75 Materiale inviato OK

RIBADISCO:
Per quanto riguarda il nostri TESTER,le situazione sono le piu' svariate,aga avanzata,molto avanzata,stempie,psicogena,diradamento generalizzato(maggiori sono i casi di AGA AVANZATA)

Anche oggi(perche'poi i maniaci delle foto avranno da ridire),avviso che la qualita' delle foto dei nostri TESTER e' molto "homemade".
Quindi evitate i soliti commenti,delle luci,testa spostata ecc ecc ecc
grazie a tutti per la collaborazione


CONTATTI CON IL PRODUTTORE FARMALABOR:
Email: info@farmalabor.it
da usare per richieste specifiche sul prodotto in se(capsule,scatole,formati ecc )

PROBLEMI CON LE CAPSULE,MEZZE VUOTE ECC

UNA RISPOSTA DA FARMALABOR AD UN NOSTRO UTENT:
Le rispondo in merito alla Sua segnalazione relativa al volume di riempimento delle capsule di AppleMets Hair.
Le capsule di AppleMets Hair sono costituite prevalentemente dall’estratto secco della Melannurca frutto. Tale sostanza si presenta come polvere molto igroscopica e zuccherina, pertanto è probabile che le capsule da lei segnalate, proprio a causa della natura della stessa polvere in esse contenuta, si presentano visivamente meno piene rispetto al lotto precedente. Non per questo, però, il quantitativo dei vari componenti presenti nelle capsule è inferiore o comunque differente rispetto a quanto riportato in etichetta.
Inoltre, nel corso delle attività di produzione, gli operatori addetti alle stesse eseguono dei controlli in process, misurando periodicamente il peso delle capsule prodotte e nessuna anomalia è stata segnalata.
La lavorazione del lotto in questione si è conclusa senza che nessuna particolare anomalia, riconducibile alla sua segnalazione, sia stata riportata.

Successivamente alla sua segnalazione abbiamo eseguito ulteriori e ancora più approfonditi controlli sulla macchina incapsulatrice automatica con la quale sono state prodotte le capsule del lotto in questione.
Dai dati a nostra disposizione non è emersa alcuna anomalia riconducibile alla Sua segnalazione.
Possiamo, dunque, fare una serie di ipotesi:
•in corso di produzione, lavorando ad alte velocità e su numeri elevati, la macchina in automatico abbia eseguito una rifasatura e una riequilibratura del peso e che gli operatori addetti alle attività, nonostante i controlli eseguiti in process non si siano accorti della variazione momentanea della polvere inserita dalle siringhe di riempimento nelle capsule.
•Le siringhe di riempimento per un certo numero di battute, non abbiano prelevato il giusto quantitativo di polvere dalla vasca. Ciò potrebbe essere accaduto in quanto le siringhe possono essersi intasate con la polvere stessa, che come anticipato nella precedente mail si presenta come polvere molto igroscopica.
•Il selezionatore, gruppo posto all’esterno alla macchina con la funzione di selezionare ed eliminare eventuali capsule vuote o sotto-dosate, non abbia funzionato correttamente per un ridotto periodo e dunque abbia fatto passare alcune di queste capsule sotto-dosate tra le capsule buone da inviare al confezionamento.
Per qualsiasi ulteriore informazione non esiti a contattarci, restiamo a Sua completa disposizione. La ringraziamo ancora una volta per la Sua segnalazione, e ci scusiamo per l’accaduto.

CONTATTI CON IL DIPARTIMENTO DI FARMACOLOGIA

Contatti:
fabrizia.guerra@unina.it
-
roberto.ciampaglia@unina.it-
giancarlo.tenore@unina.it
-
nutrapharmalabs@unina.it
081.678403

BUONA LETTURA IN QUESTO MODO SI EVITERANNO LE SOLITE DOMANDE TRITE E RITRITE

TUTTE LE DOMANDE CHE PORTANO FUORI DALLA DISCUSSIONE, CREANO CONFUSIONE ECC VERRANNO ELIMINATE.

----------------------------------------------------------------------
Raggruppero' qui i commenti delle ultime settimane con e senza foto.
Ovviamente i commenti senza foto(positivi o negativi che siamo) hanno ovviamente un peso minore:

16 NOVEMBREHAIRSCIENCE 2
allora ragazzi ...cercherò di essere più obiettivo possibile ...
assunzione di Apllemets Hdl * da circa 15 giorni...
risultato ?
aumento della caduta...capelli più sottili e aumento della dermatite seborroica che prima di Apllemets non avevo...pertanto per me finora sembra che mi ha fatto solo danni
-------------------------------------------------------------------------------
NEOXX 16 NOVEMBRE
Sono a 1 mese e mezzo, come già scritto in precedenza ho notato un lieve miglioramento della qualità del capello. Mentre li asciugo li sento più corposi. Purtroppo continuo a perdere molti capelli e per me é normale in questo periodo. Nonostante questo mi accorgo che i capelli che cadono sono tutti lunghi e grossi. Porto i capelli abbastanza lunghi quindi non so dire se c è riscrescita o meno. Vado avanti
-------------------------------------------------------------------------------
DANIP 16 NOVEMBRE
Sono ormai alla fine del secondo mese di assunzione, di risultati positivi non ne ho più visti. Come avevo già scritto il mese scorso ho avuto un incremento dei vellus e qualche capellino sul frontale allungato, ma da allora più niente, tutto si è bloccato anzi forse sono lievemente peggiorato, speravo in miglioramenti continui di mese in mese, ma nulla per ora. Continuo però ancora nella speranza che riprenda gli effetti positivi iniziali.
Ho notato anche io il primo mese un forte effluvio durato una decina di giorni.

POPOVIC 15 NOVEMBRE:
45 mo giorno di assunzione di applemets hair. confermo il trend positivo. molti vellus sulle tempie si sono allungati e ne sono spuntati altri. una crescita maggiore l'ho registrata sulla tempia sinistra che si è quasi ripopolata coprendo la cute che prima era visibile, la tempia destra è migliorata, ma meno rispetto alla gemella! sulla linea della fronte sono cresciuti dei vellus e anche qui alcuni si stanno allungando. la riga è meno larga. inoltre un dato significativo l'ho riscontrato sulla pigmentazione. sono una donna e faccio le tinture per coprire i capelli bianchi, di solito alla terza settimana ho una ricrescita bianca sgradevole, sono alla quarta settimana dall'ultimo colore e ho pochissimi capelli bianchi!!! per ne applemets è molto efficace almeno fino a questo momento.
-------------------------------------------------------------------------------------

GHETTO 18 NOVEMBRE:
2 mese oggi purtroppo nessun miglioramento anzi sarà per effluvio stagionale ma ho tempie e frontale più vuote che prima.
A differenza di tanti non mi aspettavo miracolo dopo due mesi anche se forse qualcosina in più si.. Cmq se funziona potrei e dovrei recuperare qualcosa perché col dermoscopio vedo molti vellus e miniaturizzati. Per cui vado avanti speranzoso.

------------------------------------------------------------------------------------
SR75 21 NOVEMBRE
Io sono al 48esimo giorno di assunzione.
A 30gg non avevo riscontrato pressochè nulla, se non forse un piccolo miglioramento alla pelle del viso.
Ora le sensazioni sono migliori, non so se per l'effluvio che sta finendo o meno.

Per completezza di informazione ho iniziato ad assumere serenoa 320mg lo stesso giorno di Applemets, assumo 2-3g di Vit.C al giorno ed ultimamente sto usando come shampoo Restivoil Complex con l'aggiunta di alcune gocce di tea tree oil (per cercare di combattere la dermatite), che alterno un po' con Triatop ed un po' con Nizoral.

Confermo il miglioramento della pelle del viso, anche e soprattutto a livello di untuosità. Lo stesso dovrebbe valere per il cuoio capelluto, in effetti la sensazione che si sporchino un po' meno velocemente c'è.
Ai lati mi sembra di avere meno capelli bianchi.
I vellus sulle tempie hanno un'aria sempre migliore, nessuna pigmentazione ma sono comunque sempre più visibili.
I capelli esistenti hanno un'aspetto migliore e forse hanno guadagnato qualcosa in termini di spessore, ma è un po' presto per valutarlo bene.
Il diradamento comunque è sempre lì, non sono mai stato messo così male come ora, anche se ultimamente l'effetto di copertura pare un po' migliorato.

Proseguiamo.
Fra 12gg altro giro di foto.
----------------------------------------------------------------------------
TEN TIGERS: 21 NOVEMBRE
noto che alcuni si sono lamentati di una certa incostanza dei progressi, io invece mi pare di poter dire l'opposto... l'impressione generale è che sia più difficile rispetto a prima notare il rosa del cuoio capelluto fra i capelli, e che questi miglioramenti siano lenti e costanti

mi sembra inoltre che, al contrario delle prime settimane di minoxidil, agisca più velocemente nella zona frontale rispetto al vertex... sono il solo?




comunque, se posso fare una osservazione sulla discussione, mi pare che ci si concentri sempre troppo sull'osservazione dei capelli che cadono e dei vellus che crescono, mentre a mio avviso quello che fa la differenza in qualsiasi trattamento è la riduzione dei gradi di displasia... mi rendo conto però che è anche un dato più complesso da rilevare, specialmente a livello puramente casalingo

------------------------------------------------------------------------------
DANIELE80 21 NOVEMBRE:

Ho quasi finito la quarta scatola (58° giorno) e non mi pare di aver avuto alcun beneficio...eppure...preso dall'entusiasmo delle foto di machi40 mi sono guardato bene le tempie e ho notato una cosa: dei peletti iniziano a farsi vedere, capellini microscopici e sottilissimi che nn avevo sinceramente mai notato.
Non mi è ancora arrivata la telecamera ingrandente ordinata su amazon e quindi non sono in grado di vedere se nel "sottobosco" si sta muovendo qualcosa ma sulle tempie ho notato una peluria aumentata che spero si stia presentatndo su tutta la testa e che non si arresti a questo livello ma che possa portare a veri capelli (così non me ne faccio nulla ovviamente).
Ho cercato di fotografarla per farvela vedere e ho fatto zoomate sempre maggiori fino a quando perdo di risoluzione:

http://a64.tinypic.com/2wexnqd.jpg



http://a66.tinypic.com/j7vpm9.jpg



http://a63.tinypic.com/20f54lt.jpg


FOLTOFOLTISSIMI 22 NOVEMBRE:
Mi sono ricresciuti capelli sulle tempie che avevo perso. Sono capelli un po’ più grandi dei displasici e quindi non sono ancora molto utili per coprire la zona. Però se continua così in un po’ di mesi tornano capelli normali, almeno spero

(UTENTE PARTICOLARE,CHE DICE DI AVER RISOLTO,RITRATTA,IN 20 GG AVEVA CHIUSO LE TEMPIE)
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

MASSIMO 123 22 NOVEMBRE
Mi intrometto anch'io, sono a un mese circa di assunzione di Applemets. Posso dire di aver riscontrato alcune migliorie nello spessore e colore dei capelli ma, a dire il vero, al momento non vedo nuovi vellus. Non ho demoscopio e non ci ho mai fatto particolarmente caso, quindi potrei sbagliarmi (vi aggiorno in futuro). La caduta sembra essere leggermente diminuita, ma non ai livelli che vorrei (complice anche la dermatite seborroica e l'effluvio), così come diminuito sembra essere il prurito cronico che mi tormenta da un anno, ma non del tutto scomparso.
Nel complesso comunque mi ritengo moderatamente soddisfatto.

