IESON - la community anticalvizie - Costruzione NUOVO MODELLO
Nome Utente
Password
Salva Password Password dimenticata?
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:

Plagioclasio
Nuovo Membro


Regione: Lazio
Città: Roma


6 Messaggi

Ciao a tutti ragazzi, apro il post perchè dopo diversi mesi di ricerche ho capito qual'è il mio prossimo modo di approcciare la mia condizione:la LLLT.
Ma non la semplice terapia laser con i classici diodi, bensì aggiornata in base ai nuovi studi. Come alcuni di voi sapranno, (e per chi no si andasse a leggere l' articolo http://www.tandfonline.com/doi/full/10.1080/14764172.2017.1326609?scroll=top&needAccess=true e altri) che una combinazione di diodi 665 (i classici diodi rossi presenti nella maggior parte dei dispositivi) e diodi da 808 nm (!! questi raramente o mai utilizzati)ha dato risultati più soddisfacenti.

(attenzione di non confondere l'articolo citato con lo studio sui diodi 400nm circa che si diceva invece potessero far ricrescere capelli...e che anche quello andrebbe valutato in effetti..)

Ora, io scrivo perchè sto cercando qualcuno che mi possa fare da braccio in questa mia idea, che abbia quindi competenze tecniche e pratiche per la costruzione del casco, e che chiaramente verrebbe retribuito.
Certo, il costo si aggirerebbe intorno a quello dei caschi di noel nuovi, circa 1300 se non erro, ma non importa, ho 20 anni, studio, lavoro e voglio combattere questa battaglia che sembra a molti una lotta contro mulini a vento. Quindi anche se qualcuno dovesse scoraggiarmi, risparmiasse il fiato perchè sono deciso, informato, e aperto a nuove strade.
Ringrazio già da ora chi dovesse rispondere a questo mio appello, ricordando a tutti che è una richiesta di aiuto che faccio io, ma che potenzialmente potrebbe fare chiunque, e che se desse risultati migliori come dimostrato effettivamente dagli studi, allora potrebbe portare sollievo a molte persone.

Francesco
 
Vai a:
IESON.com / Calvizie.net   -   La Community anticalvizie.
Copyright 2001-2017 - tutti i diritti riservati - riproduzione anche parziale vietata