-------------------------------------------------------------------

ACCOUNT 01 22 NOVEMBRE:
Utilizzo Apple mets da 65 giorni esatti, 2 capsule al giorno senza mai sgarrare.
In questi 65 giorni e cioè nel doppio del tempo che lo studio per qualche motivo ha menzionato ovviamente non ho nessun nuovo vellus..
Posso però confermare una vera e reale migliore qualità del capello, nessun'altro prodotto aveva procurato simili benefici in termini di qualità. I capelli sono molto più corposi e passando la mano fra i capelli sento pungere.
Nelle tempie, come dicevo sopra, non si muove niente.
---------------------------------------------------------------------------
LUKAS 77 22 NOVEMBRE:
Io sto a 3 settimane, ne prendo 2 al giorno, una di hair, una di hdl, perché altrimenti mi è parso di capire che con 2 hair si rischi di prendere troppo selenio.
A occhio non vedo nulla, mi sembra si sporchino meno (forse è che fa meno caldo) e di avere meno episodi di prurito.
Cose che non c'entrano nulla, mi sa.
Comunque penso di andare avanti per un 6 mesi a 2 al giorno e poi mantenimento a 1, a prescindere da risultati evidenti o meno.
Sono convinto che qualcosa di buono facciano
---------------------------------------------------------------------------

ALDOS 1981 23 NOVEMBRE
Ciao ragazzi faccio parte dei tester ufficiali ecco le mie impressioni:dopo circa 40 giorni ho iniziato a intravedere i primi risultati,capelli più scuri e spessi maggiore copertura nel crown e tanti vellus sul front line di cui alcuni più colorati,noto anche meno capelli bianchi nei lati.ho 36 anni e non faccio altre cure

-----------------------------------------------------------------------------
ANDREAE 24 NOVEMBRE
sto utilizzando solo la versione HDL+ da 50 giorni e sto riscontrando buoni risultati.

----------------------------------------------------------------------------------
MIBE 24 NOVEMBRE
Sto utilizzando la versione HDL+ da inizio novembre e qualcosa si sta smuovendo. Volevo provare ad ordinare una scatola di HAIR e una scatola di HDL+ per vedere se su di me notavo differenze, ma la farmacia dove faccio l'ordine al momento è sprovvista della versione HAIR (quindi ne ho ordinate due di HDL+).
----------------------------------------------------------

Novembre Lele82:

Vi do un consiglio fate pure voi gf + applemets vi garantisco che è il miglior connubio contro l alopecia androgenetica!!! Fidatevi di quello che vi dico"

"Abbinate a tale gf l integratore applemets (forse l integratore più potente mai esistito fino ad ora) et voilà il gioco è fatto!!! Otterrete gli stessi identici risultati miei!
Ripeto se volete blocco caduta e SOPRATTUTTO RICRESCITA dovete applicare questo programma. "

"Può essere che te abbia ragione. Fatto sta che io con la gf e applemets ho ottenuto questi risultati. "


28 Novembre GIANNI.M
Ciao a tutti,

riporto i miei risultati con due foto sul frontale a t0 e t30. Non ho dermoscopio e ho fotografato questa zona perché ha un neo riconoscibile

Quello che ho notato in questo mese è stata una velocizzazione della caduta, che mi ha fatto preoccupare dato il periodo di effluvio, ma si può notare come nella seconda foto siano spuntati capellini nuovi. Sono fiducioso in una loro evoluzione in terminali.

p.s. ho 28 anni, un diradamento diffuso che combatto da quando ho 18 anni provando di tutto (provati negli anni integratori, lozioni varie, minox, fina). Da un anno e mezzo non prendo nulla per sides. Ho risolto problemi di dermatite, forfora e mobilità dello scalpo con metodi alternativi (gf, posizione lingua).

t0:
http://imageshack.com/a/img923/3631/I0ZR6O.jpg



t30:
http://imageshack.com/a/img924/4034/qiRn50.jpg


------------------------------------------------------------------------------------------------------
ALECX 28 NOVEMBRE
sono a due mesi e mezzo di applemets
ho notato crescita piu veloce e miglioramento funzione intestinale
forse una qualità migliore purtroppo niente in termine di inspessimento,vellus o riduzione caduta
soffro di aga con effluvio, problema concentrato nel mid

ecco alcune foto

http://tinypic.com/r/24zyrdc/9


------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
ALEX-69 29 NOVEMBRE
Salve a tutti, sono a 55 gg di solo AM . Sto ottenendo risultati positivi in termini di qualità e robustezza. Ho preso un dermascopio e consiglio a tutti di prenderlo ( su Amazon lo potete trovare a 20/30 euro ), fatevi foto ogni 30 gg . Con foto tipo primo piano è quasi impossibile il paragone spesso sfalsato da luce diversa e condizione capello + - gonfio. Con il dermascopio si vede molto bene l'evoluzione delle varie fasi del ciclo del capello che come è noto a tutti non è di soli 30/60 gg ed è variabile da persona a persona. Per vedere gli effetti visibili a occhio nudo dei piccoli nati, se ce ne saranno, ci vogliono almeno 6 mesi.

---------------------------------------------------------------------------------------------



http://tinypic.com/r/a29d7t/9


http://tinypic.com/r/1z1vac3/9


-------------------------
K-MAX 11 NOVEMBRE
Sarà che utilizzo solo questo integratore come cura, sarà che ho i capelli molto fini a circa due mesi noto uno stato generale del capelli migliore, sono nettamente più scuri e nella chierica finalmente dopo lo shampo riesco a nascondere dignitosamente la pelata, cosa che non riuscivo più a fare da oltre 6 mesi. Io mi ritengo molto soddisfatto e prego dio che le cose migliorino ancora. Dovrei fare un trapianto a breve e non volevo prendere fina. Chissà che questo integratore mi dia una mano in tal senso.
Una domanda ai più esperti: il fatto che i capelli sono più scuri significa che il fusto sta aumentando o le cose possono essere anche non collegate tra loro?
--------------------------------------------
ROBBEN 11 NOVEMBRE
Superati i 60 giorni. Stato del capello migliorato di parecchio; sono più spessi e dal colore più intenso. Noto parecchi vellus e capellini in crescita. Pienamente soddisfatto. Continuerò sicuramente.
-----------------------------------------------------------------
KENSO 13 DICEMBRE
a sostegno di molti feedback positivi
sottolineo che la caduta è azzerata ,quando faccio lo shampoo non vedo nessun capello.i capelli appaiono vigorosi come non mai
sono alla 4arta scatola tra 2cps è finita .
io questo prodotto credo di non abbandonarlo mai !!!
------------------------------------------------------
K-MAX AGGIORNAMENTO 13 DICEMBRE
A conferma di quanto scritto in precedenza, oggi, a due mesi dall'utilizzo dell'integratore, sulla chierica non utilizzo più il toppik (k-max) e davanti ho notato con grande piacere che una leggera passata di toppik mi basta ed è molto più naturale di prima. Sono certo che ci sono molti piccoli capellini che prima non c'erano dove sicuramente il toppik si va ad ancorare. Prima avevo difficoltà ad avere un risultato naturale. La qualità dei capelli è migliorata in maniera evidentissima...effetto posto bagni al mare e sole estivo. Mi dispiace sono non essermi fatto delle foto all'inizio perchè ora non avrebbero senso.
Una domanda? dopo quanti mesi si può scendere ad una sola pasticca.... non credo che prendere due paticche per molto tempo possa fare bene all'organismo anche se è un prodotto naturale.

---------------------------------------------------------
MISTER MH 13 DICEMBRE
Sono a 2 mesi e mezzo di utilizzo e le mie impressioni sono buone: caduta molto ridotta (già dopo il primo mese), miglior qualità ed inscurimento dei capelli, forse qualche capello bianco in meno e vellus sul front che si stanno allungando... Assumo anche fina da 4 anni, la mia situazione era buona e piuttosto stabile fino all'effluvio di settembre/ottobre con applemets ho risolto tutto, per ora sono soddisfatto se continua così lo sarò molto.
------------------------------------------------
ER 16 DICEMBRE
dopo più di un mese continuano a scurirsi e caduta azzerata.Il fatto invece che mi lascia perplesso che dai follicoli dove c'è un capello, se ne vede uno piccolo che spunta alla base ed è di colore bianco, in altre zone si vede il capello uscito ma cammina sotto la cute!!!!!
--------------------------------------------------------------
RICCARDO 123
llora piccolo aggiornamento.
Sono a quasi tre mesi, manca una settimana, le foto le potete vedere nel pdf.
Qualcosa si è mosso sicuramente in termini di pigmentazione dei capelli, non ho dermoscopio e non sono in grado di stabilire se ho delle nuove "nascite" in testa, di certo, la qualità del capello è migliorata e da qualche giorno, mi pare, ma forse mi sbaglio, che si veda meno la testa con la luce dall'alto che è il mio paramentro di paragone, come se la copertura stesse aumentando. le foto che ho fatto sembra che in effetti evidenzino qualche leggero miglioramento, che ancora non posso considerare soddisfacente, ma mi pare ci sia. le prossime foto le farò tra una settimana e le manderò a proxy e alla nostra dottoressa.
Fino ad ora il mio giudizio è positivo, date le premesse mi aspettavo molto di più, lo ammetto, ma in effetti, sto "coso" a tre mesi fa molto di più dei "farmaci" che tutti conosciamo. La mia domanda è continuerà a funzionare nei prossimi mesi? il mio test proseguirà per altri tre mesi di sicuro, a sei mesi trarremo un bilancio serio sull'efficacia, o meglio, sulle legittime aspettative che uno può farsi sul prodotto.
In tandem con la Brotzu potrebbe essere una bomba
--------------------------------------------
ALDOS1981 18 DICEMBRE
Salve ragazze Gia ne ho parlato con proxy qualche giorni fa,sono un tester ufficiale e Volevo condividere Convoi Le mie ultime impressioni.oltre a notare maggiore copertura e colore dei capelli ho notato che quando passo la mano Contropelo dietro la nuca I capelli risultano molto duri ,senzazione che mi riporta indietro di diversi anni quando rasavo e avvertivo questa senzazione,saluti
-------------------------------------
18 DICEMBRE DANMAILAND
Ciao a tutti,
volevo condividere la mia esperienza:
il mio problema principale era un diradamento visibile del vertex e un assottigliamento generale (i capelli pero´ci sono); utilizzo da un po´il minoxidil senza risultati eclatanti ma da un mese abbondante (!) prendo applemets e il vertice tende a ricoprirsi mentre il resto della testa é piu´"lanoso" sia al tatto che alla vista, per non parlare delle unghie, dure come il marmo.
Che dire, sono contento, proseguo e vi faccio sapere
-------------------------------------
SAGAMOSCI 18 DICEMBRE
Buongiorno a tutti, con la riserva di postare le foto posso dire che a due mesi dall'inizio dell'assunzione del prodotto associato all'inizio anche di fina topica , dopo un primo boost tra il 15imo ed il 25imo giorno ho potuto notare esclusivamente una fuoriuscita di vellus molto sottili e non pigmentati. Cosa mi aspetto? Mi aspetto che questi vellus possano tra qualche mese iniziare la propria evoluzione verso una peluria piú consistente per dare un effetto piú coprente.
----------------------------------------------------
FL1NT 19 DICEMBRE
a un mese di utilizzo segnalo una caduta di capelli pazzesca, mai vista (già credevo di aver superato l'effluvio)
spero sia un segnale positivo, continuerò per almeno un altro mese a 2 caps al giorno e poi altri 2 mesi con una
----------------------------------------------
SUPHAN 20 DICEMBRE
Salve a tutti,
sono quasi alla fine della sesta scatola, e in questi quasi 90 giorni di assunzione, posso fornirvi delle impressioni circa questo prodotto.
Il miglioramento c'è stato sicuramente, forse un po al di sotto delle mie aspettativa, ma mi ritengo soddisfatto del risultato ottenuto.
Anzitutto posso dirvi che non andavo dal parrucchiere da molto tempo, 5 o 6 mesi circa, e proprio l'altro giorno appena mi ha visto ha esclamato "ti sei fatto il trapianto?". Logicamente non era a conoscenza che prendessi queste capsule, per cui è stato un bel commento :D :D :D
I primi risultati li ho ottenuti dopo circa un mese di assunzione ed ho subito notato più resistenza e più volume dei capelli. Tra l'altro ho mandato anche delle foto alla dott.sa Guerra dove si notano dei vellus di colore biondo sul vertex, che coincide con la zona più affetta da AGA.
Oltre a questi vellus, le unghie crescono più velocemente e sono più forti. Anche la barba sembra che si stia espandendo sempre di più. Che dire, la mente gioca sempre un grande ruolo in questo, ma non credo che sia tutto effetto placebo. Nonostante ciò non sto utilizzando più il minoxidil e cerco sempre di badare alla mia alimentazione: niente latte, poche proteine di origine animali, parecchia verdura, frutta, frutta secca e semi.
------------------------------------------------------------
NUMBER 23 20 DICEMBRE
Io lo utilizzo da 1 mese secondo indicazioni
Ho ampia esperienza e formazione in ambito
Vi dico che sto notando risultati, ma per ora mi sembra presto e voglio attendere il proseguio dell'assunzione per confermare ciò
--------------------------------------------------
FOLTOFOLTISSIMI 19 DICEMBRE(AGGIORNAMENTO UTENTE PARTICOLARMENTE INSTABILE)
Le mie foto non sono riuscito a farle benissimo come ho scritto sopra, ma le posterò lo stesso tra non molto, anticipo che i vellus sul frontale sono diventati lunghi e quasi grossi come i capelli normali, ma un numero basso, se applemets funziona ho recuperato quella decina che poteva essere recuperata credo.
--------------------------------------------------------

sr75 21 DICEMBRE
Io sono a circa 2 mesi e mezzo.
Essendoci stato anche il periodo di effluvio ho cercato di non sbilanciarmi troppo e di osservare nel tempo.
C'era stata l'impressione di un miglioramento della cute e della pelle del viso in generale, ma poi è scemato.
Ho continuato a peggiorare e la caduta non si è arrestata.
Devo ancora valutare se ci sia stato o meno un ispessimento del fusto, ho tenuto qualche campione preso duranti i lavaggi ad un mese di distanza, durante le feste aggiungerò il terzo e proverò a paragonarli.
Ho anche foto fatte col microscopio elettronico in varie date, non le ho inviate a Proxy insieme a quelle T30 e T60, ma gliele fornirò poi.

Ad oggi ciò che continuo ad osservare è un lento ma apparentemente progressivo miglioramento dei vellus sulle tempie.
Non so se si evolveranno in qualcosa di piu', lo spero, ma dato che proseguirò il test fino ai sei mesi dovrei aver modo di valutarlo.
------------------------------------------------------------------
KENSO 21 DICEMBRE
sono al 5 mese di minoxidil + applements e sono felice come un bambino
1 anno fa i capelli erano morti ,privi di volume ,ora
i capelli appaiono irti come se avessi preso la scossa o come se avessi messo il gel ,insomma piu' vitali come quando avevo 20 anni ora ne ho 43
non so se anche voi avete riscontrato questo effetto sul fusto .
----------------------------------------------------------
DANIELE 80 23 DICEMBRE:
Anche io finisco oggi la sesta scatola e quindi compio oggi 90 gg di utilizzo. Non mi pare di aver avuto alcun migioramento esteticamente apprezzabile. Le foto che avevo mandato coi peletti sulle tempie se le facessi oggi sarebbero identiche e quindi direi che quei peletti non crescono e così non servono a nulla. Ho il dermatoscopio e vedo capelli che crescono nel "sottobosco" come nelle foto di Proxy ma a mio parere sono quelli che c'erano e che, caduti, stanno ricrescendo (è veramente difficile se non impossibile avere foto comparative col derma se non ci sono punti di riferimento).
Continuerò fino ai 6 mesi e quindi ci risentiamo.
discussione con foto:
http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=74128&whichpage=4
-------------------------------------------------------------
JOE2 23 DICEMBRE
Mi avvio anch'io a completare i 90 gg.
Sono sostanzialmente soddisfatto.
Nessun miracolo dal punto di vista della ricrescita: ho i soliti vellus come riportato da altri, ma si vedono solo al dermoscopio e quindi sono ininfluenti dal punto di vista dell'aumento di densità visiva, che è poi ciò che si ricerca nelle cure (posso postare foto al dermoscopio, volendo: ma risulteranno del tutto insignificanti).
Ho però un indubbio miglioramento nella qualità della capigliatura e vi è inoltre la sorpresa - molto gradita - dell'effetto pigmentazione. Fosse anche solo per quest'ultimo, per me il gioco vale la candela.

--------------------------------------------------------------
RICCARDO 123 23 DICEMBRE
Allora vi dico che ho inviato le foto a 90 giorni e cambiamenti mi pare di poter affermare che non ce le sono nessun miloramento esteticamente aprezzaile, mi dispiace tanto, anche perchè mi pareva andasse meglio ma era autosuggestione.
Qui le mie foto :
https://1drv.ms/p/s!AlDWIDY9FKLUlC9iIe_xz_7gMSFy

-----------------------------------------
TEN TIGERS 26 DICEMEBRE
ho superato i due mesi, sono arrivato quasi ai tre, i miglioramenti per quanto mi riguarda solo lenti e costanti, e sono soddisfatto così... perchè non vado in cerca di miracoli e lascio aspettare che i trattamenti che provo facciano il loro corso.


come ho scritto a proxy e alla dottoressa, mi pare che sul vertex a me faccia poco, ma nelle altre zone mi abbia aiutato: sul front vedo più volume, e sul mid che era disastrato più copertura.

vorrei farvi vedere la differenza sul mid fra la situazione iniziale e quella a due mesi

con flash: T0
http://i65.tinypic.com/ouv809.jpg

T60
http://i68.tinypic.com/ac6ccz.jpg


senza flash: T0
http://i66.tinypic.com/25z5um1.jpg

T60
http://i67.tinypic.com/15exwnm.jpg




- anticipo subito le prevedibili critiche sulla pettinatura: è vero che i capelli sono pettinati un po' diversamente, l'ultima volta che ho fatto le foto mia madre continuava a spostarmeli più davanti nonostante le dicessi che volevo fare le foto spostandoli un po' di lato (non mi faccio le foto con la mia solita pettinatura altrimenti non si capirebbe granchè), però una cosa che ho notato è che ora è diventato più difficile far uscire i diradamenti, se i ciuffi sono più folti inevitabilmente da qualche parte vanno a coprire...
- leggo di gente che si lamenta sempre della lunghezza... a scanso di equivoci, in questo foto la lunghezza è più o meno la stessa, se non inferiore. ho fatto le foto a 60 giorni subito dopo averli tagliati, ed è stato il momento in cui ho un po' avuto la conferma che la situazione stava migliorando
- qualcuno ha scritto del cambiamento di colore che avrebbe notato su di me: io non l'ho notato più di tanto, a me sembra semplicemente maggior copertura, migliore pigmentazione nella parte superiore, ma i capelli mi sembrano grossomodo dello stesso colore nelle zone laterali non affette da diradamento
- mi pare che la zona ridotta male nel mid si sia ridotta di estensione, le parti più vicine ai lati sono migliorate molto e credo che dalle foto si veda


anche sul front penso si possano vedere delle differenze
T0
http://i63.tinypic.com/vruamc.jpg


T60
http://i67.tinypic.com/2qauxr9.jpg


le condizioni di luce mi sembrano simili, come potete vedere a sessanta giorni i capelli sono leggermente più corti lateralmente, e più disciplinati (perchè più pesanti?), nel buco in mezzo si vede un diradamento meno pronunciato, i ciuffi sono orientati un po' diversamente ma penso si colga come nella seconda siano più folti




come ho scritto più volte, io ho comunque reagito bene a tutte le cure provate, soffrendo di una forma psicogena (i dermatologi concordano sul fatto che in genere queste forme siano più aggressive ma rispondano meglio alle cure). indubbiamente la sinergia con minox + antiandrogeni e serenoa c'è, la mia sensazione è che con applemets sto affrontando la situazione dando una nuova spintina da un altro lato rispetto a quello che già ottenevo, visto che al contrario del minox si è mossa prima sul front (il minox aveva fatto recuperare anzitutto il vertex)


mi è parso di capire che il test andrà avanti per altri 3 mesi, sono curioso di vedere le prossime novità. comunque fra 10-15 giorni posterò i risultati a T90 e facciamo un altro punto della situazione, a occhio direi che sta procedendo in linea con i mesi precedenti

------------------------------------------------------------

PARACETAMOLO 26 DICEMBRE
isto il mio commento scarno dell'altro giorno volevo dare una impressione più marcata su tale integratore, correlata ad una nuova immagine:
https://ibb.co/h45tAR

20 gg:
https://ibb.co/dOPhzm


60 gg:
https://ibb.co/h0qpem



Questo è uno zoom del mio vertex, una zona che purtroppo 65 giorni fa, stava andando scomparendo del tutto. Avevo oramai vellus e qualche terminale qua e là, nulla più. Ho seguito l'evoluzione e questo è risultato, tantissimi capellini che sono spuntati e stanno spuntando. Sono fiducioso per il proseguimento, penso e spero si irrubustiranno e diventeranno sempre più forti.
Per il resto, i capelli sono estremamente più forti, non si ungono più, non prudono più.
Intorno al 20esimo giorno ho avuto un forte attacco di brufoli sul vertex (comparsa e scomparsa dal giorno alla notte), come a segnare che qualcosa stesse cambiando. Effetto che reputo sicuramente ad applemets, essendo che non mi era mai successo prima ed inoltre mi è successo all'inizio di entrambe le terapie ( per chi non ricorda a settembre avevo cominciato Hair per 30 gg, interrotto per 2 mesi e poi cominciato HDL). Comunque niente di troppo disturbante.

I capelli non si spezzano e non rimangono in mano, prima ogni volta che passavo era una ecatombe.

Devo dire che comunque, nonostante la mia AGA non sia per niente leggera, è cominciata relativamente da poco (5 anni circa), magari questo può incidere. Spero in altra ricrescita, nei limiti del possibile. Non andrò di altre cure (fina,mino), causa sides, sinceramente, se continua così, penso non ve ne sarebbe né anche bisogno.


Sono molto soddisfatto, proseguirò a tempo indeterminato a questo punto. Vi aggiornerò se i progressi verranno mantenuti o disattesi.
-------------------------------------------------------
VEGETA 15-26 DICEMBRE
Ragazzi io cmq sono strapieno di peluria invisibile, anche in zone precedentemente glabre.
Però si vede solo col dermacoscopio oppure se mi metto a guardare con la lente di ingradimento sotto luce forte. Non posso fare foto dunque.
Quindi ragazzi qualcosa sto integratore la fa... Ma bisogna vedere se sti vellus si svilupperanno... Rispetto a un mese fa sembrano leggermente piú lunghi/ciotti, ma diventeranno terminali? Boooh.
Ecco qualche nuova foto.

http://i67.tinypic.com/oh3fjk.jpg

http://i68.tinypic.com/v75v9f.jpg

http://i65.tinypic.com/s59zc5.jpg

http://i63.tinypic.com/10d6sg1.jpg


(torcia puntata sulla testa)
------------------------------------------------------------------




Anche se cmq a me sono molto piú sottili rispetto a quelli di Proxy. Sembrano piú pelini che capelli attualmente.

Una cosa da segnalare xo e che Applemets a me non ha bloccato la caduta, anzi continuo a peggiorare comunque, anche se sembra che piú lentamente.
Quindi se avrò ricrescita sarà in contemporanea alla caduta.

------------------------------------------------------

Andreae 31 Dicembre 2017
Per quanto riguarda il mio feedback sono a 90 giorni. I capelli sono più spessi in tutta la testa mentre nella tempia dx alcuni dei microcapelli pigmentati che erano spuntati dopo un mese e mezzo si sono allungati è inspessiti. Non sono come gli altri ma ben visibili. A livello estetico per ora non cambiano nulla ma fanno ben sperare visto che poi ne sono comparsi altri molto più piccoli. Il crown è leggermente migliorato.

----------------------------------------------------------------------
PIERAMAR 31 DICEMBRE 2017
Beh, che dire, durante questi tre mesi ho cercato di non farmi suggestionare, ma come potrete vedere non appena il buon Proxy pubblicherà le foto, sono felicemente sorpreso dai risultati.
La situzione si è evoluta in positivo oltre le mie aspettative, i capellini sono ormai capelli.
Volume, consistenza e aspetto sono notevolmente migliorati, più di quanto sia riscontrabile in foto, inoltre sto riscontrando una ricrescita evidente!
Sono deciamente soddisfatto ed ho l'impressione che non sia ancora finita...
Le foto con il dettaglio evidenziano la ricrescita, e non parlo di vellus trasparenti (come erano all'inizio) ma proprio capelli.
---------------------------------------------------------------
7 GENNAIO 2018 CORSARO BIANCO
Il mio punto della situazione a quasi 4 mesi di applemets non può essere soddisfacente sono peggiorato nelle tempie (sono NW 2)..ciò mi rattrista visto ke il primo mese quasi mi emozionavo ..caduta ridotta e capelli corposi ..poi dopo niente più caduta abbondante e si è sfoltito l l hairline..ciò non toglie ke forse ad altri sia utile qst integratore..non tt rispondiamo allo stesso modo..cmq continuerò altri 2 mesi fino ai 6..saluti a tutti
--------------------------------------
8 GENNAIO 2018 DANIB
Ciao a tutti,
dopo quasi 4 mesi confermo quanto già scritto qualche mese fa e anche quanto riportato da alcuni utenti:
dopo un boost iniziale che faceva presagire buoni risultati fin già il primo mese si è poi tutto bloccato, anzi ora sono leggermente peggiorato.
Permane un leggero vellus sulle tempie (sono un NW 3). Per ora non sto usando altro ma magari più avanti torno a usare il minox per vedere se fa qualcosa in più.
------------------------------------------
8 GENNAIO NUMBER 23
o non sono un tester ma ho acquistato di tasca mia
Dopo 45 gg circa sono sbalordito dal risultato sui miei capelli (qualità, ricrescita e speriamo in futuro anche pigmentazione )
Quindi ci tenevo a ribadire il mio entusiasmo.
Ps mi curo ed informo da anni, quindi ho una certa esperienza.
----------------------------------------------------------
9 GENNAIO ALEX-69
Salve a tutti, con oggi sono a 90 gg di assunzione di solo AM . Ho deciso di non postare foto e di riportare però valutazioni in merito sull'efficacia che ha avuto su di me questo integratore. Posso dire che dopo 3 mesi i capelli in generale si sono decisamente rinforzati. Il diradamento al vertex è migliorato. Questo lo confermo sia dal punto di vista visivo che dalle immagini al dermoscopio che evidenzia una crescita di molti vellus in zone da anni glabre.Posso dire senza dubbio che la mia esperienza ad oggi
è positiva.
---------------------------------------------------------
9 GENNAIO ENJOY
Sono al 90 esimo giorno, devo dire che da quando integro con Apple Mets assisto ad una inversione di tendenza, (non continuo a peggiorare nonostante mi curi da anni in maniera contante), zone ormai quasi glabre riempirsi di nuovo di vellus, che da invisibili stanno diventando più lunghi e scuri, che a questo punto variano dal mezzo centimetro al centimetro e mezzo. Nel resto della testa dove i capelli sono diradati noto che guardando contro luce tra questi vedo capellini lunghi al max 2 centimetri che danno un effetto di infoltimento, la speranza è che questi continuino ad allungarsi come gli altri, questo lo scoprirò proseguendo l'integrazione nei prossimi mesi, per il momento sono soddisfatto so che i tempi saranno ancora lunghi, ma bisogna avere anche un minimo di pazienza e intelligenza nel capire quale possa essere la velocità di ricrescita a seconda dell'evoluzione dell'aga diversa per ognuno.
-----------------------------------------------------------
10 GENNAIO POPOVIC
io ho interrotto l'uso di applemets hair dopo due mesi di assunzione solo per una questione economica (un mese di cura diventa veramente troppo costoso), ma ho avuto dei benefici in termini di vera e propria ricrescita sulle tempie e sul frontale. ho interrotto da circa un mese e i capellini cresciuti sono ancora lì, non sono caduti, spero di riprendere appena possibile l'assunzione.

10 GENNAIO K-MAX
dopo quasi 3 mesi:
La chierica nettamente migliorata tanto che non utilizzo più le fibre. Già dagli inizi di novembre la caduta si era azzerata e continua così anche adesso. Praticamente non ho avuto alcun effluvio. La qualità in generale dei capelli mi sembra migliorata. Nella parte frontale forse ho avuto un leggero ispessimento ma nulla a che vedere con i miglioramenti della chierica.
Secondo il mio parere i miglioramenti del vertex sono il risultato di maggiori vellus che un minimo di copertura la danno e dell'ispessimento dei capelli già esistenti. Quindi parliamo di effetto estetico più che di ricrescita vera e propria.

10 GENNAIO CRIS.
Buongiorno a tutti,
mi sono appena iscritta, ma vi seguo ormai da anni.
Scrivo solo ora, se qualcuno avrà voglia di leggermi, per condividere con voi alcune considerazioni.
Premetto che non sono medico, ma mi sono occupata a lungo di ricerca, soprattutto delle dinamiche che la muovono.
Inizio con dire che ogni ricerca ha necessità di supporto economico sia esso pubblico o privato o misto, poco importa, Quindi è necessario partire dal criterio che le ricerche ad "esito negativo" saranno abbandonate ( nessuno pubblicherà più nulla ), quelle ad "esito incerto" si perderanno ( pubblicazioni sporadiche e rare ), quelle ad esito conclamato avranno un seguito ( pubblicazioni ). E per pubblicazioni intendo indicizzate, vedi pubmed che tutti conosciamo ). Alcuni qui intendono la statistica medica come la statistica del pollo: io mangio 1 pollo e tu non mangi nulla: ergo abbiamo mangiato mezzo pollo a testa! Ma non è così....La statistica medica è arte assai complessa, arriva sempre o quasi a conclusioni sicure, ma come ben tutti sappiamo non tutto funziona per tutti: c'è chi risponde e chi no ed è ovvio che chi non rientra nel gruppo dei risponditori sarà incavolato e dirà che l' oggetto della ricerca è inadeguato a risolvere il problema.
Veniamo al dunque, dopo anni di effluvio cronico? aga? beh le diagnosi sono state varie.... Dopo aver pensato a line o semiposticci o parrucche o quant'altro, su suggerimento di una dermo illuminata ho provato un prodotto ( non do indicazioni pubbliche per evitare di essere considerata sponsorizzata ) che ha fatto davvero tanto: piccoli capellini nuovi, sottili ma presenti, quindi giudizio positivo. A mio vantaggio devo dire che il mio fisico impiega dai 3 ai 7 giorni per decidere se una sostanza gli fa bene, se è neutra o negativa.
Sulla scia del forum ho interrotto la cura e acquistato dallo shop Apple Air e lo assumo dal 28 dicembre, quindi da pochissimi giorni. Ad oggi si sta ripristinando rapidamente la mia vecchia airline, stanno rispuntando le sopracciglia che avevo ai tempi depilato alla Mina con metodi estremi e lo skyline a capelli tirati indietro è pieno di "spuntoni". Sono contraria alle foto perchè chi ha un problema pesantino come quello dei capelli è sempre il miglior giudice della sua chioma,
Questa è la mia testimonianza, per quel che può valere....
Tra 10 giorni controllerò anche il colesterolo e vi terrò aggiornati, se vi potrà interessare.
--------------------------------------------------------
13 GENNAIO Giacomo87
Ciao a tutti, vorrei proporvi il mio caso.

Ho sempre avuto tanti capelli, da qualche anno è iniziata una forte caduta che ha portato diradamento.
Ho iniziato prima con minoxidil 2 e poi minoxidil 5.
Li ho usati per almeno due anni.
Il minoxidil mi ha sempre portato mal do testa e incredibile pesantezza alle gambe, come se fossero debolissime, ma continuai ugualmente, senza chissa quali risultati.

A settembre 2017 nella lozione il dottore mi introduce finasteride abbinato al minoxidil 5, ma ho improvviso calo della libido e disfunzione erettile mai capitata prima.
Dopo 15gg la elimino, e torno a minoxidil 5.

A inizio novembre inizio Applemets e devo dire che ho risultati mai visti prima. I capelli sembrano più doppi e ho meno spazi visibili (centro del capo) anche quando sono sporchi.
----------------------------------------------------------------------
15 GENNAIO LORENZO ARGANINI
Buongiorno a tutti. Io sono ormai a 3 mesi. Il risultato ottenuto è simile a quello di Proxy, cioè ricrescita sulle tempie di pochi capellini sparsi. La posizione di questi capelli è un po' strana alcuni sono molto al di sotto della mia normale attaccatura e direi addirittura anche sotto l'attaccatura di quando ero ragazzo (possibile?). Quindi direi ottimo risultato. Il problema è che esteticamente non c'è un gran miglioramento perché i capelli nuovi sono molto pochi ed in posizioni tali da far sì che il fronte dei capelli sia avanzato, ma dietro a questo persista la stempiatura, è come se avessi due buchi dietro l'attaccatura. Ovviamente niente di così visibile, ma penso sia interessante come costatazione. La mia situazione è buona, il Dott. Gigli mi ha diagnosticato un effluvio tendente alla cronicizzazione, ma niente Aga. Per fare un sunto direi che su di me c'è stata ricrescita, ma i capelli ricresciuti sono talmente pochi ed in posizioni tali da non aiutare l'aspetto estetico, se altri capelli si aggiungessero a quelli nati sarebbe un gran risultato però noto che i nuovi capelli sono nati pochissimo dopo l'inizio dell'assunzione e hanno continuato a crescere, ma non sono seguite altre nuove "nascite".
--------------------------------------------------------------------
11 GENNAIO GHETTO:
son quasi al 4 mese e purtroppo non ho risultati, anzi devo constatare che molti vellus che avevo son spariti e che purtroppo anche l'hairline è peggiorata. purtroppo almeno per il momento , almeno per me non sta bloccando la recessione frontotemporale. in compenso ho le unghie di un lupo :)
-diagnosi:stempiatura fisiologica,AGA-
uniche foto disponibili http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=59677&whichpage=154
---------------------------------------------------------
11 GENNAIO HOLLY80
Da pochi giorni ho superato i 4 mesi di utilizzo 2 cps die di applemetshair, purtroppo come molti altri non noto differenze.continuerò per altri due mesi dal momento che ho già comprato le scatole per raggiungere i canonici 6 mesi di terapia entro i quali si riesce a capire se si risponde.
(utente dichiara-AGA a lento decorso,stabile da due anni,1.5 grado della scala Norwood ,nessun problema a capelli asciutti,tempie coperte,diradamento leggermete visibile a capelli bagnati sul vertice)
Scala di norwood:
https://calviziehelp.it/scala-norwood-quanto-e-grave-la-tua-calvizie-infographic/
------------------------------------------------------------
15 GENNAIO CARLOO
Io ho finito le mie sei scatole di Applements Hair quindi esprimo il mio giudizio personale
1 ricrescita di vellus pari a 0
2 crescita più veloce dei capelli pari a 0
3 crescita più veloce e unghie visibilmente più sane voto 8
Su di me non ha sortito alcun effetto sui capelli e mi dispiace visto altri buoni risponditori e visto pdf pubblicitario. A questo punto penso che sia efficace su soggetti più giovani e come coadiuvante con stati iniziali.
---------------------------------------------------------------
18 GENNAIO SUM
Ciao a tutti...assumo applemets hair da due mesi e mezzo, non ho notato nessun particolare miglioramento sul fronte copertura. Ho notato invece una diminuzione importante della seborrea, che prima ottenevo solo grazie a dosi ingenti di biotina. Nessun particolare miglioramento sulle unghie, ma magari sono io che non ci faccio molto caso.
------------------------------------------------------
18 GENNAIO ANDREA TUCCI
Vorrei dare il mio contributo sul trattamento.
A 4 mesi dall'inizio ho notato la presenza di molti punti neri sull'hairline che prima non c'erano. La presenza di vellus oltre ad una migliore qualità. Speriamo in una maggiore pigmentazione dei presenti.
Vista la mia situazione critica con una calvizie avanzata di più non si poteva fare fino ad oggi.
Attendiamo i 6 mesi.
--------------------------------------------------------
18 GENNAIO ER
Dopo quasi 60gg confermo che nel mio caso la caduta è azerata, purtroppo sul fronte della ricrescita solo mini capelli fini fini bianchi sulla fronte in zone out da tempo. Caduta azerata!! scusate se è poco con nessun altra terapia avevo ottenuto questo!!!!
---------------------------------------------------
4 GENNAIO DEPECHE:
Foto t0-t90
https://onedrive.live.com/?authkey=%21AB6kjAPfAVb3UJ4&id=BCD24FBFDE36F3E9%2117935&cid=BCD24FBFDE36F3E9
-------------------------------------
10 GENNAIO K-MAX
dopo quasi 3 mesi:
La chierica nettamente migliorata tanto che non utilizzo più le fibre. Già dagli inizi di novembre la caduta si era azzerata e continua così anche adesso. Praticamente non ho avuto alcun effluvio. La qualità in generale dei capelli mi sembra migliorata. Nella parte frontale forse ho avuto un leggero ispessimento ma nulla a che vedere con i miglioramenti della chierica.
Secondo il mio parere i miglioramenti del vertex sono il risultato di maggiori vellus che un minimo di copertura la danno e dell'ispessimento dei capelli già esistenti. Quindi parliamo di effetto estetico più che di ricrescita vera e propria.

DOPO 16 GIORNI:
26 GENNAIO K-MAX
Anche io sono tra quelli che ha avuto un ottimo risultato estetico nel vertex nei primi due mesi. Sto vedendo che ormai non miglioro più di così...l'effetto iniziale sta assestandosi se non il leggero peggioramento. Tirando le conclusioni:
A) Un buon integratore per migliorare il fusto dei capelli...il potenziale massimo si esprime in due mesi
B) Crescita di rarissimi capelli nuovi a qualcuno che non hanno assolutamente cambiato nulla ai fini di copertura. Si parla di poche unità (la copertura la da l'aumento del fusto al punto a)
c) Chi si avvicina pensando di cambiare chioma ne rimarrà sicuramente deluso

Utente inoltre dichiara:
Farò un trapianto a febbraio di 4.000 uf quello di dicembre l'ho rimandato e ridimensionato. Avevo l'idea anche di abbandonare il trapianto per fare una trico ma sinceramente penso che la trico fatta bene ti vincola al rasato per tutta la vita e sinceramente non me la sento. Ho utilizzato l'integratore per vedere se poteva sostituire la fine pre e post trapianto ma ho visto che era solamente una speranza. Le fibre le utilizzo solo sulla linea frontale che è il posto dovrò andrò ad incidere con il trapianto.
--------------------------------------
26 GENNAIO NEOXX
Ho aspettato un pò a scrivere ma è da circa 1 mese che la situazione è ferma. Lo assumo da novembre e nonostante i primi 2 mesi di miglioramenti allo stato attuale la situazione è ferma. Non so cosa sia successo ma sembra non fare assolutamente più nulla. Gennaio e febbraio per me sono i mesi più critici (l'anno scorso dalla disperazione ho iniziato fina). Penso comunque di continuare fino a questa estate.

Utente inoltre dichiara:
L'anno scorso è stato un anno un pò complicato perchè ho avuto abbastanza cambiamenti nello stile di vita e a livello sentimentale.

A gennaio-febbraio provato fina, non avendo avuto risultati e per una serie di problemi che mi dava l'ho interrotta. Fino all'estate non ho preso nulla.
Estate solito Kmax + semi di zucca fino a novembre dove ho affiancato applemets. Come detto primi 2 mesi capelli più forti e lucenti,crescita unghie accellerata e comunque un benessere generale del capello.Adesso sembra tutto arrestato.

Diradamento generale e capelli molto fini. Soffro molto gli effluvi quindi ho sempre alti e bassi ma è da anni così
--------------------------------------------------------------------
30 GENNAIO Johm P Coltrane
Aggiorno mia situazione. Io uso Applemets dal 15 settembre (135 giorni), credo di essere stato il primo,. A Dicembre la situazione era buona (bel boost nei primi tre mesi), in questi giorni mi vedo più svuotato, come è è fossi in effluvio. Non mi piace questa situazione.
L'utente inoltre dichiara:
dopo l'uso di Applemets, dal 15 settembre, la nuca è la parte che ha beneficiato di più, ancora adesso è un po' più chiusa rispetto al precura. Le tempie sembravamo anch'esse muoversi, poi su questo fronte non ho visto più nulla di significativo. Da settembre a metà dicembre ho avuto i capelli un po' fini è parecchio giù di tono e spessore, come da tipico effluvio. Nonostante ciò, con l'uso di Applemets in quei periodi autunnali, ho notato che si era ristretto il buco sulla nuca. Dal 15 Dicembre circa a metà Gennaio ho avuto un ottima qualità del capello. Da 15 giorni a questa parte mi sembrano come in autunno, anche se, sulla nuca ciò che si è richiuso, non l'ho riperso, almeno per ora. Ora appunto vedo troppo i capelli deboli e poco spessi come in autunno e temo uno stop dell'azione dell'integratore. Sta di fatto che superati i tre mesi di uso dell'integratore, non ho visto un'azione progressivamente sempre migliore. Secondo me sono sotto un imprevedibile e anomalo effluvio e temo che applemets non stia spingendo più.
Utente soggetto ad effluvi costanti:
""Salve, io a volte mi vedo svuotato a volte pieno di capelli, con cicli di 15 - 20 giorni. Nei periodi di dicembre gennaio, in genere mi vedo pieno e in salute dal punto di vista della capigliatura, mentre durante tutti gl altri mesi vedo alti e bassi. Allora la domanda è questa. Dipende dal fatto di avere effluvi riccorrenti o a ripetizione, oppure queste differenze che vedo sono solo frutto di mie impressioni? Come si fa a riconoscere un effluvio o se si è sotto effluvio? Esso comporta solo caduta capelli o anche un assottigliamento degli stessi? Il tutto si complica dal fatto che molti dicono che gli effluvi ormai si sono spostati nell'arco dell'anno e non necessariamente sono più a Ottobre - Marzo. Per favore datemi indicazioni su come riconoscere un effluvio. Grazie.""
-------------------------------------------------------------------------
30 GENNAIO FLUX
aggiornamento 4 mesi (e 5 giorni):

faccio davvero fatica a valutare, i primi mesi sono spuntati capellini sulle tempie, sulla sx erano evidenti, sulla dx molto meno, qualcuno è gia caduto, qualcun altro è arrivato alla lunghezza di quasi 1 cm, nell'ultimo mese non sembrano essere cresciuti ulteriormente, cmq qualcosa zona tempie s'è mosso senza dubbio.

La qualità del capello in termini di lucentezza è migliorata molto, non in termini di spessore fusto, rimangono sempre fini ma piu "vitali" e corposi, come se il muscolo erettore li tenesse piu su. Dermatite seborroica ne avevo poca ed è rimasta tale, da quel fronte non sembra aver mosso nulla.

In generale credo di potermi ritenere "leggermente" soddisfatto per ora in attesa di arrivare a 6 mesi per una valutazione piu completa. Non posso negare che l'entusiasmo iniziale sia ventuo un po meno e ho come la sensazione che l'efficacia del prodotto si fermi qui.

aga diagnosticata a 20 anni, poi 10 anni di fina con recupero pressochè totale, 6 anni di stop fina ad oggi, diradamento vertex e front ripreso in maniera lenta e progressiva. Non ho preso piu nulla in questi 6 anni, ho tamponato con integratori, roba naturale, gf, ecc...

--------------------------------------------------------------
2 FEBBRAIO MICHELE 91
Ciao a tutti,

seguo la discussione da un po', ma mi sono appena iscritto per lasciare il mio feedback dopo 40 giorni di utilizzo di AppleMets.
Premetto che non sono mai andato da un dermatologo, non ho mai fatto uso nè di farmaci nè di integratori. Ho 27 anni e da circa due anni ho cominciato a perdere i capelli, ma nell'ultimo anno sono peggiorato drasticamente. Documentandomi sui possibili effetti avversi di finasteride e simili, ho sempre cercato di evitare i farmaci, due miei amici mi hanno segnalato questo integratore e visto che non dovrebbe dare alcun tipo di effetto collaterale ho deciso di provare.
Il mio problema è principalmente sul vertex, dove comincio ad essere parecchio diradato, sul front non ho particolari problemi.
Dopo le prime due settimane ho notato una diminuzione della caduta, sull'accappatoio dopo la doccia, oppure sul cuscino la mattina,ne trovavo davvero pochi. Dopo un mese mi sembrava che avessi un leggero rinfoltimento (cosa che mi confermava la mia fidanzata), in effetti confrontando le foto che ho fatto a 40 giorni sono rimasto soddisfatto, credo che non sia una suggestione ma accetto volentieri il vostro parere.
Di sicuro proseguirò per altri due mesi per vedere come evolve la situazione.
PRIMA:
http://it.tinypic.com/view.php?pic=11r6set&s=9#.WnMy-qjibIU
DOPO:
http://it.tinypic.com/view.php?pic=295dchz&s=9#.WnMzJqjibIU
-------------------------------------------------------------------
08 FEBBRAIO JUSTANTO
Ciao a tutti, scusate per eventuali mancate risposte o interventi, sono stato un pò impegnato nell'ultimo periodo. Riassumo la mia situazione: è da ormai un paio d anni che soffro di un diradamento importante in zona vertex continuando ad avere una buona situazione nelle altre zone. Ho utilizzato per un anno quasi il minoxidil al 2%.. tutto bene all' inizio poi nell' ultimo periodo ho notato sides! Ho scoperto poi applemets..sono attualmente a tre mesi e mezzo di "trattamento", non noto particolari miglioramenti ne nella qualità e robustezza ne ovviamente nella zona colpita da Aga che addirittura mi sembra peggiorare..di seguito le foto che pongono in evidenza il vertex..portando i capelli in avanti:

Giorno 1:
http://i64.tinypic.com/2uihog2.jpg


Dopo 3 mesi e mezzo:
http://i64.tinypic.com/2lc3atj.jpg

-Appunto personale,l'utente dice di non essere migliorato,ma le foto mostrano altro
------------------------------------------------------------------------
9 GENNAIO ACCOUNT
ho iniziato insieme ai testers e sempre assunto 2 cps al giorno seguendo strettamente le indicazioni.

Dopo un boost qualitativo iniziale, DATO OVVIAMENTE ANCHE DALLA VOLUTA CONCOMITANZA CON PERIODO POST-EFFLUVIALE, la situazione torna alla normalità anche come qualità del capello..
Per il resto:
-zero ricrescite
-niente raddoppiamenti dei capelli
-niente di quanto promesso dai big scienziati.
- non mi sono misurato il colesterolo; spero almeno su quello abbia fatto qualcosa...

---------------------------------------------------------------------------
12 FEBBRAIO ALEX 69
Quarto mese di solo Applemets :
stato generale dei capelli molto migliorato. Mi sono tornati i riccioli di un tempo ??. Molti dei capelli displastici sono ora normali. In ricrescita non c'è stata continuità con il boost dei primi mesi. Noto che l' integratore agisce allungando la fase anagen del capello migliorando in generale i bulbi attivi esistenti. Il diradamento al vertex dal punto di vista visivo si nota ancora ma meno di prima . Ad oggi posso dire di essere soddisfatto dei risultati ottenuti.

Premetto ... ho 48 anni e con l 'AGA ci convivo da circa 20. Ho sempre avuto i capelli lunghi e ricci ( tipo Ficarra per capirci ) fino all'età di 28 anni ... poi piano piano hanno iniziato a crescere sempre più sottili e crespi fino ad arrivare a doverli tagliare corti 3/4 cm. Mi riferivo a questo quando ho detto che mi sono venuti i capelli ricci di un tempo in quanto è da settembre che non li taglio e noto che il capelli si allungano con spessore ed elasticità costanti... :) :)
Non assumo più farmaci tipo Fina e Duta da circa tre anni. dopo due anni di cura ho deciso di interrompere per i scarsi/quasi nulli risultati ottenuti ed ho optato per prodotti alternativi a base di sostanze naturali. Da Ottobre ho iniziato con solo Applemets ed in 4 mesi ho ottenuto buoni risultati. Come detto non ho avuto ricrescita costante di nuovi capelli ma quelli che ci sono si sono rigenerati tanto che si allungano e non cadono più velocemente come prima.
----------------------------------------------------------------------
12 FEBBRAIO NUMBER23
Io ho 44 anni aga diagnosticata da 20 ma ben controllata coi le terapie (buon risponditore)
Avevo ricci bellissimi sino a circa 3/4 anni fa quando dopo inizio incipiente e fisiologica canizie ho cominciato ad avere capelli più secchi e ricci poco definiti
Dopo essermi rassegnato a tagli corti da qualche tempo (3 mesi e mezzo) assumo applemets e noto differenze di consistenza e ricci che lasciando un po’ crescere i capelli sembrano quelli di un tempo (solo un po’ pepe e sale adesso)
Forse ne avevo perso la definizione anche x un discorso di displasia e non solo x la diversa tessitura dei capelli bianchi
Ecco per questo un po’ mi ritrovo nella tua descrizione(alex69)
Grazie a te
E sono contento di applemets
--------------------------------------------------------------
13 FEBBRAIO
Aggiornamento IV mese

Per chi non ricordasse, sono uno dei fortunati tester Applemets e mensilmente mi faccio vivo con gli aggiornamenti. Ho da poco inviato le foto alla Dott.ssa e a Proxy.
Dicevamo... Siamo arrivati al 4º mese carichi di fiducia e speranza visti i buoni propositi dei primissimi mesi, ma come già accennato il mese scorso, sono bloccati in questa fase di stallo. Tengo molta cura alla linea frontale e alle tempie perché i miei problemi sono stanziati in questa zona, ogni giorno prendendo dei riferimenti, controllo i movimenti. I capellini neonati sono tuttora rimasti dei peletti, ma la cosa che più mi rammarica è la non evoluzione di quei capelli appena miniaturizzati (pre cura).
La mia cura in firma potrà chiarirvi la situazione. L’unico mezzo gaudio è un luogo comune: se non ci riesce tutto il resto che assumo da 5 anni, come poteva farlo un integratore naturale?
Spero di non essere nel nuovo girone infernale dei cattivi risponditori... In ogni caso, se ricordo bene, attualmente gli unici utenti che hanno migliorie evidenziabili sono coloro che usano anche la fina, come Proxy e l’altro signore del Veneto (mi sfugge il nome)
Qualcosa di vero c’è alla base: Applemets, almeno nel nostro trial, aiuta molto nelle cure medicinali classiche (fina) (soprattutto sistemiche)
Chi come me, avrà fatto il callo alla stessa lozione topica da anni e va avanti confidando in semi di zucca e cocco... l’aggiunta di un altro naturale nella fattispecie Applemets, fa sostanzialmente poco. Almeno x adesso.
Io andrò avanti sempre fiducioso x altri 3 mesi e condividerò con voi la situazione

https://1drv.ms/p/s!AlDWIDY9FKLUlDAXPRcYUQ2FdwZa
foto da pg 15 a 23

-------------------------------------------------------------
14 FEBBRAIO GALHAD
ciao a tutti, purtroppo non sono riuscito a trovare il tempo per ripostare foto, ma appena posso prometto che lo faccio. Sto continuando con solo applemets, ho sospeso anche il tradaprost da circa un mese.

Posso dire che continua la stabilizzazione dei vellus, ovvero sembrano essere piu' dei veri capelli adesso e vedo un discreto movimento anche nelle tempie e sulla linea frontale. Essendo i capelli biondi chiari purtroppo non sono netti e non danno alcun risultato rilevante, ma probabilmente continuando acquisteranno anche colore....

per quanto riguarda i punti dove in genre mi fotografavo (neo nella parte interna della tempia): ad occhio sembra una situazione migliore, ma al prossimo taglio provo a fotografare con il dermo.

Pensavo fosse piu' facile arrivare ad un risultato, ma gia' aver azzerato la caduta (senza alcun altro sostegno oltre che applemets) e avere una spinta di ricrescita non e' male....
https://1drv.ms/p/s!AlDWIDY9FKLUlDAXPRcYUQ2FdwZa foto condizione utente pg 29

13-05 con il solo utilizzo di applemets
Ragazzi io ho sospeso.
Il prodotto più che tirare su capellini non fa. Ho postato foto quando potevo, le avete viste, sono finite anche nelle slides... però la situazione è rimasta così, peccato perché credevo che a lungo andare usciva qualche bel “capello”. L’integratore costa e per il prezzo che ha non ne vale la pena.

--------------------------------------------------------------------
15 FEBBRAIO DENEB80
Ho capito che sono troppo pigro per fare le foto, però riporto quanto ho notato. Ho quasi completato la seconda scatola, arrivando quindi ad un mese di assunzione continua e, tra i capelli displasici della zona diradata sulla parte anteriore del capo, sono visibili capelli più corti e soprattutto più spessi, come se questa zona si stesse lentamente ma progressivamente rinfoltendo. Non voglio cedere a facili entusiasmi, ma è indubbio che qualcosa stia accadendo...
------------------------------------------------------
15 FEBBRAIO NEO77
remetto che ho fiducia nel prodotto, lo sto usando da quasi 5 mesi, però insieme a fina e minox. Aggiungo anche che sono un NW4 avanzato e ho 40 anni quindi non mi aspetto miracoli ma, dal punto di vista dell'inspessimento ed effetto coprente qualcosa si è mosso. Sul frontale noto poi gli stessi risultati di Proxi con capellini bellissima spuntati su zone glabre fa anni.

---------------------------------------------------
15 FEBBRAIO SKY82
Ciao, assumo Applemets HDL da 90 giorni secondo posologia consigliata, due capsule die.

Ad oggi la mia cura è Minoxidil 5%, Latanoprost 0,005%, 17 Alfa estradiolo 0,025%, Ciproterone acetato 1%.
Mi accingo nei prossimi due mesi a togliere latanoprost perchè non so se serva e ha un costo eccessivo.
Complessivamente vedo la qualità dei capelli migliorata, almeno come apparenza. Perdita ne vedo poca ma il mio dermatologo mi ha sempre detto che il problema era lo spessore.

Ecco foto
T0
http://i66.tinypic.com/2rgi72s.jpg


T90
http://i68.tinypic.com/axifr.jpg
-------------------------------------------------------------
22 FEBBRAIO
Foto del padre di una nostra utente,anni 55
T0
https://ibb.co/cgkHax

T90
https://ibb.co/hCw7ax

la situazione e'al limite,comunque si notano capelli piu' scuri e un leggero miglioramento
--------------------------------------------------------------

8 Marzo Emerson:

Buonasera a tutti, ad inizio settimana ho inviato l’aggiornamento al V mese alla dottoressa e a Proxy.
Condivido anche con voi la pochezza del risultato, i capellini neonati tra il 1º e 2º mese sono rimasti tali e per adesso sono solo degli inutili peli. Io mi sarei accontentato se quei displastici preesistenti al momento dell’inizio con Applemets avessero ripreso tono. Nessuna variazione neppure ai livelli del colesterolo (sono donatore periodico, dunque ho monitoraggi pre inizio cura)
Scrupolosità massima nell’utilizzo: stomaco vuoto x evitare qualsivoglia interazione.
Essendo un tester, vorrei conoscere il resto dei colleghi quali risultati hanno apprezzato, tanto x capire se sono tra gli sxxxxti cattivi risponditori.
-----------------------------------------------------------------------------
8 Marzo Pieramar
Ciao,

il miglioramento continua.

Confermo che il miglioramento dei capelli non è determinato dalla sola ricrescita, ma anche nel miglioramento della qualità dell'esistente (non più secchi e sfibrati, ovvero effetto paglia).

Sto rilevando anche che il miglioramento dei capelli è dovuto anche ad un ricambio, quelli fini cadono e ricrescono più spessi e pigmentati e non come credevo, ossia che via via, i vellus si allungavano e si pigmentavano.

Naturalmente non posso che dirmi soddisfatto, anche perchè finalmente la lnea frontale è molto meno frastagliata e con meno "trasparenze". Confrontando l'ultima (t150) con la prima (t0) sembra un miracolo.
---------------------------------------------------------
10 Marzo BATTERY
T150

Le impressioni sono capelli spessi e crescita veloce, un buon aiuto a fina secondo me (che comunque sta facendo il suo).

Qui due foto T150 applemets + 9 mesi fina
1 -
http://pasteall.org/pic/show.php?id=132572

2 -
http://pasteall.org/pic/show.php?id=132573


Qui il T0 per confronto. La luce è la stessa (artificiale, in bagno)

http://pasteall.org/pic/show.php?id=132574

-------------------------------------------------------------
14 Marzo Drmalogrido

Salve, ho iniziato ad assumere applemets il 22 gennaio fino ad ora e volevo fare un report Sono stato molto costante, in concomitanza mi curo con minoxidil e prostafactor. Posso dire che mi sono spuntati una marea e dico una MAREA Di vellus sulle tempie e molti sono molto pigmentati e duri e penso o meglio spero diventeranno capelli a tutti gli effetti. Altri effetti positivi leggera riduzione di sebo e crescita capello un po accellerata. Effetti negativi uno solo. Ho notato che se assumo applemets a stomaco vuoto, premetto che ho provato piu volte, mi crea una leggera nausea. Mi ritengo piu che soddisfatto nel complesso, saluti
--------------------------------------------------------------
16 MARZO Jimmydean
E' da circa 3 mesi che assumo AppleMets al dosaggio di 2 cps\day quindi mi sento di poter dare un mio feedback.

Prima però è necessario che io faccia una doverosa premessa a scanso di equivoci: la mia situazione tricologica è molto buona specialmente se commisurata alla mia età anagrafica (sto per compiere 40 anni).
A partire dall'età di circa 24 anni ho notato una regressione delle tempie e con gli anni di tutto l'hair line. Mi sono sempre curato applicando minoxidil appunto lungo l'hair line e quest'ultima sarà retrocessa in 16 anni di circa 1 cm o poco.
Tuttavia circa 2 anni fa ho notato un lieve peggioramento che mi ha mandato completamente in fissa e mi ha portato a fare ca**ate madornali quali interrompere bruscamente il minoxidil per qualche mese. Ovviamente innescando effluvi da sospensione che mi hanno ridotto il frontale ad un colabrodo. Dopo varie vicissitudini ho deciso di riprendere circa un anno fa l'utilizzo del minoxidil e con fatica immane ho recuperato quanto perduto. Tutt'ora ovviamente applico il minoxidil e oltre a questo assumo MSM, D3 e Applemets.

Dopo tutta questa premessa parto con la recensione e posso affermare che:

*l'effetto cheratinizzante è evidente. il fusto del capello risulta più corposo e con più materia. E' evidente perchè oltre al tatto, quando applico il gel i capelli restano così come li pettino, cosa che mi riusciva difficilmente prima. Come sapete il gel funziona meglio su capelli a sezione più grossa.

*aumento della velocità di crescita

*ora attenzione: a partire da quando ho iniziato l'assunzione di applemets ho notato una spinta propulsiva sulle tempie, un risultato che onestamente non avevo mai avuto. Però devo dire che non avevo nemmeno mai usato un minoxidil industriale prima e comunque essendo più o meno un anno che lo applico può benissimo essere che la sua azione non sia ancora esaurita a livello di ricrescita quindi non posso dire con certezza cosa stia funzionando ma qualunque cosa sia funziona.

Riassumendo: personalmente ho buttato nel cesso tutti gli altri integratori ad eccezione della d3 di cui sono sempre carente e msm che uso come coadiuvante per le lampade solari. A mio parere applemets è l'integratore migliore che abbia mai provato e forse l'unico che valga la pena usare e sono talmente in buona fede mentre affermo questo che ho consigliato a chi mi circonda di prenderlo. Però secondo me funziona bene in gente nella mia condizione, cioè con un problema lieve. In questo caso sento che può aiutare.

Spero di essere stato utile
---------------------------------------------------------------
17 Marzo Galhad

Mah io piu o meno mi ritrovo con Jimmy, ormai sono a 6 mesi di applemets: boost iniziale ottimo, miglioramento del fusto del capello, miglioramento del colore, buona spinta sulle tempie, crescita molto piu veloce.
Io non parto da una situazione buona, ormai uso solo Applemets come mantenimento e devo dire che la situazione si e' piu o meno stabilizzata.
Ho notato nuovi capelli sulle tempie, ma sono radi (ribadisco, non parto da una situazione buona), e probabilmente sono arrivato al limite di efficacia dell'integratore: piu' di questo non spingera'...
Se riesco posto un aggiornamento della mia situazione ma devo prima tagliarmi i capelli :)
-----------------------------------------
23 MARZO SAGAMOSCI
Salve a tutti, assumo Apple Mets Hair dal mese di novembre con discreti risultati. Molti vellus spuntati, alcuni anche allungati e qualità del capello leggermente migliorata. Soddisfatto, anche se mi servirebbe un'ulteriore aiutino per rinforzare ulteriormente il capello.
---------------------------------------
27- MARZO J.P COLTRANE
Questo è il mio aggiornamento a 6 mesi e 11 giorni di assunzione a due cps al giorno:
C'è stato un rapido beneficio per i primi tre mesi e mezzo. Poi la situazione è rimasta come allora e non si è più evoluta in meglio. Statiticità. Se proprio posso esprimere un impressione a occhio e personale è che in questi mesi la stiuazione stia un po' peggiorando, soprattutto sul vertex, come se ci fosse un po' di regresso rispetto ai benefici ottenuti. Questa è la mia impressione.
------------------------------------
27 MARZO GIO 92
Ciao a tutti! Allora, dopo circa 80 giorni di applemets pubblico alcune foto della situazione pre e post del vertex e un particolare notato sul frontale a circa una quarantina di giorni dall'assunzione.

Premessa: non sono un fotografo. Ho cercato di fare le foto nel modo e luogo più simile possibile: stessa lunghezza dei capelli circa, stesso shampoo e stesso posto. Purtroppo si noterà una differenza di luce tra le due, ma ho poco da farci, mi si è fulminata una delle due lampadine sopra il lavello del bagno e quella nuova fa una luce più bianca...
Premessa due: mi curo con minoxidil da tre anni, serenoa da uno. Da qualche giorno mi sono deciso a provare la fina alla dose di 1mg 4 giorni la settimana, quindi non credo che da ora in poi eventuali miglioramenti possano essere attendibili.

Foto vertex T0:
http://i63.tinypic.com/2j65lyh.jpg

Foto vertex T80:
http://i67.tinypic.com/10pdqgh.jpg


Impressioni personali: caduta tendenzialmente ridotta sui 3 mesi di assunzione, non azzerata assolutamente, ma ne perdo qualcuno di meno. Non ho sinceramente notato particolari effetti sulla velocità di crescita dei capelli, mi sembra sempre uguale.
Guardando le due foto si vede un certo inscurimento, in parte dovuto alla diversa luce, in parte realmente avvenuto.
In tutta sincerità non mi sembro particolarmente migliorato (anche perchè altrimenti non avrei iniziato a prendere fina), ma globalmente la qualità dei capelli terminali o displasici mi sembra sia migliorata. Purtroppo il mio diradamento era e rimane molto evidente, ma i capelli "sani" appaiono più in salute, e non è un risultato da poco dal mio punto di vista.

Foto particolare frontale:
http://i64.tinypic.com/1zvevf5.jpg


A circa 40 giorni di applemets ho iniziato a notare questa cosa in qualche capello. Se ingrandite la foto potrete vedere come il capello cerchiato di blu si sia significativamente inspessito durante il suo processo di crescita, compatibile con l'assunzione di applemets (la parte più spessa alla radice ha lunghezza di circa 1 cm, in linea coi tempi di ricrescita durante l'assunzione di 40 gg di integratore). Non è un effetto ottico, se muovo il capello facendo forza col polpastrello questo si piega in prossimità di quel cambio di spessore; applemets o no, ho dei capelli che dal nulla han iniziato ad inspessirsi.

Considerazioni finali: io sono tendenzialmente soddisfatto del prodotto. Non mi ha curato la calvizie, non mi ha chiuso il vertex nè sistemato l'hair line, ma ha contribuito a rendere più vitali i miei capelli supersiti e a favorire l'inspessimento di alcuni miniaturizzati.
Considerando che si tratta di un integratore alimentare mi ha dato risultati di tutto rispetto. Per dire, risultati del genere dopo 1 anno di serenoa repens (a detta di chiunque l'integratore alimentare per eccellenza) non li ho visti neanche col binocolo.
--------------------------------------------------
4 MARZO ANDREAE
Ecco l'aggiornamento di sei mesi di cura con AppleMets HDL+, 2 cp al giorno: 1 la mattina prima di colazione e 1 prima di cena.

Premetto che, non avendo fatto foto, non posso dimostrare quanto sto riferendo e che la cosa poi mi si è anche ritorta contro perché non ho parametri per ponderare bene i risultati nel dettaglio.
La capigliatura è migliorata in generale: capelli più spessi ovunque e questo me ne accorgo dall'effetto coprente quando li taglio, sempre stessa misura ogni tre settimane, poi li sento anche al tatto e anche mia moglie lo ha notato.
Il miglioramento più marcato è sulla tempia dx dove, dopo un paio di mesi di integrazione, erano comparsi alcuni vellus pigmentati, limitrofi alla linea dell'attaccatura, che ora sono scomparsi ma di fatto la tempia è più chiusa. Ripeto che tagliando i capelli sempre a 1 cm me ne accorgo per la forma della stempiatura, che ora non è più la stessa ma è evidentemente più chiusa.
La tempia sinistra anche sembra migliorata, ma non ci scommetterei come per la destra.
Il vertex è quello che sembra essere rimasto stabile (come da inzio cura), forse il fatto che i capelli in tutta la testa siano aumentati di spessore crea anche un contrasto maggiore là dove ce ne sono meno: rimane un lieve diradamento che si nota bene solo con i capelli corti.
Sono complessivamente soddisfatto e da oggi continuerò con solo 1cp la mattina.

Effetti collaterali: a livello intestinale tolleravo poco l'estratto, ho poi risolto il tutto abbinando enzimi digestivi ad ampio spettro. Alcune proantocianidine inibiscono lipasi e amilasi, e in me che ho sempre avuto problemi di digestione, questo ha forse fatto la differenza.

Spero di aver apportato, anche senza foto, un piccolo contributo.

Come da firma avevo una situazione stabile da anni, e utilizzo comunque le cure che vedete e che ritengo abbiano fatto al differenza nel tempo.
-------------------------------------------------------------
4 MARZO FLT1nt
Cmq io non posso che ribadire, al quinto mese, che su di me pare aver avuto un effetto notevolissimo.

La caduta si è finalmente ridotta moltissimo, i capelli sono neri e ciccioni.
Lì ho tagliati di recente e da corti e l'impressione di solidità è ancora maggiore.
Ovviamente la mi situazione era di presenza ancora numerosa di capelli vivi..non credo faccia miracoli di resurrezione

Vi posso però assicurare che da quando mi curo, 4-5 anni, non ho mai avuto i capelli così in buono stato tranne il periodo di finasteride (interrotta per sides).
Sono ciccioni, più scuri e soprattutto ne cadono pochi. Può essere la fine dell'effluvio, ma oggi dopo la doccia e phon quasi mi commuovo nel vedere così pochi capelli nella vasca.

Credo che la discriminante sia proprio Applemets..anzi, lo spero, perché significherebbe aver trovato finalmente un'arma. L'effetto lo posso notare anche sui peli della barba, più pigmentati e spessi (sulle guance ne ho molta poca).

Ripeto..probabilmente miracoli o resurrezioni di bulbi non ne fa (a me non pare aver fatto spuntare nuovi capelli, ma chi ha ancora una situazione decente e risponde bene potrebbe essere una svolta

------------------------------------------------------------
PIERAMAR 15 APRILE
Che dire, tirando le conclusioni (ho rivisto in sequenza le foto dal T0) devo constatare con piacere una drastica riduzione delle "trasparenza" della zona frontale, sulla quale adesso la situazione è accettabile.

I capelli sono corposi e piacevoli al tatto, non ho più capelli con effetto paglia.

Ho riscontrato anche una lieve ricrescita (sempre sul frontale), o magari erano vellus che si sono pigmentati, ma il risultato comunque non cambia, nella zona ci sono più capelli, certo ne avrei voluti di più, ma dato che ho una buona situazione di partenza, mi ritengo soddisfatto.

-------------------------------------------------------------------
ALEX 69 19 APRILE
Salve a tutti... volevo aggiornare la mia esperienza con Applemets dopo 7 mesi di assunzione con 2 cp al giorno. Premetto che all'inizio della cura non ero un caso gravissimo ( diciamo che nella scala NW ero tra la 3 e la 4 ) ma ero in situazione di continuo peggioramento soprattutto il diradamento al vertex. Oggi posso affermare che la situazione è migliorata molto. Il vertex è quasi coperto ed i capelli in generale si sono rinforzati tanto che ora li posso tenere lunghi senza problemi. Ho letto che a breve sarà disponibile una nuova versione migliorata... ottimo !!!
---------------------------------------------
J.P COLTRANE 19 APRILE

Anche io al settimo mese confermo che il boost dei primi tre mesi non è regredito, quei capelli sembrano tenere e continuare a progredire, seuppur molto, ma molto lentamente.
Da questo momento vorrei prendere 1 cps al giorno per un mese e poi fare due settimana di pausa. Che ne pensi Proxy, potrebbe andar bene questo piano? Oppure è possibile fare una pausa più lunga? Cosa consiglieresti in generale?
-----------------------------------------------
09 MAGGIO Davor Jelq
Sono al 22° giorno di Applemets.
Ho iniziato ad assumere l'integratore 2 cp al giorno, 30-60 minuti prima dei principali pasti.
Oltre a questo integratore non ho assunto molto altro, oltre a pochi altri integratori in modo ciclico.

Già dopo 3 giorni circa, la caduta è più che dimezzata, nel senso che sono passato a perdere da 50 capelli a circa 20al giorno.
Inoltre i capelli si sono molto ingrossati e sono diventati di un colore più scuro e lucente al tempo stesso. La barba è diventata grossa e dura e ormai di frequente mi punge. Inoltre capelli, barba e unghe mi crescono molto più in fretta.
Fatto sta che sento i capelli molto in salute.
E' andata così per 10 giorni.

Più o meno il giorno seguente ho iniziato ad usare la lozione prescrittami dal mio dermatologo, contenente Minoxidil 4%,
17 -OH- progesterone, canreonata di potassio,
ketoconazolo,
melatonina,17 alfa estradiolo, triamcinolone acetonide, olio essenziale rosmarino, solo 3 giorni a settimana da ormai 3 settimane.

La situazione è cambiata perchè anche se i capelli rimangono robusti, me ne cadono una quantita' spropositata e ormai iniziano a vedersi aree sempre più estese di cuoio capelluto.
Per converso però devo segnalare sulla linea frontale la comparsa di una peluria bionda che prima non c'era e che riesco a sentire anche al contatto con un dito.

Non volevo uscire fuori tema, ma volevo segnalare la presenza del vellus, che però non sono in grado di ricondurre ad Applemets oppure al minox.

Su Applemets mi ritengo davvero soddisfatto in quanto non ho mai provato nulla di così "pigmentante" prima.
Sulla lozione invece non saprei, ho come la sensazione di scambiare capelli veri con del vellus. Ma essendomi affidato totalmente alle cure di questo famoso dermatologo, che durante la visita mi ha pure fatto vedere delle foto di alcuni pazienti, tra cui anche 80enni, con un recupero davvero incredibile grazie a questa lozione, credo di andare avanti (anche se me la sto facendo sotto per la paura).

Ad ogni modo di Applemets mi ritengo senza dubbio soddisfatto. Non posto le foto perchè credo che il risultato potrebbe in ogni caso sembrare falsato dall'utilizzo del galenico.
Segnalo inoltre che provo un grande beneficio da pochi minuti al giorno di ginnastica facciale e in particolar modo da massaggi sullo scalpo che effettuo da solo.
------------------------------------------------------------------------
13-05 Sekhmet
Buongiorno a tutti, io sono una donna iscritta da più di un anno (forse 2), ho scritto molto poco ma ho sempre letto tutto e sto provando in autonomia Applemets hair da quasi sei mesi.
Io non ho AGA, o almeno il dottor Marliani mi ha diagnosticato un effluvio cronico...che va avanti con alti e bassi dal 2003. Mi "curo" con semplici integratori di vitamina D, ferro e complesso B periodicamente, perché ero ai limiti inferiori del range di normalità. Non ho altre malattie. Non ho diradamenti evidenti ma i miei capelli hanno vita corta, cadono quando arrivano sui 20 cm o meno, solo pochi si allungano e quindi quello che si vede è più che altro una coda sottilissima quando li raccolgo e le lunghezze rade. Ho dovuto tagliarli corti.
Fino a dicembre-gennaio scorso perdevo più di 100 capelli al giorno, anche 200 quando li lavavo.
Ho cominciato applemets e Pantostin lozione a inizio dicembre, e devo dire che dopo due mesi e mezzo-tre la situazione dopo tantissimi anni è leggermente migliorata. Soprattutto la caduta, che per me era diventata una presenza ormai costante, è diminuita ed anche il mio ragazzo mi racconta di trovare meno pelazzi in giro per casa. I capelli crescono un po' più velocemente, tanto che in un anno e mezzo sono riuscita a tagliarli due volte e a vederli tornare lunghi fino al collo, anche questa cosa per me era impossibile prima, non crescevano mai.. Quindi ecco, volevo portare questa testimonianza. Penso sia normale non doversi aspettare miracoli, alla fine l'unica cosa che possa dare una testa bellissima..è una bellissima parrucca. Ma qualcosa io ho visto, e sono 15 anni che provo di tutto (msm, acetilcisteina, pueraria mirifica, silicea, fieno greco, Tricovis, integratori Phyto, solo per dirne alcuni, lozioni topiche del GOL, locoidon, ecc) e non ho mai avuto nessunissimo tipo di beneficio. Il costo in effetti è un problema, e infatti da giugno scalerò a 1 capsula anche per quello. Ma non mi sento di dire qualcosa contro i produttori, i problemi tricologici sono davvero ostici, situazioni gravi sono difficili da risolvere con una capsula, ma è un aiutino. Dipende tutto da quello che ci aspettiamo.

Proxy®

Per approfondimenti leggete www.calvizie.net
La mia cura:http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=8613
Ricordate di leggere la Netiquette del forum:
http://www.ieson.com/topic.asp?TOPIC_ID=59542
NON SONO UN MEDICO,I MIEI CONSIGLI PROVENGONO SOLO DA ESPERIENZE PERSONALI
ACQUISTARE FARMACI ONLINE E' REATO ATTENZIONE
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2018 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata